10 pratiche idee per l'arredo casa

vedi anche: Come arredare casa

10 pratiche idee per l'arredo casa con stile

Ecco 10 pratiche idee per l’arredo casa con consigli pratici da cui prendere spunto per arredare casa con stile, rendendola unica e personalizzata:

• Il primo punto fondamentale è capire che tipi di spazi ci piacciano: aperti e integrati tra loro oppure ridotti e intimi? Per la realizzazione di piccoli spazi riservati possiamo intervenire con mobili divisori e librerie bifacciali per chiudere, suddividere e creare quinte sceniche di grande impatto.

• Arredare con i blocchi: creare uno spazio semplice e comprensibile aiuterà a percepire l’ambiente come ben organizzato e piacevole. Non accostiamo mai più di un paio di arredi differenti in stile e colore poiché il risultato sarebbe di un’accozzaglia informe di mobili: preferiamo invece un unico blocco se possibile componibile per organizzare al meglio lo spazio a disposizione.

• Attenzione alla scelta dello stile: oggi si tende a cadere nell’arredo minimale tanto da creare spazi asettici e da rivista. Questa rigidezza può essere rotta anche solo mediante l’inserimento di qualche cuscino sul divano, tendaggi morbidi in ambienti moderni, un arredo di altro stile accostato alla parete libera della zona living.

Idee per arredare casa


Luce e colore per lo spazio di casa

illuminazione cucina • I colori per le pareti di casa sono fondamentali poichè lo spazio spesso lasciato bianco, dopo qualche tempo annoia e intristisce: completiamo allora l’ambiente con un tocco di colore al fine di valorizzarlo.

Un soffitto basso richiama colore chiaro e pareti più scure, ambienti stretti e lunghi necessitano di luminosità e colori caldi e scuri alle pareti verticali più lontane tra loro. Le stanze di forma quadrata invece, bilanciate ed equilibrate possono essere caratterizzate colorando una parete preferendo quella in fronte alla finestra.  

• I decori possono essere caratterizzati da differenti soluzioni: stickers, da carte da parati panoramiche, tele e poster possono rivestire le pareti di casa caricandole di stile. Attenzione però a non esagerare per evitare l’effetto di “troppo pieno”.

• Arredare con la luce è fondamentale: se non disponiamo di un classico punto luce puntuale è possibile sbizzarrirsi mediante l’impiego di luci a parete, lampade a piantana e da tavolo, complementi illuminanti decorativi e cornici con luci a LED integrate.

  • Mobili multifunzione I mobili componibili per la zona giorno assolvono all’importante funzione di contenere e oggi devono fare i conti con la tecnologia, diventata elemento imprescindibile dell’habitat contemporaneo. I si...
  • Zona pranzo arredamento Il soggiorno, tra i locali della casa, è quello destinato ad assolvere funzioni differenti: è luogo di relax in cui dedicarsi alla lettura e guardare la TV, ma è anche la stanza in cui allestire la zo...
  • mobili contenitori soggiorno I mobili contenitori soggiorno trovano posto nella zona pranzo e nel living, ma anche in ingresso e in camera da letto: sono i mobili contenitori, utili, anzi indispensabili nella case di oggi. Pratic...
  • zona giorno classica Un grande amore per gli oggetti fatti a mano, mobili che dalle esperte mani di artigiani riescono ad esprimere il valore della creatività, un connubio tra arte e mestiere. Spesso riproduzioni di pezzi...


Tessili, complementi e consigli d’arredo

tende ikea • Parte importante dell’arredo in casa sono i tessili, tende rivestimenti e cuscini per la zona giorno, ma anche per lo spazio notte. I materiali e i colori devono essere scelti in base allo stile che si desidera attribuire allo spazio: la preferenza per i tessuti naturali come lino e cotone permetterà un sicuro inserimento in ogni ambiente, valutandone colori e decori appropriati.

Ambiente moderno richiama tinte unite e colori decisi, fantasie rigide e minimali; lo spazio rustico e country richiama invece fantasie floreali, toni pastello dalle delicate nuance.

• I complementi sono un altro elemento fondante dell’arredo per la casa. Devono essere scelti in linea con lo stile dell’ambiente in cui saranno inseriti, senza esagerare nella quantità: in uno spazio giorno un tavolino da salotto e un portariviste saranno perfetti.

Nell’ingresso un appendiabili e un portaombrelli faranno complementi funzionali allo spazio valorizzandolo di stile.

• Il non finito genera disordine, caos e degrado: curiamoci sempre di non lasciare piccoli lavoretti da fare, parti di muri scrostati e mobili da completare. Facciamo un piccolo sforzo e impieghiamo un week end per fare i piccoli ritocchi ai mobili, alle pareti, a tutto ciò che necessita di essere rivisto.

• Tutto a posto: arrediamo valutando l’idea che nulla deve stare fuori posto perché il disordine crea confusione e altera la gradevolezza degli spazi. Scegliamo il più possibile mobili contenitori chiusi e definiamo per ogni spazio una funzione attribuendo a ogni cosa il proprio posto.

Perfetti per questo scopo mobili costituiti da contenitori cubici, anche a giorno con contenitori estraibili a vista.