Camerette salvaspazio per ambienti di piccole dimensioni

- 11 giugno 2014

Ottimizzare lo spazio con le camerette salvaspazio

Sempre più frequente il problema del poco spazio all’interno di casa: la soluzione è ottimizzarlo intelligentemente con soluzioni che arredino e rendano tutte le funzioni necessarie, sapientemente integrate tra loro. Compattare in pochi metri cubi letto, scrivania, comodini, mensole, armadio guardaroba e cabina armadio è possibile, basta saper scegliere. Un esempio grande praticità per l’arredamento delle camerette di bambini e ragazzi è data dall’elemento Container di Dielle Modus: composto da tre elementi è strutturato per avere un grande armadio a ponte, un ampio contenitore al di sopra del quale è posizionato il letto e una scala cassettiera per salire sul materasso.

Particolarità e caratteristiche delle camerette salvaspazio

Parlare di cameretta salvaspazio implica una soluzione di grande compattezza che ingloba al suo interno tutto il necessario in pochi metri cubi. Esistono diverse tipologie in base alle esigenze e allo spazio a disposizione: infatti, è possibile scegliere soluzioni che permettono di avere letto sopra e scrivania sotto, tutto in unico elemento, o ancora, letto compatto con contenitore al di sotto. In questo caso il cassettone sottostante il materasso permette il contenimento di biancheria o consente di avere un lettino supplementare da utilizzare al momento del bisogno. I materiali di realizzazione delle camerette salvaspazio sono legni aggregati per la struttura e masselli per le reti a doghe, e lo stile è moderno e lineare, per permettere il massimo sfruttamento dello spazio. Prima foto: Gautier France, Collezione Dimix, letto in legno per ragazzi con contenitore 90 x 200 cm con un’anta a battente e un’anta scorrevole , con cassetto.