Carte da parati moderne, tecnologia ed effetti speciali

Carta da parati moderna

Le carte da parati moderne continuano ad evolversi grazie alla stampa digitale ma anche all’utilizzo di materiali costantemente perfezionati; diventano protagoniste di tutti gli ambienti della casa e catalizzano l’attenzione grazie alla raffinatezza e all’originalità delle grafiche. Spesso sono sorprendenti. Rappresentano uno strumento prezioso ed efficace per rinnovare e personalizzare le stanze e, fattore tutt’altro che trascurabile, non richiedono grandi spese. Inoltre si applicano e si tolgono con facilità, non esiste più il rischio che danneggino le pareti e questo è un altro notevole valore aggiunto. Il percorso di ricerca nel settore del wallcovering parte dalla concezione del rivestimento come veicolo non solo di eleganza ma anche di emozione. Le carte da parati oggi non hanno praticamente più limiti: riproducono pietre naturali, scene metropolitane, angoli di città celebri, quadri d’autore. Ma anche fondali marini, viali alberati, animali esotici, paesaggi suggestivi. C’è davvero l’imbarazzo della scelta. In foto Glam-Tec, materiale tecnologicamente avanzato, ultrasottile e resistente messo a punto da Glamora e di recente premiato con il Kitchen & Bathroom Awards. Può essere utilizzato in qualsiasi ambiente indoor, anche quelli caratterizzati dalla presenza di acqua, vapore e umidità come il bagno e la cucina. Infinite le possibilità grafiche: Glam-Tec può essere infatti declinato con tutti i soggetti della vasta collezione Glamora, comprese le nuove proposte per il 2018 presentate in anteprima a Cersaie.
Carta da parati moderna


Carta da parati per bagno e cucina

  • Carta da parati Integrate di Skinwall
  • Carta da parati collezione Integrate di Skinwall
  • Skinwall, carta da parati Integrate
La casa non è solo un "rifugio", ma anche lo specchio del proprio modo di essere e del proprio stile di vita. Questo il motivo per cui la personalizzazione sta diventando un elemento sempre più importante per quanto concerne il settore dell’arredamento. Quando si parla di mobili, passa dalla modularità e dalla componibilità, così come dalla scelta dei colori e delle forme. Quando invece si tratta di carta da parati, la personalizzazione coincide con la possibilità di decorare le pareti domestiche con disegni e grafiche scelti dall’utente stesso. Molte aziende del settore operano in tal senso, proponendo la creazione di prodotti su misura. E pure a tal proposito, i progressi tecnici e tecnologici sono costanti. Anche perché, se fino a qualche tempo fa la carta da parati era protagonista principalmente del living e della zona notte, adesso viene utilizzata per valorizzare anche la cucina e il bagno. Ambienti umidi, per i quali si rende necessaria una carta molto resistente e in grado di conservare le proprie caratteristiche nonostante la presenza dell’acqua. In foto un esempio relativo alla collezione Integrate di Skinwall: dodici disegni personalizzabili che nascono per dare risposta concreta al desiderio di un design total living. Grazie a Integrate vengono infatti soddisfatte le richieste di un concept coordinato tra pareti e pavimentazione, costruendo così un’armonia leggera ed eterea in cui finiture, colori e forme sono in perfetta sincronia.
  • carte da parati Quando si vive per molti anni nella stessa casa, si finisce con l'abituarsi agli spazi che alla fine non si apprezzano più. Da qui nasce la volontà di rinnovarli e modificarli, cambiando magari la dis...
  • Carta da parati personalizzata Il trend della carta da parati è ritornato in auge dopo molti anni di oblio e tante sono le proposte di finitura delle pareti attraverso questo materiale. La versione più speciale è indubbiamente rapp...
  • il colore delle pareti in casa Il colore delle pareti in casa deve conciliarsi con l'arredamento, la quantità e la qualità di luce presente nel locale, nonché con la sua dimensione. Il primo parametro è quello più flessibile, infat...


Carta da parati design

Carta da parati design Le carte da parati design sono prodotti altamente tecnologici, ma anche vere e proprie opere d’arte. Per molti versi possiedono poteri illusionisti, imitando alla perfezione materiali di vario tipo e riproducendo scene che sembrano collegate all’ambiente in questione da un’autentica continuità formale e strutturale. Ciò vale soprattutto per le carte 3D, che ampliano visivamente la stanza creando effetti per molti versi stupefacenti. Le grafiche delle carte da parati design vengono realizzate con tecniche all’avanguardia, grazie alle quali l’estetica marcia di pari passo con un alto livello qualitativo. In foto One Way, fra le carte da parati presentate in anteprima da Italian Wallcoverings a Cersaie 2017. Grazie a SD Super Definition, tecnica all’avanguardia per l’acquisizione delle immagini, esclusiva dell’azienda stessa, è stato possibile replicare (senza vincoli strutturali e tecnici) anche le più piccole caratteristiche e i dettagli più impercettibili di diversi materiali: in questo caso, del marmo. Italian Wallcoverings utilizza inchiostri ecologici e realizza carta da parati in fibra di vetro, perfetta per gli ambienti con alto tasso di umidità, oppure a base vinilica, dalla consistenza più ruvida.


Carte da parati moderne, tecnologia ed effetti speciali: Come togliere la carta da parati

Come togliere la carta da parati Le carte da parati hanno un ruolo ormai fondamentale nell’interior design, ma non solo. Si stanno diffondendo, infatti, anche quelle destinate agli spazi esterni: una novità interessante quanto apprezzabile. Giardini, terrazze, verande possono adesso acquistare un volto nuovo e meglio rispecchiare i gusti dei proprietari di casa. In foto un esempio relativo alla nuova collezione Out System di Wall&Decoò, presentata durante l’edizione 2017 di Cersaie. Si tratta di un rivestimento per facciate esterne che abbina nuove possibilità decorative a importanti caratteristiche strutturali grazie alle quali il supporto murario su cui viene applicato si consolida diventando resistente a urti, strappi o abrasioni, alla pioggia e ai raggi ultravioletti. Le diverse grafiche che caratterizzano Out System sono in grado di reinterpretare gli spazi con nuovi codici estetici, mantenendo però un dialogo continuo con il paesaggio urbano in cui sono inserite. Predominano le cromie non invadenti e le texture dal sapore industriale. Togliere la carta da parati è un’operazione non troppo impegnativa e che non lascia sgradevoli conseguenze sulle pareti, anche perché ormai la più richiesta sul mercato è quella adesiva e removibile. Per le carte viniliche occorre un po’ più tempo, si comincia inumidendo il muro e si prosegue staccando un foglio alla volta.