Addobbi pasquali, idee simpatiche e colorate

Decorazioni di Pasqua

Tra le tendenze casa più di moda ci sono gli addobbi pasquali, complementi d'arredo che prendono posto in casa durante le festività pasquali e, in generale, con l'arrivo della primavera. Decorano la casa per un periodo molto limitato nel tempo, ed è per questo che spesso sono realizzati in materiale biodegradabile (carta e cartone), anche se poi possono essere riposti con cura e tirati fuori l'anno successivo nello stesso periodo. La casa viene abbellita con fiori, coniglietti, pulcini, uova colorate, uova di cioccolato. Questi oggetti vengono posizionati in ogni angolo della casa, a rappresentare il fatto che l'intera famiglia assiste all'evento e vi partecipa con attenzione. Si possono realizzare decorazioni pasquali per bambini, per adulti, e per ogni tipo di ambiente della casa, sia interno che esterno.
Decorazioni di Pasqua


Addobbi pasquali bambini

Addobbi pasquali bambini Con un po' di fantasia e una buona manualità è possibile creare addobbi pasquali fai da te, per arredare la cucina, il soggiorno, il giardino o qualunque altro ambiente della vostra casa. Potrete realizzare delle ghirlande da appendere alla porta utilizzando materiali che si trovano facilmente in commercio e incollandoli insieme con della colla vinilica, oppure potrete ritagliare dei coniglietti e dei pulcini in cartoncino colorato e distribuirli per casa, magari abbinandoli a degli ovetti in cioccolato da stringere tra le zampe. Altra idea molto carina è quella di riempire con degli ovetti di cioccolato un barattolo in vetro dopo aver ritagliato e incollato al suo interno la sagoma inversa di un coniglietto o di un pulcino. Ottima anche come idea regalo, molto gradita sia a grandi che piccini.


Addobbi pasquali fai da te

Addobbi pasquali fai da te Il modo migliore per decorare la vostra casa è realizzare addobbi pasquali fai da te. Basta un pizzico di fantasia e la giusta dose di pazienza per realizzare centrotavola, ghirlande, candele e ogni altro complemento d'arredo per abbellire la vostra casa regalandole quel sapore tipico della primavera e delle belle giornate di sole. Gli addobbi pasquali fai da te non sono difficili da realizzare; potete farvi aiutare dai vostri figli o nipoti a dipingere le uova, mentre voi penserete ai cestini in vimini o in carta o cartoncino intrecciato. Se invece non volete sporcarvi con i colori a tempera, potrete optare per le sagome di pulcini e coniglietti ritagliate nel cartoncino colorato. Potrete utilizzarle come segnaposto o come soprammobili; l'importante è che siano coloratissime e simpatiche. Potrete anche attaccarle ai vetri delle finestre, magari mettendole in fila sul bordo inferiore; il risultato sarà meraviglioso e piacerà a grandi e piccini.


Addobbi pasquali da appendere

Addobbi pasquali da appendere Tra gli addobbi pasquali per la casa ci sono gli alberelli decorati con finte uova colorate, perfetti da mettere sul davanzale della finestra e abbellire il soggiorno o la cucina. Realizzare un alberello decorato con le uova è molto semplice; basta procurarsi il materiale in giardino e nei negozi specializzati per il bricolage. Recuperate dei rami secchi da qualche albero o pianta che cresce nelle vicinanze di casa vostra. Togliete la polvere dai rami con un panno asciutto e passate una mano di vernice trasparente, in modo che diventino lucidi e sembrino finti. Prendete poi le uova colorate che si trovano in un qualunque negozio di articoli per la casa, incollate sulla sommità un nastrino in raso e legatele alle estremità dei rami. Posizionate il tutto in un vaso colorato e mettetelo in mostra sul davanzale o al centro del tavolo da pranzo. Sarà meraviglioso!


Addobbi pasquali per la tavola

Addobbi pasquali per la tavola Gli addobbi pasquali per la tavola sono numerosissimi e potrete divertirvi a crearli a soli con i materiali che avete a disposizione in casa. Potreste addobbare la tavola con uno splendido centrotavola pasquale; un cestino in vimini con dentro delle uova vere decorate da voi o dai vostri bambini, oppure un alberello pasquale con le uova finte appese su ogni ramo. Simpatica l'idea di realizzare dei segnaposto a forma di coniglietto o di pulcino utilizzando del cartoncino colorato, oppure apparecchiare la tavola di giallo e piegare i tovaglioli in modo da rappresentare un coniglietto oppure un pulcino. Potreste imbandire la tavola pasquale con piatti che rappresentino pulcini e coniglietti. Basta lasciare spazio all'immaginazione e, se ve la cavate con i lavori creativi potreste ottenere degli ottimi risultati.


Addobbi pasquali per casa

Addobbi pasquali per casa Fa parte delle tradizioni del Nord Europa e ormai si sta diffondendo anche nelle case degli italiani e ambisce a diventare il re degli addobbi pasquali: stiamo parlando dell’albero di Pasqua, che simboleggia la rinascita e la prosperità. E’ fatto con rami secchi che riprendono vita, diciamo così, grazie a decorazioni di vario tipo. In questo senso l’usanza pagana incontra quella cristiana, che proprio nel periodo pasquale festeggia la resurrezione di Cristo. Come realizzare l’albero di Pasqua? Occorre innanzi tutto procurarsi rami di melo, di pesco oppure di ciliegio, che sono piuttosto lunghi e quindi esteticamente più gradevoli. Il vaso può essere invece in terracotta, ceramica o vetro e all’interno va messa della spugna da fiorista per fissare i rami stessi. Sui rami si appendono le uova, innanzi tutto. Rigorosamente bollite e poi colorate. E poi si può lasciare massimo spazio alla creatività, va bene tutto: fiocchetti, biscottini fatti in casa, coccardine, fiori in tessuto, passerotti in feltro, farfalle e rondinelle. Quando arriva la Domenica delle Palme, poi, bisogna aggiungere un ramoscello d’ulivo benedetto. Perché sì, stiamo parlando di un’usanza pagana e di una festa religiosa, ma il significato di fondo è lo stesso. Un consiglio: non esagerate con la quantità di oggetti collocati sull’Albero di Pasqua; i rami, nel giro di qualche giorno, finirebbero per cedere. E il risultato non sarebbe nemmeno troppo gradevole dal punto di vista estetico. La vecchia regola del “less is more” è valida anche in questo caso.


Casa addobbi pasquali

Casa addobbi pasquali Le uova saranno sempre in cima all’elenco degli addobbi pasquali. Sin dall’antichità simboleggiano la resurrezione e la nuova vita, la rinascita della natura dopo il lungo riposo invernale. Colorate nelle tonalità preferite, possono essere inserite all’interno di grandi vasi di vetro sistemati sulla credenza della cucina o della sala da pranzo; oppure diventano un modo per personalizzare il centrotavola di Pasqua, collocate all’interno di piccoli nidi di fieno o su eleganti piatti decorati. Si appendono sui rami dell’Albero di Pasqua, si spargono su vari ripiani della zona living, finiscono persino nella cameretta dei bambini. E rappresentano anche un modo per trascorrere con loro qualche ora all’insegna del divertimento e della creatività. Altri must delle decorazioni pasquali sono i cestini, i coniglietti di peluche, i pulcini gialli. Ancora non molto diffusa ma certamente di grande effetto è la ghirlanda, che si può realizzare senza troppa difficoltà assemblando rami, fiori e qualche pupazzetto; appesa sulla porta dell’ingresso, darà il benvenuto a tutti e porterà una nota sia di colore che di allegria. L’aria di festa è anche questa!


Addobbi per la Pasqua

Addobbi per la Pasqua Il significato profondo e bello della Pasqua può essere espresso anche tramite i fiori. Fra gli addobbi pasquali, dunque, ben vengano vasi colmi di fiori freschi e collocati sul tavolo da pranzo, sulla consolle all’ingresso, su un tavolino nel salotto. Via libera anche alle composizioni di fiori secchi, e in tal caso potete sbizzarrirvi con le tonalità creando delicati abbinamenti con i vari mobili e complementi di arredo. Qualche altra idea più originale, che catturi l’attenzione degli ospiti e piaccia ai bambini? Le carote di carta crespa, per esempio: basta avvolgere della carta arancione su se stessa e aggiungere, in cima a questa specie di cono, dei ciuffetti di carta verde, fissandoli con colla a caldo. I narcisi di carta sono perfetti come segnaposto: ritagliate dei fiori su alcuni cartoncini gialli e arancioni, prendete anche dei pirottini, quelli per fare i dolci, e delle caramelle colorate sfuse o confetti. Sui fiori ritagliate posizionate i pirottini, riempiteli con le caramelle e il gioco è fatto. Se ve la cavate in cucina, preparate dei biscotti a forma di coniglio e inseriteli in un vaso trasparente da posizionare su un mobile o al centro della tavola.


Addobbi di Pasqua

Addobbi di Pasqua Il riciclo creativo può essere un’ottima strada da percorrere per le decorazioni pasquali. I bicchieri di carta diventano, per esempio, simpatici coniglietti: basterà ritagliare delle orecchie da coniglio dal cartoncino, decorarle e applicarle. E ancora coniglietti, ma anche altri animaletti, si possono realizzare con gli scampoli di feltro per poi utilizzarli come segnaposto nel giorno di Paqua e/o di Pasquetta. Ancora, appendete delle campanelline di media grandezza alle porte e alla finestra: il loro tintinnio vi rallegrerà ogni volte che le aprirete. Un’idea che farà impazzire i più piccoli? Bollite le uova e fatele raffreddare. Con delle vecchie pezze di stoffa preparate mantelline e fiocchetti, bottoni, cravatte e taschini. Con della colla atossica incollate gli abitini sulle uova dando vita a tanti simpatici personaggi. Potrete usare la stoffa anche per fare gli occhi, la bocca e il naso, altrimenti usate dei pezzettini di cartoncino colorati. Siete pigri e non avete voglia di cimentarvi con attività manuali? In qualsiasi negozietto di oggettistica troverete addobbi pasquali a poco prezzo. Anche se farli da sé significa avere una soddisfazione decisamente più grande!


Decorazioni Pasqua

Decorazioni Pasqua Amate le decorazioni di Pasqua ma siete un po’ pigri o non avete tempo a sufficienza per dedicarvi a lavoretti fai da te, oppure non vi sentite all’altezza della situazione? Nessun problema. Tanto per cominciare, sui più noti siti di e-commerce si può reperire una serie di strumenti utili e “preziosi”, a cominciare dai kit per l’incisione e la decorazione delle uova. Ce ne sono di vari tipi, ad esempio quelli composti da piccoli timbri e riso colorato e quelli comprendenti apposite punte per forare i gusci. Online si trovano facilmente anche pellicole termoretraibili da applicare su uova cotte o uova di polistirolo nonché pastelli ad hoc e penne magiche per colorarle secondo il proprio estro, in poco tempo e senza particolare impegno. Esistono, inoltre, set di stencil molto economici, il cui prezzo è cioè inferiore ai 10 euro; le confezioni generalmente contengono anche pennelli e vernici colorate. La cosa ancora più bella è che prodotti simili possono essere utilizzati da bambini di età superiore ai 3 anni. Facciamo adesso un piccolo passo indietro. Da qualche tempo sono sempre più diffusi e apprezzati i wallstickers, ovvero gli adesivi murali, per la decorazione di interni; i principali motivi di tale successo sono due: innanzi tutto la grande varietà dell’offerta, in secondo luogo il fatto che la maggior parte di questi adesivi è lavabile e, soprattutto, si rimuove in pochi istanti senza lasciare alcuna traccia sulle pareti. Le aziende specializzate nel settore propongono adesivi pasquali per la zona living, per la cameretta dei piccoli, per l’ingresso; coniglietti, pulcini, fiori possono “invadere” la casa per pochi giorni e poi sparire nel segno della massima discrezione.

In foto, adesivi pasquali proposti da Wall-Art.


Addobbi Pasqua

Addobbi Pasqua Il mercato è prodigo di addobbi pasquali già confezionati in ogni dettaglio, che dunque non richiedono alcun intervento manuale. Grande attenzione è riservata alla tavola di Pasqua, che ormai ha assunto anche un valore simbolico: dai piatti ai bicchieri, dai segnaposto ai centrotavola, passando per le tovaglie, i tovagliolini e i piccoli oggetti che hanno una mera funzione decorativa (per esempio mini pulcini da distribuire qua e là), c’è davvero di tutto. Molto ampia è anche la scelta relativa ai materiali e, di conseguenza, ai prezzi. I piatti, per esempio, possono essere in porcellana così come in plastica (più spessa o più sottile), i bicchieri possono essere in vetro o, anche in questo caso, in plastica. Chi preferisce l’usa e getta, per il quale è sufficiente un budget assai ridotto, trova idee molto carine e colorate da Tiger, catena di negozi danesi di oggettistica low cost nata nel 1995 e oggi ampiamente diffusa anche in Italia con una serie di punti vendita presenti in moltissime città (in foto, uova colorate della collezione 2018, da mettere sulla tavola o ovunque si desideri). Un altro marchio da tenere in considerazione per la tavola di Pasqua è Coincasa, i cui prodotti sono caratterizzati da un buon rapporto qualità-prezzo. E se amate il decoupage, potete liberare la vostra fantasia e la vostra creatività cimentandovi con la decorazione di piatti in vetro da utilizzare proprio durante le festività pasquali: è un modo perfetto per risparmiare e personalizzare sia la tavola che la casa.


Addobbi pasquali, idee simpatiche e colorate: Addobbi di Pasqua per casa

Addobbi di Pasqua per casa Le candele sono protagoniste non soltanto delle festività natalizie, ma anche di quelle pasquali. Al di là del loro innegabile fascino, al di là del fatto che contribuiscono a creare atmosfere accoglienti e molto suggestive, hanno anche un significato religioso: basti pensare che all’inizio della Veglia pasquale viene sempre acceso un cero che simboleggia la luce di Cristo risorto, il quale sconfigge le tenebre della morte e del male. Via libera a tutte le candele che volete, dunque; piccole, grandi, semplici o più elaborate, candide o colorate. Un’idea originale e molto economica? Trasformare i gusci d’uovo in portacandele. E’ sufficiente svuotare le uova praticando dei minuscoli fori, quindi immergerle in ciotoline piene di coloranti e infine rompere i gusci da un’estremità. Dove mettere le uova affinché restino in equilibrio? Semplice: nei loro contenitori in cartone. Le idee per realizzare portacandele fai da te sono praticamente infinite, si possono utilizzare anche i colli delle bottiglie di plastica (per le candele lunghe, però, altrimenti fate danni), tappi di sughero tenuti insieme da nastrini, bicchieri di vetro colmi d’acqua (e magari decorati con piccoli stickers raffiguranti pulcini e coniglietti), biglie colorate e incollate fra loro. Naturalmente, in commercio si trovano anche numerose proposte ad hoc, per tutti i gusti e tutti i portafogli.

In foto un esempio molto interessante: il portacandelina dipinto a mano della collezione Bunny Family di Villeroy&Boch, della quale fanno parte anche coniglietti portauova, statuine e decorazioni da appendere. Tutti i pezzi si possono acquistare online, tramite il sito ufficiale dell’azienda.