Videocitofono Avidsen

Come scegliere un videocitofono

Un citofono rappresenta una bella comodità: permette di aprire le porte di casa, ad amici e parenti, semplicemente premendo un bottone.

Ma, se la comodità è importante, la sicurezza lo è ancora di più. Per questo, se volete installare un nuovo citofono, vi consigliamo di scegliere un citofono video. In questo modo, quando qualcuno suonerà alla vostra porta saprete, immediatamente, di chi si tratta, senza neppure dover rispondere.

In commercio, ci sono diverse tipologie di video citofoni e non è sempre facile orientarsi.

Prima di acquistare un videocitofono è bene considerare:

-il numero di pulsanti esterni necessari. Se l'ingresso è mono famigliare ne basterà uno. Se l'ingresso è bi-famigliare dovranno essere due.

-la possibilità (e la necessità) di intercomunicazione tra monitor interni.

- la tipologia di cablaggio. E' una determinante da considerare con attenzione se si va a sostituire un vecchio impianto. La tecnologia a 2 fili prevede un'installazione molto semplice ed è adatta in caso di impianti molto vecchi. I citofoni a 4 fili, invece, non sempre sono adattabili.

- il posto esterno (che andrà protetto dalle intemperie): le due opzioni più frequenti prevedono il posizionamento ad incasso, oppure ad appoggio.

- l'alimentazione: i sistemi più moderni e professionali prevedono un alimentatore su barra DIN. I sistemi più economici, invece, forniscono un alimentatore a spina che, però, può condizionare il montaggio.

Tra i migliori prodotti presenti non solo sul mercato italiano, ma anche estero, spicca il

videocitofono Avidsen, caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo.

videocitofoni avidsen


Tecnologia e costi

videocitofono avidsen Avidsen da sempre studia, concepisce, sviluppa, realizza e commercializza innovativi sistemi elettronici, ma anche digitali per la casa. Semplici da installare e da utilizzare, i video citofoni Avidsen rappresentano un'ottima, ed economica, soluzione per chi desidera un maggior comfort abitativo.

Tra i migliori videocitofoni dell'Avidsen, vi è Videocitofono con schermo LCD ultra-piatto da 7 pollici effetto specchio, caratterizzato da 4 fili.

Il videocitofono Avidsen, dal design ultrapiatto (l'installazione richiede uno spessore di soli 2 cm), oltre vantare una qualità d'immagine eccezionale, può contare su vivavoce integrato di qualità e su un set di tasti ergonomici di tipo tattile: per controllare il monitor basta sfiorarli!

Facile da installare e da utilizzare, oltre alle tradizionali funzioni mute e multi melody, presenta anche esclusiva funzione recording che consente di acquisire la foto del visitatore sulla flash memory integrata.

Un videocitofono a 4 fili rappresenta un'ottima scelta, anche se, ricordiamo questa soluzione necessita di un maggiore spazio nella canalina; per contro, ha il vantaggio di godere della possibilità di interfacciarsi in maniera semplice e diretta con altri impianti di videosorveglianza (come possono essere, ad esempio. delle telecamere di sicurezza).

Se si provvede alla sostituzione di un impianto videocitofonico, in molti casi, è possibile effettuare il riciclaggio del cablaggio in quanto, spesso, vi è la presenza di un cavo coassiale che può essere utilizzato anche per il nuovo impianto. Per fugare ogni dubbio, comunque, è consigliabile richiedere la supervisione di un installatore.



  • videocitofono urmet Urmet Domus, azienda del Gruppo Urmet - leader nei settori dell’automazione degli edifici, della videocitofonia, della sicurezza, del controllo accessi e delle serie civili – lancia sul me...
  • protezione casa In questi tempi di crisi si è verificato un vero boom di effrazioni e furti. La tendenza di oggi porterebbe a risparmiare su tutto, anche sulla sicurezza, però sarebbe un atteggiamento sbagliato. Infa...
  • modello di videocitofono senza fili Il videocitofono, oggi sempre più diffuso soprattutto nelle case singole e ubicate in luoghi isolati, sono una grande comodità e una garanzia di maggiore sicurezza perchè non solo si può sentire la vo...


Videocitofono Avidsen: Come installare un videocitofono

avidsen thomson Avete acquistato un videocitofono Avidsen e volete installarlo da soli? se avete una buona manualità ed un minimo di conoscenze elettriche e di muratura, potete farlo senza problemi.

Innanzitutto, dovrete avere a portata di mano, oltre al kit del videocitofono, anche: metro, scalpello, mazzuola,frattazzo, trapano, cacciavite e matita.

Per prima cosa, dovrete scegliere la posizione del videocitofono Avidsen (sia dell'unità interna che di quella esterna) e del relativo trasformatore.

Sarà necessario, quindi, preparare, con mazzuola e scalpello, una scanalatura dove inserire guaina e cavi.

Considerate che se la guaina è esterna dovrete fissarla con tasselli a pressione, se è a incasso, invece, dovrete creare appositi vani (che saranno fissati con l'apposita malta di cemento).

A questo punto, potrete realizzare i collegamenti verso la cornetta e la pulsantiera esterna. Ricordiamo che è fondamentale, per la vostra sicurezza, che la linea elettrica possa contare su un salvavita o su un fusibile di rivestimento.

Infine, procedete a collegare tutti i cavi delle due unità seguendo, con attenzione, le istruzioni specifiche del vostro kit.

Una volta terminata l'installazione, provate il vostro nuovo videocitofono!