Colonne doccia nella stanza da bagno

Colone per doccia

Non più solo un ambiente di servizio, arredato e rivestito con materiali di serie B, la stanza da bagno, ormai, secondo le ultime tendenze in fatto di design e di architettura d'interni, si sta trasformando sempre più in uno degli ambienti fondamentali della nostra casa. Il luogo dove iniziare la giornata col piede giusto, regalarsi una sferzata di energia e, spesso, terminarla concedendosi un lungo momento di relax che ci consenta di cacciare via lo stress accumulato durante l'arco della giornata e liberarci di stanchezza, pensieri, nevrosi.

 

È bene quindi prestare la cura dovuta al suo arredo; un'attenzione che non accontenti solo l'occhio, che non sia dunque solo estetica ma anche che si curi del nostro spirito, che sia funzionale ai nostri bisogni e che sia anche rispondente alle nostre esigenze economiche. De sempre, si sa, deputata all'idea del relax è la vasca da bagno, da riempire con sali, bicarbonato, soffice schiuma, ma ultimamente è possibile godere dei benefici dell'acqua e delle sue proprietà anche solo grazie a una colonna doccia ben attrezzata. In commercio ce ne sono di straordinarie, super accessoriate, che regaleranno un vero e proprio momento di benessere al nostro corpo e al nostro spirito, proprio come nella più elegante delle SPA.

In foto: Teuco, Colonna doccia Attrezzata P12

 

colonne doccia teuco


Soffioni per colonna doccia

colonna doccia grohe Se stiamo traslocando, stiamo ristrutturando casa, o se più semplicemente ci stiamo apprestando a rifare la stanza da bagno, ricordiamoci dunque di dedicare un po' di cura alla scelta della nostra cabina e scegliamo una colonna che sia adatta alle nostre esigenze. In commercio se ne trovano davvero di tutti i tipi: dalle più elementari, quelle col saliscendi dal costo veramente irrisorio (a partire da una dozzina di euro) fino a quelle molto complesse, anche con più braccia, che possono raggiungere la cifra di diverse centinaia di euro. Di norma, una colonna doccia standard deve unire la comodità della doccia tradizionale, con il soffione, offrire cioè la possibilità di godere di una vera e propria cascata di benessere e al tempo stesso consentire di indirizzare dove serva, il getto dell'acqua.

 

Che scegliamo una colonna semplice o più complessa, fondamentale è sempre il miscelatore: le ultime tendenze in fatto di arredo bagno indirizzano l'acquisto verso i miscelatori termostatici che regolano la temperatura tra acqua calda e acqua fredda in modo che il rapporto tra esse sia sempre costante ed automatico: questo è possibile grazie ad un elemento termostatico che reagisce in maniera immediata al cambiamento di pressione lasciando invariata la temperatura dell'acqua. Avendo effetto immediato, i miscelatori termostatici, ci consentono naturalmente anche un bel risparmio d'acqua, che fa sempre bene, oltre che alle nostre tasche, anche all'ambiente che ci circonda.

In foto: colonna doccia Grohe

 

  • colonna doccia Hafro Le colonne doccia idromassaggio sono un prezioso strumento di benessere, in grado di garantirci relax e di ritemprarci dopo aver accumulato stress a fine giornata. E' opinione abbastanza diffusa c...
  • doccia multifunzione con colonna idromassaggio Sempre più ricercati e valorizzati gli spazi bagno adibiti alla cura della persona e del benessere diventano ambienti di risalto all’interno della casa.Quando però l’ambiente è di dimensioni conte...
  • colonne doccia samo Samo con I suoi prodotti da sempre è in grado di rispondere alle evoluzioni del mercato, offrendo soluzioni di straordinaria comunione tra l’acqua e l’esperienza sensoriale delle persone. Samo veste l...
  • colonne doccia Negli ambienti bagno delle case contemporanee è la doccia a trovare posto per garantire il meritato benessere a corpo e mente a fine giornata. All’estetica dell’area doccia, oltre alla forma e al desi...


Colonna doccia

Colonna doccia Le colonne doccia sono costituite da un’asta montata su uno dei muri della doccia e nella parte più alta terminano con un soffione che eroga l’acqua. In genere vengono dotate anche di un saliscendi per regolare l’altezza di una doccetta a telefono collegata al soffione principale. Molto richieste risultano le colonne doccia con soffione a ponte, che consente di beneficiare di un getto verticale piuttosto che del più tradizionale obliquo erogato dalle docce con soffione a muro. Per quanto riguarda i materiali, si sceglie fra pvc, acciaio inox, alluminio e acrilico. Il primo è il meno costoso, ma alla lunga potrebbe rivelarsi non troppo affidabile. L’acciaio è una garanzia, anche se richiede una certa cura e dedizione nel mantenerlo ben lucido: il calcare è il suo peggior nemico. Piacciono molto le colonne in alluminio satinato, spesso contraddistinte da un design più originale e ricercato e caratterizzate da una buona resistenza. L’acrilico è sempre più richiesto grazie all’interessante rapporto qualità-prezzo. In foto una colonna attrezzata in acciaio inox lucido della serie Soul di Novellini, installabile a parete. Larghezza 14,5 cm, altezza: 225 cm, colore Cromo.


Colonne doccia

Colonne doccia La colonna doccia è una soluzione perfetta anche per chi già dispone di un piatto doccia e/o di un box e non intende sostituirli. La colonna può essere infatti installata in sostituzione della rubinetteria presente e usando i collegamenti dell’impianto idrico esistenti. Un modello multifunzione occupa pochissimo spazio sulla parete e in compenso rilevanti vantaggi rispetto a una semplice cabina doccia, cominciando dal prezzo inferiore. Oltre che di soffione e doccetta, la colonna doccia è spesso dotata di jet idromassaggio direzionabili per il massaggio verticale, rilassante o energizzante. L’azione di benessere trova notevole contributo dal soffione a pioggia che eroga abbondante acqua continua. Alcuni modelli di colonna doccia, dalla linea moderna e tecnologica, sono dotati di cromoterapia e e musicoterapia con impianto radio, per cui è necessario anche il collegamento elettrico. La rubinetteria termostatica mantiene la temperatura dell’acqua preimpostata costante per tutta la durata della doccia, senza sbalzi improvvisi della temperatura, con risparmio d’energia e acqua. Che si tratti di modelli sospesi o a terra, la struttura portante della colonna doccia è fissata in ogni caso alla parete. Alcuni modelli sono a incasso, altri invece fuori muro. In foto la colonna doccia in acciao Brill Plus di Hafro Geromin, rivestita da un elegante frontale in cristallo bianco e dotata di due mensole in alluminio con soffione incorporato. L’allestimento è completo di miscelatore termostatico, 3 jets idromassaggio a tre funzioni, doccetta raining, radio e cromoterapia.


Colonne doccia nella stanza da bagno: Colonna doccia idromassaggio

Colonna doccia idromassaggio Sono ormai pressoché infinite le possibilità di rendere il bagno un ambiente pratico e funzionale ma anche esteticamente di alto livello. Le colonne doccia rappresentano il complemento d’arredo ideale per raggiungere tale obiettivo: il benessere è massimo, il design è all’insegna dell’eleganza e della raffinatezza. Nella maggior parte dei casi le linee sono essenziali e pulite, perché questo è il trend del momento. Un trend che, c’è da scommetterci, avrà lunga vita. Le colonne attrezzate possono essere personalizzate grazie alla vasta scelta di dettagli e accessori; molte hanno anche l’idromassaggio incorporato, la tecnologia più avanzata è al servizio della stanza da bagno. Il concetto di doccia viene superato per offrire una rigenerazione a 360 gradi che si accompagna alla creatività e diventa anche divertimento. Per installare una colonna idromassaggio è sufficiente individuare una parete libera in cui vi siano le uscite per l’acqua. Non si tratta di un sistema ingombrante, né tantomeno di un sistema rigido. I getti d’acqua della colonna sono regolabili e, modificandone agevolmente la direzione, si possono controllare in piena autonomia. Gli sbocchi del sistema idromassaggio a colonna sono solitamente posizionati a diverse altezze; alcuni modelli di docce con idromassaggio a colonna si accompagnano a un comodo seggiolino che prevede un’ulteriore sessione di idromassaggio. In commercio esistono anche sistemi con funzionalità aroma-terapeutiche incorporate e sistemi con Led, che offrono un’esperienza a base di acqua, colore e luci. La tonalità e l’intensità di queste ultime possono essere regolate in base alle esigenze del momento per ottenere una doccia energizzante, rilassante, romantica. In foto la colonna doccia Es di Jacuzzi in alluminio satinato, che porta all’estremo il significato della parola “minimal”. Il soffione quadro a pioggia e i quattro getti Enerjet offrono la scelta fra una doccia purificante o un idromassaggio energizzante, il miscelatore termostatico mantiene l’acqua a una temperatura ideale. Tutto questo con la massima versatilità e facilità di installazione, ad angolo oppure a parete. Dimensioni 12 X 180 cm.