Stile shabby, arredo dal sapore retrò

Stile shabby chic

Lo stile shabby chic si ispira all'Inghilterra degli anni '50 ma accoglie in sè anche influenze provenienti dalla Francia. Così ritroviamo, mescolati in un'unica formula, il glamour delle decorazioni vittoriane e la delicatezza dei design provenzali color pastello.

Questo stile, adatto agli arredi di tutti gli appartamenti, sia metropolitani, sia di campagna che delle case vacanza, è ormai diventato molto popolare per il suo indiscutibile fascino ma anche é è abbastanza semplice da realizzare.

E' infatti possibile trovare i mobili più adatti presso rivenditori specializzati in arredamento e oggettistica, nei mercatini o negozi vintage o, addirittura, si possono creare ottime soluzioni con il fai da te. L'importante, come suggerisce il nome stesso dello stile (che significa letteralmente "invecchiato con eleganza"), è scegliere mobili e complementi che siano allo stesso tempo antichi e raffinati.

Stile shabby chic

French Kuisine ® Sottobicchieri in Silicone (Set di 6 pezzi) - La Tua Elegante Scatola per Conservarli è GRATUITA - GARANZIA A VITA - Perfetti Poggiabicchieri Anti Scivolo da mettere sotto la tua Birra / Tè / Caffè e proteggere i tuoi mobili - Eccellente alternativa a Pelle, Vetro o Sughero - Silicone di Qualità Alimentare, Senza BPA - Adatto a Lavastoviglie - Soddisfazione Garantita al 100%

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Stile shabby chic arredamento

Stile shabby chic arredamento Nell'arredamento in stile shabby chic i mobili devono essere rigorosamente in legno.

Il loro aspetto deve apparire come leggermente invecchiato: la vernice del rivestimento sembra lievemente sbiadita o scrostata e, in alcuni punti, lascia intravedere leggere striature del colore sottostante.

Le credenze, i comodini, le sedie e gli armadi, presentano un design di coloniale o provenzale, dalle forme bombate e con i pomelli vistosi. I colori dominanti sono chiari, come il bianco e il beige, mentre i dettagli e le decorazioni sono nei toni pastello del celeste, del rosa, della lavanda e del verde acqua.

Importantissimi sono anche gli accessori: le cornici antiche, i disegni floreali sulle pareti, i tessuti con delle stampe fantasia, in stile patchwork o ricamati a mano, non possono mancare per completare l'arredo.

  • cucina shaker Eccoci alle prese con uno stile tutto nuovo, di ripresa dal passato, nato in Inghilterra e trasferitosi negli States: lo stile Shaker. È uno stile nato tra diciottesimo e diciannovesimo secolo in cui ...
  • Case rustiche di camapgna Le tipiche casa di campagna di un tempo, quelle in cui viveva spesso una grande famiglia in cui erano riunite due o tre generazioni, conservano tuttora un grande fascino e, se ben ristrutturate, diven...
  • interni rustici moderni Le case di un tempo portano con sé interni spesso rustici che se bene valorizzati e rivisitati possono dare origine a atmosfere di grande impatto.Colori chiari e toni neutri possono aiutare ad alleg...
  • Leggerezza country chic per l'arredamento stile provenzale L'arredamento stile provenzale è un mix di tendenza tra il country, lo chic e il romantico: uno stile naturale, leggero e primaverile che si carica di toni tenui e di linee leggere, fluttuanti dei tes...

White loft, Set di 4 Sedie, Metallo, Canna di Fucile, 39x39x46 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 189,71€


Stile shabby chic country

Stile shabby chic country Quando la tecnica shabby chic è applicata ai mobili country, nasce un tipo di arredamento particolare che rievoca la semplicità della vita di campagna.

Lo stile shabby chic country integra quindi mobili in legno, dai colori chiari e dalle vernici un pò sbiadite, con elementi più rustici.

La forma degli arredi è meno elegante, maggiormente squadrata e più lineare. Compaiono anche elementi in ferro battuto, ideali per la testiera del letto o per i pomelli dei cassetti e delle ante.

I complementi assumono dei colori più caldi e più vivaci. I tessuti dei cuscini o delle tovaglie sono a quadretti. Molti oggetti in ceramica o in rame, come le tazzine, i vasi e i piatti riempiono le mensole e i ripiani delle credenze.

Sulle pareti si possono appendere dei quadretti che ritraggono scene di vita campestre.


Cucine shabby chic

Cucine shabby chic Nelle cucine in stile shabby chic si realizza un vero e proprio mix tra antico e moderno.

Gli elettrodomestici di ultima generazione si devono integrare con mobili e complementi dall'aspetto più vintage.

I rivestimenti dei mobili presentano sbiaditure e piccole "abrasioni" e i colori principali restano il bianco o il beige.

Invece i ripiani di lavoro o il tavolo possono essere anche in colori a contrasto, tra cui il più indicato è quello del legno naturale.

I piatti in porcellana, o anche le brocche e i servizi da tè, sono ideali da esporre in una credenza con antine in vetro, mentre le tovaglie danno un tocco di eleganza se realizzate con ricami e merletti.

Perfetti per le cucine in stile shabby chic sono poi i pavimenti in parquet o in cotto, che regalano un tocco di calore e rendono gli ambienti più accoglienti.


Arredamento shabby chic

Arredamento shabby chic Lo stile shabby chic è perfetto per tutto coloro i quali desiderano arredare la propria casa con arredi che non siano freddi ed impersonali, ma che riescano a trasmettere emozione e richiamino le atmosfere del passato.

Molte aziende del settore, data la grande diffusione di questo stile, presentano nei propri cataloghi arredi shabby, ma, per chi ama i lavori manuali, un'idea per avere mobili personalizzati che rendano unica la casa, è quella di dedicarsi all'arredamento shabby chic fai da te. Per ottenere dei risultati sorprendenti, basterà cercare dei vecchi mobili e dare loro nuova vita, dipingendoli con colori chiari e pastello, da trattare nei punti giusti, per farli sembrare usurati dal tempo. Per fare ciò basterà passare della carta vetrata a grana fine sulla vernice asciutta, per mettere in avidenza il colore originale sottostante. Il tutto andrà protetto con una vernice trasparente opaca, per evitare un effetto finto.


Arredamento stile shabby

Arredamento stile shabby Lo stile shabby chic si è imposto moltissimo nel momento in cui è stata data una seconda vita a dei vecchi mobili, ristrutturandoli. Sono tanti, infatti, coloro che si recano nei mercati del vintage o da rigattieri per cercare complementi d’arredo d’altri tempi, da rimettere a nuovo per la propria casa. Il legno invecchiato con la tecnica del decapè, che lascia trasparire meglio le sue venature, è il materiale prediletto per questo stile, ma anche la pietra riveste un ruolo importante, specie per lavandini e pavimenti, così come un altro grande protagonista dello shabby chic è il ferro battuto, utilizzato per pomelli, maniglie e strutture dei letti. Questo tendenza di arredamento ha assunto, nel tempo, un’importanza così forte da indurre i produttori del settore a creare apposite collezioni di mobili shabby chic, come ha fatto la Lube con la linea di cucine classiche Borgo Antico Cucine di cui fa parte anche il modello Elena, in foto nella variante Bianco Shabby. In finta muratura e massello di frassino, questa cucina evoca atmosfere che si percepivano negli ambienti rustici dei vecchi casali. Elena presenta un’anta spessa con doghe verticali a rilievo, tipiche delle cucine di un tempo. La maniglia è stata ricavata nel telaio dell’anta, per mettere maggiormente in luce l’importanza del legno, le cui venature spiccano grazie a uno speciale effetto anticato. Inoltre, è disponibile anche un’anta vetro con telaio all’inglesina che, se abbinata all’anta dogata, può ancora meglio sottolineare l’estetica d’altri tempi.


Casa stile shabby

soggiorno shabby maison du monde Avere una casa in stile shabby chic significa conferirle un tocco speciale, in cui l’atmosfera del “vissuto” è la protagonista indiscussa. I colori predominanti, ossia quelli pastello, sottolineano ancora meglio l’essenza di questo modo di arredare, dove le sfumature retrò si amalgamano a una velata delicatezza, caratterizzata da tonalità come il rosa, l’azzurro, il grigio chiaro, il lilla e soprattutto il bianco, che permette all’arredo shabby chic di risultare luminoso e in grado di vivacizzare gli ambienti. Per quanto riguarda, invece, i tessuti, il cotone e il lino sono i più utilizzati, soprattutto perché si prestano a stampe floreali e ai colori pastello, per il rivestimento di divani, poltrone, ma anche tendaggi. Altro elemento che non manca mai in una casa shabby chic sono i candelabri, ideali per un’illuminazione alternativa a quella dei lampadari, per immaginare di trovarsi davvero in un’altra epoca. Maison du Monde è tra quei marchi che hanno preso a cuore il mondo shabby chic, proponendo varie soluzioni di arredamento in quello stile. Ad esempio, per il soggiorno, in foto, si notano una credenza bianca in legno di mango, Montpensier, dalla forma bombata e, essendo spaziosa, è perfetta per riporre stoviglie, ma anche libri. I cassetti, poi, donano a questo mobile un tocco ancora più retrò. Al centro, un tavolino basso, Sorbonne, di legno di mango anticato, impreziosito da vasi e da un candelabro. La presenza di una poltroncina di velluto prugna -anch’essa di nome Montpensier e di ispirazione un po’ neoclassica- e del divano Antoinette danno un tocco ancora più originale a questo particolare arredamento.


Stile shabby, arredo dal sapore retrò: Arredamento shabby chic

Arredamento shabby chic Arredare in stile shabby chic significa adottare delle soluzioni che presentano alcuni elementi imprescindibili, come, ad esempio, i tavolini provenzali, che si usano nei soggiorni, ma anche nelle camere da letto. Spesso sono impreziositi da fioriere o lampade, mentre le sedute, altre protagoniste dello shabby chic, possono sia rimandare allo stile country sia a quello neoclassico, specialmente nelle forme. Per quanto riguarda la camera da letto, le tonalità chiare rendono l’ambiente luminoso, oltre che riposante e la presenza di elementi poco ingombranti serve ad accentuare la funzionalità della stanza, dove è il letto il mobile shabby per eccellenza, grazie al ferro battuto, uno dei materiali tipici di questo stile. Un esempio lo fornisce Ikea con il letto Leirvik, in foto, il cui aspetto e struttura rispecchiano proprio i canoni shabby chic. Ad accentuare questo stile è la presenza del tavolino Lindved, dello specchio Karmsund e delle lampade Arstid.