Arredamento.it

Arredamento.it

- 11 febbraio 2014

L’utilità dei mobili per ingresso

Mobili per ingresso fondamentali per completare lo spazio in entrata, utilissimi e molto funzionali nell’accoglierci all’arrivo in casa. Differenti forme e dimensioni, materiali e funzioni cui possano assolvere: i mobili per ingresso, infatti, devono poter contenere al loro interno scarpe, piccoli oggetti che troviamo nelle tasche e mostrarci una nostra ultima immagine prima di uscire di casa tramite specchio. Potremo completare poi aggiungendo sul piano di appoggio o mensola un gradevole svuota tasche per chiavi, moneta e piccoli oggetti. 

Come scegliere i mobili per ingresso

Giacca sul divano, scarpe vicino alla porta e borsa per terra: serve un mobile per ingresso. I mobili per ingresso creano il primo impatto visivo e devono quindi rendere l’idea della casa. Se lo spazio a disposizione è poco, si possono preferire soluzioni a muro che siano caratterizzate da uno specchio, una piccola mensola e un appendiabiti. In alternativa, se lo spazio lo permette, potremo andare a inserire soluzioni di mobili per ingresso autoportanti che contengano e che rendano un utile piano di appoggio, con soluzione appendiabiti integrata o anche a parte. Legno, metallo o altro materiale potranno completare lo stile della casa o porsi totalmente in contrasto per un effetto di grande rilievo. Prima foto: Composizione Kalica [e] di Birex. Composizione in foto con piano sospeso, pensili con anta a specchio, anta basculante e a battente laccati bianco e beige opaco e appendiabiti da soffitto. Prezzo di listino versione in foto compreso nell'intervallo di € 1.875 / € 2.000  Scopri i migliori produttori di mobili da ingresso 

Sfoglia i cataloghi: