Una guida passo passo per scegliere i migliori condizionatori portatili senza tubo

- 26 giugno 2016

Scopri come funzionano i condizionatori portatili senza tubo

I condizionatori portatili senza tubo, suscitano un crescente interesse in quanto non necessitano di opere murarie per l'installazione, che potrebbero essere costose o difficili da realizzare in determinati contesti abitativi.

A differenza dei condizionatori tradizionali, che utilizzano un gas refrigerante per raffreddare una stanza, per funzionare hanno bisogno unicamente di aria ed acqua

La temperatura viene regolata attraverso il processo di evaporazione, in cui l'aria passa da uno stato liquido ad uno gassoso, permettendo così l'abbassamento della temperatura.

I condizionatori portatili senza tubo hanno serbatoi d'acqua con una capacità che va dai 5 ai 10 litri, più grande è il serbatoio, maggiore sarà la durata dell'effetto raffrescante e quindi meno ricariche saranno necessarie durante l'utilizzo.

Sulla scocca esterna dell'apparecchio, è presente una finestra che consente di controllare facilmente il livello dell'acqua nel serbatoio.

Alcuni elementi sono caratterizzati da una rumorosità molto bassa, generalmente, i modelli considerati silenziosi hanno un livello di rumore pari o inferiore a circa 65 dB a pieno carico.

Il peso massimo di un condizionatore portatile senza tubo è di circa 6 kg, con una struttura robusta in grado di resistere agli urti e facilmente trasportabile.

Il climatizzatore portatile Vort Kryo-Polar Evo 11 di Vortice è realizzato in resina termoplastica ABS.‎
Possiede 4 modalità di funzionamento: automatico, raffrescamento, deumidificazione, ventilazione; è un apparecchio in classe A dotato di doppia modalità di funzionamento: aria-aria e acqua-aria, quest’ultima garantisce superiori capacità refrigeranti ed un significativo miglioramento dell’efficienza energetica. Potenza sonora 65 dB.

Ecco la potenza e il consumo di un condizionatore portatile senza tubo

Per comprendere le prestazioni e l'efficienza energetica dei condizionatori portatili senza tubo, è essenziale considerare la potenza espressa in watt (W) specificata nelle sue caratteristiche.

In linea generale, la loro potenza si aggira tra i 60 e gli 80 watt all'ora per i modelli di dimensioni standard, vale a dire alti circa 75 cm, larghi 30 cm e profondi 30 cm.

Per i modelli più piccoli, alti circa 20 cm, larghi 15 cm e profondi 15 cm, il consumo energetico scende a una decina di watt.

Un aspetto importante da considerare è la portata d'aria dichiarata del condizionatore, espressa in metri cubi all'ora, che indica la quantità di flusso d'aria generata dalle ventole interne dell'apparecchio, un valore più elevato indica una maggiore potenza del dispositivo.

In linea di massima, per raffreddare ambienti ampi è consigliabile optare per un apparecchio con una portata d'aria superiore ai 300 m3/h, mentre per spazi più ridotti può essere sufficiente una portata di 200 m3/h o poco più.

I produttori generalmente  indicano la metratura degli ambienti consigliati per l'utilizzo del condizionatore, ma in generale questi dispositivi sono adatti a ambienti di dimensioni medio-piccole, è quindi importante leggere attentamente le specifiche per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.

Olimpia Spendid propone Peler 4D, un  raffrescatore d'aria portatile evaporativo senza tubo con capacità tanica acqua di 4 L. Il suo consumo energetico massimo è di 75 W, le dimensioni: larghezza 235 mm, profondità 260 mm e altezza 610 mm. 

Le sue funzioni di deumidificazione e ionizzazione

Alcuni modelli di condizionatori portatili senza tubo offrono anche la funzione di deumidificazione, che consente di ridurre l'umidità nell'ambiente.

Questo processo avviene quando l'aria viene aspirata e trattenuta all'interno dell'apparecchio, trattenendo quindi anche l'umidità e aumentando di conseguenza la quantità di ossigeno nell'aria. 

Alcuni di questi elementi includono anche la funzione di ionizzazione: l'aria viene aspirata e caricata elettricamente con ioni negativi, contribuendo ad eliminare fumo, polveri e altre particelle inquinanti che possono essersi accumulate negli ambienti.

Attraverso questo processo le particelle inquinanti precipitano a terra, migliorando così la qualità dell'aria che respiriamo.

Iside 10000 BTU/H di Argo offre un design minimal di colore bianco puro. Possiede pannello comandi digitale,tasti soft-touch e display a LED. Funzioni disponibili: raffrescamento, ventilazione e deumidificazione. Garantisce massima trasportabilità grazie alle ruote multi direzionali e alle pratiche maniglie laterali.

Gymax condizionatore portatile 5 in 1 è un dispositivo multifunzione che offre raffreddamento, riscaldamento, purificazione dell'aria, umidificazione e ventilazione, è dotato di una funzione di rilascio di anioni, che contribuisce a migliorare la qualità dell'aria grazie alle sue proprietà antipolvere e antibatteriche.

Klarstein, condizionatore portatile senza tubo 55W, 5in1, non si limita a rinfrescare l'aria, ma la fa anche circolare all'interno dell'ambiente, contribuendo a mantenere una temperatura piacevole. Grazie alla funzione di umidificazione, mantiene l'aria idratata, prevenendo secchezza e irritazioni, l'emissione di ioni negativi aiuta a rimuovere inquinanti e allergeni dall'aria. 

I pro e i contro dei condizionatori portatili senza tubo

Tra i vantaggi dei condizionatori portatili senza tubo, va sottolineata la praticità e la facilità di trasporto, che consente di spostarli liberamente in qualsiasi punto della stanza, anche lontano dalle finestre, senza necessità di interventi murari.

Inoltre, la regolazione della temperatura avviene in modo più efficiente dal punto di vista energetico rispetto ad altre soluzioni, garantendo un consumo più basso. 

La loro semplicità d'uso e di manutenzione li rende ideali anche per chi vive in condomini o palazzi storici, dove potrebbero esserci vincoli estetici, sono particolarmente adatti anche per chi vive in affitto e non può effettuare interventi permanenti di installazione.

Tuttavia, non mancano gli svantaggi nell'uso di questi modelli.

I raffrescatori offrono un abbassamento della temperatura in un ambiente, ma solitamente in modo più modesto rispetto ai condizionatori standard con split o ai condizionatori portatili tradizionali con tubo.

Questi apparecchi, in virtù del loro funzionamento, possono aumentare il livello di umidità nell'ambiente circostante.

Inoltre, la necessità di effettuare frequenti controlli e svuotamenti del serbatoio potrebbe rappresentare un inconveniente per alcuni utenti che preferiscono soluzioni più pratiche e meno impegnative.

Il condizionatore portatile AM09AA1GAA di Haier offre le migliori performance per climatizzare gli ambienti domestici, può fungere anche da deumidificatore e ventilatore ed è dotato di meccanismo di auto-evaporazione dell'acqua di condensa. La funzione auto-swing permette una migliore miscelazione dell’aria per un rapido comfort ambientale.

Sfoglia i cataloghi: