Case e stili, consigli per la scelta

Arredamento casa

Quando siamo nuovi del mestiere e ci troviamo a dover affrontare una situazione in cui dobbiamo  arredare uno spazio, pensarlo e realizzarlo, è bene prima cercare informazioni, soprattutto quando non abbiamo le idee precise.

In primo luogo cerchiamo fonti sicure da cui attingere, guardiamo i siti di arredamento e valutiamo le diverse soluzioni che ci sono proposte, in differente stile.

Moderno, minimale, rustico, classico, etnico oppure ed eccentrico, come scegliere? 

Districarsi nel mondo di case e stili non è semplice, ma il consiglio è sempre uno: ascoltatevi e seguite il vostro gusto personale.

La scelta: che cosa vi piace? Basterà partire da questa semplice domanda per ridimensionare le possibilità di decisione.

Arredamento casa

Set 10 pennelli per artisti su misura dorati in Nylon assortiti per pittura ad acquerello, acrilici e a olio - Setole morbide di qualità in un'elegante custodia con cerniera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,54€


Case e stili

Case e stili Non abbiamo conoscenza né sappiamo di che si parli quando sentiamo i termini casa e stili? Bene, ecco per voi una breve guida in aiuto alla scelta di case e stili. Potrete comprendere le differenti possibilità e valutarne la più appropriata ai vostri spazi.

Stile rustico: è lo stile predominante nelle case di campagna, stile che adotta mattoni a vista e mobili in legno massello scuro e possente. I mobili sono pesanti e caratterizzati da decori, modanature e sottosquadri per rievocare tutto il calore di un tempo, spesso affiancati da un camino in muratura.

Stile moderno: lo stile di questo tipo è più leggero, pulito ed essenziale. In alcuni casi è caratterizzato da legno chiaro, in altri da un tono cromatico, ma sempre senza esagerare: le forme sono lisce e semplici, spesso rette o caratterizzate da linee curve modeste. I mobili sono realizzati in aggregati lignei e laccati o laminati.

Stile minimale: derivante dal moderno ma portato al limite in forma e dimensione. Questo stile, infatti, si riduce a forme estreme come cubi o cilindri, senza alcun decoro né disegno. Lo stile minimale è spesso bianco o nero, o caratterizzato da pochi colori, netti e accesi.

Stile classico: mobili in legno di altri tempi o riproposizioni di essi, dall’impatto elegante e di classe, legni chiari o bianchi dipinti, spesso con inserti di vetro e decori, sottosquadri e cornici a caratterizzarli.

Stile vintage: lo stile riproposto dagli anni’70, originale. Se riprodotti, trattasi di modernariato.

Stile etnico: arte e cultura dei paesi dell’est che arrivano fin da noi per farci conoscere la cultura del legno intrecciato, del rattan e del bamboo.

Shabby chic: stile di nuova ideazione che tratta il riutilizzo e trasposizione degli oggetti, in stile piuttosto country, tramite un mix di tendenze che riportano al calore della casa con legno, materiali poveri e panneggi.

 

  • stencil in camera Eccoci giunti al momento di decorare casa: abbiamo finito di dare il bianco, e abbiamo deciso di agire diversamente nella decorazione, dal bianco. I colori che abbiamo utilizzato sono pieni, e radi, u...
  • zalando casa Arredare la casa è un’avventura emozionante: significa scegliere mobili, complementi di arredo e oggetti per decorare gli ambienti in cui ci rifugiamo a fine giornata, in cui ci rilassiamo e trascorri...
  • zona giorno moderna Quando lo spazio è ridotto è fondamentale valorizzarlo e sfruttarlo al meglio: ecco qualche utile consiglio per arredare la casa piccola al meglio.Le porte scorrevoli sono la soluzione ideale per ev...
  • camera da letto In camera da letto si passano in media 7 ore al giorno e, dato che è un tempo molto lungo, vale la pena arredarla e abbellirla in modo gradevole secondo i nostri gusti personali, Si può ...

Set 10 pennelli per artisti su misura dorati in Taklon assortiti per pittura ad acquerello, acrilici e a olio - Setole morbide di qualità in un'elegante custodia con cerniera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,64€


Case e stili, consigli per la scelta: Arredare casa

Arredare casa Quando avrete racimolato tutte le informazioni necessarie, avrete fatto gran parte del lavoro: ora è il momento della scelta finale e avete tutti gli strumenti per effettuarla.

Potrete dedicarvi a un breve giro in negozi di arredamento che propongono pezzi di qualità per rendervi conto effettivamente di cosa si stia parlando.

Toccando con mano, ciò che vi piacerà sarà subito evidente e scoprirete di non essere più così indecisi e poco informati, ma la scelta sarà immediata e senza dubbi.

In questo modo case e stili non rappresenteranno più un enigma, anzi sarete pronti per dare una scossa alla vostra vita osando nell’introduzione di arredi particolari e con un tocco di design.