Come avere una casa ok in poche mosse

Consigli ad hoc per avere una casa ok

Partiamo dal presupposto che, più scegliamo arredi puliti e semplici, magari sospesi, più faremo in fretta a riordinare, pulire, dare una “messa in quadro”.

La scelta degli arredi per la zona giorno ad esempio, gradevolissima con tutti i suoi spazi a giorno carichi di gingilli e “chapa puvre”, ma purtroppo aimè, lunga da mettere a posto. 

Se possiamo ancora farlo o se siamo in fase di arredo o cambio arredo in salotto, preferiamo soluzioni con molti mobiletti o scomparti ma il più possibile chiusi, affinchè gli oggetti e tutto ciò che vi riponiamo resti per lo più al riparo da polvere e sporco di ogni genere.

Per il resto, per avere una casa ok in poche mosse, ecco qualche semplice dritta da seguire, e tutto brillerà!

 

Consigli ad hoc per avere una casa ok


Come avere una casa ok in poche mosse: 10 regole della casa ok

10 regole della casa ok Fondamentale per avere casa ok sempre, non aspettare la fine della settimana ma agire in continuo, piccole attenzioni non pesano come una grande rimessa a posto.

1. Teniamo sempre tutto ben riposto in librerie, mobili, scaffali, affinchè gli oggetti in giro non si accumulino senza sosta;

 

2. Scatole e scatolotti della stessa tipologia, colore e forma sono ben accetti per mobili e mensole: introduciamo al loro interno ciò che utilizziamo ma che generalmente troviamo in giro e non sappiamo dove mettere, come caricabatterie, batterie nuove e cavi elettrici del pc e della tv o altro: avremo tutto a portata di mano con praticità e senza disordine;

 

3. Panni da stirare? Niente problema se non riuscite a smaltire la pila, potrete piegarli ben bene e riporli in una gradevolissima scatola ben impilata su altre, e nessuno si accorgerà che ci sono!

 

4. La polvere è nostra nemica. Come si può fare affinchè non si accumuli senza sosta? Prima di tutto vi sconsiglio troppi spazi liberi su cui si possa accumulare, gli armadietti ad anta sono amici di noi donne, la povere non troverà superficie sufficiente;

 

5. Piani e mensole libere, senza troppi oggetti, al massimo un bel vaso grande oppure un paio di portafoto. In questo modo anche dare un colpo di panno sarà fatto in un secondo;

6. Come ci svegliamo, rifacciamo subito il letto e con un bel colpo lasciamo pronto per la sera, la stanza sembrerà subito a posto;

 

7. Se abbiamo la cabina armadio evitiamo di lasciare maglie e pigiamo in giro, mettiamo tutto in cabina; diversamente, pieghiamo e accumuliamo gli abiti della notte su una sedia, due panni ben piegati non daranno fastidio allo sguardo;

 

8. Evitiamo di lasciare sui comodini bicchieri della notte, fazzolettini usati e altro, creerebbero subito disordine: quando ci alziamo dal letto curiamoci di gettare subito via tutto;

 

9. Il bagno al mattino splende, quando usciamo dopo esserci lavati, lasciamolo tale: non lasciamo in giro nulla e non avremo nulla da riordinare!

 

10. Teniamo in giro per casa dei piccoli contenitori, magari di design: in entrata uno svuota tasche, dove metteremo al nostro rientro carte e monetine, con le chiavi di casa e della macchina. Nel salotto, un grazioso contenitore, dove inseriremo i piccoli oggettini che generalmente lasciamo in giro per casa e che creano disordine. In questo modo ogni cosa avrà una sua sistemazione e nulla creerà caos.