Ante cucina, dettano legge per stile e funzionalità

Ante cucina senza maniglie

Quando si sceglie una cucina, una certa importanza va riservata alle ante dei mobili, poiché sono loro a “dettare legge” in fatto di stile, funzionalità, durata. Del resto sono parti molto usate e quindi soggette all’usura di vario tipo, compresa quella determinata dal calore e dall’umidità degli elettrodomestici. Bisogna poi prestare attenzione alla facilità o meno di pulizia e manutenzione. Determinanti in tutto questo i materiali, legno massello e non, laccature, rivestimenti in pvc, vetro, acciaio, i melaminici, gli stratificati e così via, con un occhio anche ai profili, proprio in base al tipo di rivestimento, e pure alla tipologia di apertura (a battente, basculante, rientrante, a pacchetto, estraibile, con o senza maniglia…).

In proposito, Dada propone VVD, la cucina senza maniglie con l’anta disegnata da un elegante profilo in alluminio che migliore la presa e la cerniera pivot che ne permette l’apertura a 180°, ottimizzando lo spazio interno. Il tutto in un insieme di vuoti e pieni “giocati” con sapienza dal designer olandese Vincent Van Duysen che ha voluto per questa cucina purezza ed essenzialità ma anche concretezza e solidità, cui contribuiscono ampi vassoi estraibili, cassetti a giorno e carrelli integrabili nei sotto piani. Un look movimentato e sofisticato allo stesso tempo, testimoniato inoltre dai contrasti tra spessori esili e più massicci che caratterizzano fianchi, terminali e piano di lavoro, la cui linearità è interrotta da lavelli in appoggio in pietra naturale, da scegliere tra porfido, ceppo e ardesia che si alternano all’acciaio satinato o ai nuovi laccati verde baltico, titan e peltro o ancora a essenze che si esprimono con il rovere sbiancato, il noce, il rovere grafite.

E, grazie a un telaio portante in alluminio, si possono realizzare composizioni del tutto sospese da terra con pensili a soffitto cui si abbinano credenze in vetro trasparente con micro-cerniera ammortizzata. Non manca una barra a LED integrata.

Ante cucina senza maniglie


Ante in legno per cucina

Ante in legno per cucina Il legno è un classico in cucina, naturale, profumato, può essere riciclato, regala calore a ogni stile, è facile da pulire, basta un panno morbido umido e un po’ di detergente neutro. Il legno ha poi un’attitudine, abbandona la tradizione per diventare un nuovo classico, mantenendo tutti i suoi vantaggi, a cominciare dall’estetica, e acquisisce un aspetto vissuto abbinandosi ad altri materiali naturali, metallo e vetro ad esempio, per un urban mood di grande impatto. Prendiamo ad esempio la collezione Loft di Snaidero, una cucina caratterizzata dall’anta massella su 4 lati con supporto in pannello di particelle, impiallacciata con legni di varie essenze. Le ante possono anche essere in nobilitato, cioè un’anta massellata ABS su 4 lati con supporto in pannello di particelle e finitura nobilitato melaminico liscio opaco oppure in laccato opaco o lucido, realizzata da supporto MDF con fondo poliestere e relativa finitura laccata. E numerose sono le texture, come un incantevole look azulejos. Le maniglie possono essere in alluminio o leghe di alluminio in tante varianti: lucida, opaca, cromo satinata, anche in peltro come la maniglia della serie Nolita, massiccia, geometrica, che si associa perfettamente all’insieme di questo industrial style. Il quale deve anche la sua robustezza alle cerniere di tali ante: sono ad innesto rapido in metallo cromato con incorporata la molla di chiusura ed equipaggiate con un dispositivo di chiusura ammortizzata.

  • ante cucina arrex La cucina e tutto il mondo che vi ruota attorno è un’arte, ma anche una moda: un ambiente in cui si sperimenta e si osa, accostando gusti, stili e sapori differenti. Vetro, essenze del le...
  • Cucina di Valcucine Quando pensiamo al rivestimento delle ante della nostra cucina, le proposte del design sono davvero moltissime: fondamentale però scegliere secondo un criterio di estetica personale e di gusto ma sopr...
  • cucina bianca stosa in legno Abbiamo ereditato una vecchia cucina in legno dalla nonna e non sappiamo cosa farne: la soluzione è dedicarsi al fai da te per dare vita a un arredo unico.Come sappiamo le cucine di un tempo erano...
  • cucina con ante in polimerico Dali Aran Le ante cucina in polimerico sono basi sagomate di legno a media densità, sulle quali viene steso dapprima uno strato di colla, poliuretana o vinilica, e dunque una foglia polimerica, di tipo PET (Pol...


Ante per cucina in acciaio

Ante per cucina in acciaio Freddo e poco appetibile? Una volta, forse: oggi l’acciaio è più che mai usato in cucina, ma non solo per gli elettrodomestici. Le ante di tal guisa sono elegantemente contemporanee, igieniche e resistenti e la loro presenza ne esalta l’ispirazione professionale. La tecnologia le disegna in genere in acciaio inossidabile, una lega in cui c’è soprattutto ferro, poco carbonio e un mix di altri materiali come il cromo, minerale che si oppone alla corrosione, e il nichel, responsabile della sua resistenza.

Ma le ante in acciaio non saranno troppo pesanti? No, come racconta Valcucina per il modello Artematica Inox. La particolarità delle sue ante è quella di montare il materiale metallico puro su un apposito telaio, senza elementi aggiuntivi e quindi senza pesare sulle cerniere. Inoltre, ha studiato un trattamento che elimina grazie a una vernice speciale l’antipatico problema delle superfici di acciaio, trattenere le impronte delle mani, anche se pulite. Il progetto è di Gabriele Centazzo, con le linee dell’ambiente pulite ed essenziali.


Ante cucina, dettano legge per stile e funzionalità: Ante a scomparsa per cucina

Ante a scomparsa per cucina Una soluzione perfetta per chi ha poco spazio in cucina è rappresentata dalle ante a scomparsa, utili soprattutto se si ha un open space e si vuole separare al bisogno la zona pasti da quella salotto, sfruttando al meglio i pochi metri a disposizione, senza rinunciare a nulla. In proposito sono decisamente interessanti le colonne con ante a scomparsa in grado di nascondere gli elettrodomestici come uno o più forni, ma anche vani, cassetti, ripiani estraibili per riporre tutti gli strumenti necessari a preparare le pietanze, proprio come quelle del brand Lube il cui scopo è tenere tutto in ordine in un design bello e compatto. Queste strutture sono dotate di un particolare meccanismo che le apre in modo semplice con un solo gesto della mano, permettendo di fare scomparire l’anta in una piccola fessura a lato e lasciando ciò che serve a vista, senza ingombri, libero, resta solo la funzionalità.