Arredamento.it

Arredamento.it

Bagno stretto e lungo consigli per l’arredamento

Bagno stretto e lungo consigli per l’arredamento

- 09 novembre 2015

Come progettare l’arredamento di un bagno stretto e lungo

Arredare e completare uno spazio bagno stretto e lungo è sempre una sfida: è importante per evitare di ottenere una infilzata di arredi e sanitari, cercare di creare illusioni spaziali utilizzando delle quinte come muretti e pareti che spezzino la lunghezza. È importante valutare in primo luogo la lunghezza e la profondità dello spazio da arredare, studiandolo bene per andare poi a strutturarlo nella maniera corretta: prendere con cura le misure della stanza e degli eventuali infissi o scansi e riportarli su carta. A questo punto è possibile disegnare una piantina su un foglio per rendersi conto degli spazi e delle proporzioni: questa ci servirà per poter posizionare nel modo migliore sanitari e arredi ritagliati, nella misura corretta in rapporto al disegno, per una visuale totalitaria d’insieme.

disposizione di arredi e sanitari

Dopo aver misurato con cura e realizzato un piccolo disegno in scala della piantina del bagno stretto e lungo è possibile procedere alla fase decisionale: valutare cosa inserire, cosa sia necessario e cosa invece possa essere lasciato da parte. I sanitari sospesi in questo caso, aumentano la percezione spaziale implementando otticamente lo spazio: è importante che siano posti uno in fronte all’altro se possibile, oppure frontalmente sul lato corto in fondo alla stanza. In questo modo sarà possibile creare un piccolo muretto a media altezza, massimo un metro o poco più per rendere un senso di maggiore privacy, cui sarà addossata la doccia o una piccola vasca. All’ingresso è preferibile disporre un mobile lavabo con piano e lavabo d’appoggio, possibilmente in vetro o materiale dal colore chiaro per evitare una eccessiva chiusura. In foto: bagno Duravit Vero 03

Sfoglia i cataloghi: