Filtra i risultati

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 08 luglio 2021

Vieni a scoprire le idee innovative per spazi giovani e dinamici: area studio, spazio gioco e libreria con gli armadi a ponte per camerette di Dielle.

- 04 maggio 2020

Le librerie per camere per ragazzi Dielle hanno un altissima funzionalità utile per i ragazzi e senza tempo.

- 30 aprile 2020

Le nuove collezioni di letti per camerette Dielle permettono di essere sfruttati in ogni situazione garantendoti la massima comodità

- 05 maggio 2020

I soppalchi per le camerette aiutano ad organizzare al meglio lo spazio a disposizione.

- 11 dicembre 2019

A ponte, a soppalco, con letti a castello: queste e tante altre le proposte di Giessegi per arredare al meglio la cameretta dei nostri figli.

- 29 luglio 2019

Poco spazio in cameretta? Un’alternativa utile è progettare una cameretta a soppalco che sfrutta l’altezza e permette di separare zona letto e giorno

- 19 novembre 2016

Le camerette Moretti Compact da generazioni arredano la camera dei vostri figli. Sono prodotti di qualità e belli da vedere che assicurano durabilità ...

- 31 agosto 2016

Una cameretta salvaspazio ben progettata permette di avere tutto il necessario per uno spazio comodo e funzionale. Le migliori aziende, come Doimo ...

- 08 maggio 2020

Le camerette salvaspazio giocano un ruolo importante in abitazioni che necessitano la massima ottimizzazione dell'area notte

- 01 maggio 2020

Nelle camerette piccole è bene sfruttare al meglio lo spazio disponibile con soluzioni intelligenti e multifunzione.

- 17 dicembre 2013

Le camerette a soppalco sono un'idea salvaspazio facile da arredare. Ecco alcuni consigli per organizzare al meglio lo spazio disponibile

Cosa sono le camerette a soppalco

Il soppalco è una soluzione sempre più gettonata per la cameretta. Si tratta di un sistema autoportante che, in coincidenza dell’area occupata, divide in due parti lo spazio in altezza, aumentando così la superficie calpestabile della stanza stessa. Rispetto ai letti a castello, la struttura è più complessa. Risulta infatti composta non soltanto dai piani di riposo ma anche da altri arredi quali la scrivania, un armadio, un divano, una libreria, dei ripiani a giorno. Si tratta sempre, quindi, di configurazioni flessibili e personalizzabili. La modalità di salita, inoltre, può essere costituita dai classici pioli oppure coincidere con scale contenitori; c’è la possibilità, in altre parole, di scegliere configurazioni i cui gradini fungano anche da cassetti o cassettoni.

I vantaggi che offrono

Il primo vantaggio offerto da una cameretta a soppalco è palese: si tratta di un’ottima soluzione salvaspazio, che permette di ottenere un elevato grado di comfort e funzionalità anche negli ambienti più piccoli. Non solo. La modularità si traduce in numerose configurazioni differenti e complete. Se la stanza è per due, semplicemente si colloca un letto sopra e uno sotto, decidendo magari di collocare accanto a entrambi delle armadiature. Ma è anche possibile occupare la parte inferiore con altri arredi, contenitivi e non. Molti, per esempio, decidono di utilizzarla per l’allestimento della zona studio o per posizionare un divano letto, oppure un letto a scomparsa. Le composizioni più estese riescono a inglobare i due letti, gli armadi, insomma tutto ciò che occorre. Questo significa che la superficie restante della camera risulta libera e può rimanere tale o essere ulteriormente arricchita, anche da un eventuale terzo letto. Il grado di personalizzazione è sempre molto elevato e lo stesso dicasi per la capacità contenitiva di questi sistemi nonché per gli standard di sicurezza. Il letto corrispondente alla parte superiore, infatti, può essere protetto da apposite barre o altri dispositivi ad hoc e le scale sono, nella maggior parte dei casi, progettate per offrire un ottimale piano di appoggio e annullare il rischio di cadute e inciampi. Ultima ma non ultima, la questione estetica: le camerette a soppalco sono allegre, colorate e anche armoniose. I bambini, ma anche i ragazzi, le amano.

Le varie tipologie di cameretta a soppalco

Le tipologie di cameretta a soppalco sono 3: lineare, angolare e scorrevole. Il soppalco lineare si estende lungo una sola parete e può essere considerato l’evoluzione del castello. Nella maggior parte dei casi i letti sono infatti disposti parallelamente, uno sopra l’altro, e la struttura comprende un armadio. Chi desidera ottenere un impatto visivo più originale e “movimentato”, però, può optare per due letti sfalsati. Un’altra alternativa? La parte inferiore viene riservata alla scrivania. Nel caso del soppalco ad angolo, invece, i mobili sono disposti lungo due pareti adiacenti. I letti possono essere paralleli oppure sistemati uno orizzontalmente e l’altro in senso perpendicolare rispetto ad esso, quindi a L. Sul mercato sono disponibili anche soppalchi doppi, con due letti sopra oppure uno sopra e un sotto. Naturalmente, sono sempre integrate anche le armadiature e altri elementi contenitivi. Infine, se la cameretta è proprio piccola, arriva in soccorso il soppalco scorrevole. Montato su due ruote, avanza verso il centro della stanza quando necessario, rivelando così anche la scala contenitore che permettere di accedere alla parte superiore della struttura.