AKS living shower, l'ambiente doccia firmato Arcom

vedi anche: LIVING

Docce, sistemi evoluti per il benessere

La concezione del bagno negli ultimi anni è cambiata evolvendosi e superando il concetto che lo identificava con un locale prettamente funzionale. Quest’ultimo requisito resta comunque fondamentale e le aziende del settore propongono soluzioni sempre più pratiche e innovative, finalizzate a garantire il massimo livello di comfort e praticità. Allo stesso tempo, però, anche l’estetica ha assunto un ruolo centrale. La sala da bagno è ormai considerata per molti versi una vera e propria zona living, un ambiente da valorizzare e mostrare, che rispecchia i gusti personali facendosi ambasciatrice del design più raffinato. Per tutti questi motivi, è necessario progettare ogni zona del bagno con estrema cura, avvalendosi dell’intervento di professionisti del settore e scegliendo elementi di qualità, oltre che contraddistinti da un’immagine accattivante. E’ mutato anche il ruolo della doccia. Se quest’ultima è stata a lungo considerata un’alternativa, spesso non molto soddisfacente, alla vasca da bagno (per chi non disponeva di molto spazio), adesso nella maggior parte dei casi rappresenta una scelta consapevole. Perché i box doccia moderni sono sistemi evoluti, realizzati con materiali pregiati e resistenti, curati in ogni particolare e dotati di funzioni che trasformano la doccia in un rito di benessere. In alcuni casi possono essere considerati spa domestiche grazie alla presenza di sedute, dell’idromassaggio, di elaborati sistemi di illuminazione che riconducono al piacere della cromoterapia. Nel panorama dell’arredo bagno un brand di riferimento, che rappresenta anche una solida garanzia, è Arcom. L’azienda si è affermata grazie alla realizzazione di mobili originali ed eleganti e ora ha accettato una nuova sfida. Con l’obiettivo di offrire un ambiente completo e personalizzato, nel quale tutti gli elementi dialogano tra loro per quanto concerne sia la forma che le finiture, nasce AKS living shower, la nuova divisione di Arcom dedicata alle chiusure doccia.

AKS living shower


Chiusure doccia Arcom

Chiusure doccia Arcom Appartenente al Gruppo Atma, Arcom produce mobili bagno che s’inseriscono nella fascia di mercato medio-alta e sono il risultato dell’incontro fra design all’avanguardia e tecnologie innovative. Il bagno è il luogo più intimo e privato della casa, uno spazio fluido e in continuo divenire: questa l’idea su cui si basa la filosofia di Arcom. L’arredo bagno deve esprimere al meglio lo stile di vita contemporaneo e a tal fine l’azienda di Pordenone interpreta in modo sempre originale materiali, colori e tendenze. “Fare design – dicono gli esperti Arcom - significa toccare ogni giorno con mano la complessità delle emozioni e saperle tradurre in prodotti originali e innovativi”.



docce AKS living shower Le tre collezioni - S6, A6 e A4 – proposte da AKS living shower sono pensate per soddisfare tutte le esigenze: si va infatti dal tutto vetro con profili minimali alle soluzioni con profili dallo spessore più marcato. I materiali impiegati, la ricerca estetica e le esclusive caratteristiche funzionali consentono di creare una perfetta zona relax perfetta. Il programma delle chiusure è integrato da una vasta gamma di accessori e complementi, come piatti doccia, colonne e maniglie. Diventa ancora più semplice, così, personalizzare lo spazio.


AKS living shower, l'ambiente doccia firmato Arcom: Soluzioni personalizzate per l'area doccia

area doccia arcom bagno Dall’apertura battente (singola o doppia) a quella pieghevole, dalle porte scorrevoli a quelle pivotanti, dal sopravasca al walk-in, dagli angoli alle pareti libere: sono tante le soluzioni personalizzate e su misura che Arcom propone con AKS living shower, la nuova divisione dedicata alle chiusure doccia. E’ possibile scegliere fra 3 tipologie di piatti e 5 modelli in molteplici finiture materiche o lisce in Roccia, Pietra o Gres. La parte piana del piatto può essere realizzata con tagli su misura al centimetro, in base alla dimensione della cabina o, nel caso di apertura walk-in, a seconda dell’ampiezza dell’ingresso desiderata. Grazie all’uniformità del colore, la pasta in tinta permette piccoli tagli in loco del piatto oppure il ripristino di graffi e scheggiature sulla superficie. Lisce o materiche, in diverse tonalità, tutte le finiture del piatto doccia si abbinano al top dell’arredo bagno Arcom per creare un total look d’effetto. I pannelli a fasce orizzontali, disponibili in diversi spessori e misure, rivestono l’intera superficie interna della doccia o una parte di essa; la fascia inferiore della parete angolare rappresenta un’ottima alternativa per completare lo spazio di una precedente vasca o come semplice scelta di stile. Spessi o sottili, morbidi o squadrati, i profili sono disponibili nelle finiture brill e satinati, ma possono anche essere laccati nelle 50 tonalità Arcom.