Sedie trasparenti, voglia di fantasia

Sedie in plastica trasparenti

Resistenti, pratiche, spesso ironiche: le sedie trasparenti sono senza dubbio fra i simboli dell’arredamento contemporaneo e rappresentano anche un ottimo modo per aggiungere un tocco di grande creatività in casa, senza rinunciare al comfort e alla funzionalità. Il design non ha limiti dinanzi a una sedia di plastica trasparente e anzi le proposte si fanno sempre più interessanti e originali. Per quanto riguarda i materiali, com’è comprensibile il vetro e il cristallo vengono utilizzati molto di rado: belli, certo, ma troppo fragili, delicati e anche un po’ pesanti per l'uso in questione. Di contro la plastica, e in particolare il policarbonato, il tecnopolimero e il metacrilato vanno per la maggiore. Perché, senza pregiudicare la resa estetica, garantiscono massima solidità e non temono eventuali urti e graffi. E poi diciamolo: sono estremamente versatili per quanto riguarda gli abbinamenti stilistici. Il loro habitat naturale è nelle case caratterizzate da un gusto contemporaneo, senza dubbio. Però creano contrasti di notevole effetto anche in contesti classici, intorno a tradizionali tavoli in legno dalle forme più classiche o signorili tavoli in marmo. La sedia Crystal di Domitalia è in policarbonato, impilabile, disponibile del tutto trasparente ma anche con sfumature fumé, viola, ambra. E’ anche ecosostenibile: viene realizzata, infatti, con materiale plastico riciclabile.
Sedie in plastica trasparenti

CLP Sedia da giardino LAXMI, sedia in metallo, stile antico, nostalgico, sedia outdoor stile romantico, alluminio pressofuso, sedia bistrot, sedia alluminio, schienale, senza braccioli bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,9€
(Risparmi 15€)


Sedie trasparenti colorate

Sedie trasparenti colorate Chi vuole alzare il tiro in termini di fantasia, chi ama i contesti allegri, non si omologa e ritiene che un pizzico di provocazione non guasti mai, senza dubbio trova nelle sedie trasparenti colorate il pane per i suoi denti. Perfette nella zona living, ma anche nella camera da letto e nella cameretta dei ragazzi (che apprezzano molto). Le tinte possono essere discrete oppure accese, persino sfacciate: vietato mettere limiti. Contemporanee, leggere, innovative, caratterizzate anche da una resistenza indiscussa, le sedie trasparenti non passano inosservate e conquistano crescenti consensi. Trasparente, trasparente fumè, trasparente rosso o trasparente verde bottiglia per Spoon di Scab Design, creata dal giovane Roberto Semprini. E’ caratterizzata da uno schienale ovale leggermente concavo e da una capacità strutturale praticamente infinita. Ideale anche per gli spazi esterni, giardini e terrazzi. Fra le altre sedie trasparenti di Scab Design segnaliamo anche Miss B antishock di Luisa Battaglia (trasparente, trasparente arancio, trasparente rosso, trasparente verde cedro e trasparente fumè), con la scrocca in policarbonato riciclabile e diverse strutture: a 4 gambe in acciaio tubolare, a slitta in tondino d’acciaio e oscillante in tubo d’acciaio.

  • dondolo La storia della sedia  a dondolo deriva da tempi passati, da materiali naturali come giunco curvato a vapore, abilmente intrecciato da mani artigiane, legni che han fatto la storia, per restare i...
  • tavolo tower con sedie calligaris Tavolo con sedie: indispensaile nell’arredo di tutti i tempi, il tavolo e le sedie rivestono un ruolo centrale nelle relazioni domestiche e ci accolgono nelle occasioni più disparate: quando mangiamo,...
  • sedie nera Forme lineari e rigorose, superfici scultoree, materiali eleganti come le essenze del legno o hi-tech in vetro e l’alluminio. I tavolo e le sedie ad essi abbinate, per assonanza o per contrasti second...
  • Tavolo rosso con sedia rossa Con la nuova collezione La fabbrica dei progetti, Miniforms afferma la propria visione artistica e progettuale della produzione aziendale. “La fabbrica dei progetti è p...

Kartell, Sedia Masters, Colore: Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 151€


Sedie trasparenti Calligaris

Sedie trasparenti Calligaris Fra le virtù delle sedie trasparenti c’è anche la capacità di ampliare gli spazi, rendendoli più luminosi. E’ una sorta di effetto vedo-non-vedo, che spesso si traduce in forme inedite e appassionanti giochi ottici. Analizzando le migliori proposte è doveroso citare quelle di Calligaris, azienda operante nel settore dal remoto 1923. Le sedie trasparenti di Calligaris hanno un design in linea con le più attuali tendenze e al contempo riconoscibile, subito riconducibile al marchio stesso. Ice, per esempio, ha una particolare scocca dall’effetto diamantato tramite cui si richiama la conformazione a cristalli tipica del ghiaccio. La seduta, dalla linea ergonomica, è realizzata in tecnopolimero mentre la struttura, classica a quattro gambe, è in tubolare di acciaio dalla linea sottile. Ice sta bene in casa, ma anche negli uffici e nei locali pubblici. Altrettanto carismatico è il modello L’Eau, con la base in metallo e la scocca colorata e trasparente che s’ispira alle onde del mare: dal centro della seduta, queste ultime si allargano verso l’esterno.


Sedie trasparenti economiche

Sedie trasparenti economiche Le sedie trasparenti di design hanno prezzi che partono dai 100 euro e possono salire anche di molto. Tuttavia esistono soluzioni molto più economiche che hanno una resa – in termini sia qualitativi che estetici – soddisfacente. A tal proposito è pressoché naturale far riferimento a Ikea che propone Tobias, modello in policarbonato con le gambe in acciaio e il piede in plastica propilenica. Offre una seduta confortevole grazie alla flessibilità del sedile e dello schienale e costa 59,99 euro. E’ invece pari a 49,99 euro Glass di Maisons du Monde, sedia in acrilico montata su gambe in acciaio cromato. Il design sobrio ed essenziale le conferisce un look parzialmente futurista innegabilmente originale. Ottima anche per la scrivania dell’ufficio, in un ambiente giovane e dinamico. In alternativa, sempre a proposito di sedie trasparenti economiche, si può optare per l’usato e consultare gli annunci presenti sulle più note piattaforme di e-commerce come Amazon e E-bay: armandosi di pazienza e della giusta prudenza si trova l’affare. Stessa cosa dicasi per i negozi online operanti nel settore dell’arredamento, che ciclicamente pubblicano offerte e sconti che vale la pena valutare con cura.


Sedia policarbonato trasparente

Sedia policarbonato trasparente Amiamo accogliere i nostri ospiti in un ambiente chic, elegante ma confortevole? Allora non possiamo non arredare la nostra zona living con sedute comode ma accattivanti; in commercio troviamo, infatti, modelli di tutti i gusti: dai più tradizionali che prediligono il legno a quelli avanguardistici dalle linee moderne e materiali innovativi, ideati da interior design davvero creativi. Le sedie trasparenti in policarbonato sono quelle che, oggi, riscuotono più successo grazie alla qualità del materiale, che garantisce alte performance senza penalizzare l’estetica. Linee eleganti ma avvolgenti, silhouette rotonde, senza spigoli che ricordano la morbidezza dello stile classico francese del primo novecento, oppure linee squadrate e forme austere per un gusto più futuristico; le sedie in policarbonato trasparente garantiscono resistenza agli urti, all’acqua e sono facili da pulire, adatte ad arredare un tavolo in legno o in marmo ma perfette anche per l’arredo outdoor.

Foto: Ideale per arredare il tavolo della cucina o del soggiorno, Futura di Target Point è una sedia in policarbonato, impilabile e disponibile in quattro colori: trasparente, bianca, nero e fumè.


Sedie in plastica trasparenti e colorate

Sedie in plastica trasparenti e colorate Non abbiamo una casa che possa definirsi moderna ma vogliamo comunque dare un tocco di colore all’ambiente? Perché non arredare la cucina, la sala da pranzo o il salotto con sedie trasparenti e colorate che si abbinano bene con mobili in legno in stile classico, grazie ad un gradevole effetto di contrasto?! Acquistare una sedia “invisibile” permette di arredare con stile anche spazi piccoli o creare un look alternativo grazie all’accostamento vecchio – nuovo abbinando la sedia di design ad esempio ad un tavolo d’epoca: l’effetto chic è assicurato. Possiamo scegliere un unico colore e declinarlo per sedie, tovaglie, copridivano, tappetti oppure optare per l’effetto arcobaleno scegliendo un modello e acquistarlo in tutte le tinte proposte. Scegliere le sedie in plastica trasparenti e colorate vuol dire arredare con uno stile minimal chic, regalando un’atmosfera fresca e leggera; mentre per gli animi più eccentrici, esistono anche modelli con scocca trasparente e sedute multicolor per dare un tocco irriverente a tutta la casa

Foto: linee minimal e design all'avanguardia per La Marie di Kartell: prima sedia trasparente realizzata in un unico stampo di policarbonato. Il materiali e forma creano ombre eleganti e rifrazioni di luce per arredare l’ambiente di casa con un tocco chic, personale e innovativo; il sedile ad angolo acuto e lo schienale curvo in un’unica tinta regalano confort ed eleganza in quattro colori brillanti: trasparente, giallo, arancione e viola.


Sedie trasparenti economiche

Sedie trasparenti economiche Anche se non siamo stati tra i vincitori del superenalotto, possiamo arredare la nostra sala da pranzo con sedie trasparenti senza spendere una fortuna! Comode, maneggevoli e se necessario salvaspazio, in commercio troviamo modelli low cost trasparenti e colorati con cui arredare in maniera fantasiosa, allegra ma con stile senza rinunciare a gusto, personalità e praticità. Linee pulite e stile minimal oppure gambe sinuose e schienali avvolgenti, le sedie trasparenti in plastica sono adatta a tutte le tasche e possono essere scelte impilabili o pieghevoli. Per chi è attento al rispetto dell’ambiente troviamo anche modelli eco-friendly realizzati con materiali riciclabili ma dal design unico e versatile.

Foto: La sedia Diva di Conforama è ideale per arredare il nostro soggiorno con stile ad un costo contenuto; linee morbide per una seduta confortevole, è realizzata in policarbonato, impilabile e disponibile in due colori: trasparente o malva


Sedie trasparenti, voglia di fantasia: Sedie trasparenti, i giusti abbinamenti

Sedie trasparenti, i giusti abbinamenti Colori vivaci o toni neutri, in plastica, metallo o legno, linee ergonomiche o di design, forme classiche o contemporanee, la scelta delle sedute per arredare la nostra casa si rivela essenziale per dare all’ambiente personalità ma, al contempo, essere funzionale ad accogliere anche gli ospiti più esigenti i! Prima di scegliere un modello teniamo presente alcune caratteristiche, ad esempio l’altezza del tavolo che deve essere in relazione a quella della sedia altrimenti le signore non potranno accavallare le gambe o, al contrario, si potrebbe rischiare di non arrivare al piano di appoggio. L’altezza più comune per la sedia è di 45 cm da terra a fronte dei 73 cm del piano del tavolo. Altro accorgimento è l’abbinamento del colore e del materiale con l’ambiente che stiamo arredando: se il nostro tavolo è in vetro potremmo optare per sedie in policarbonato trasparente ma rigorosamente colorate mentre per vivacizzare un tavolo in legno scuro meglio scegliere tinte sgargianti oppure, per piani in legno chiaro, puntare su colori brillanti come il verde, il rosso o l’arancione.

Foto: Monoscocca, in policarbonato, impilabile fino ad massimo di 4, la sedia Parisienne by Calligaris è ideale per il soggiorno o la cucina ma adatta anche per uso esterno; le forme rotone e senza spigoli ricordano lo stile classico ma il suo design inconfondibile garantisce un tocco chic alla casa, senza dimenticare funzionalità, leggerezza e comfort.