Cucina piccola, come arredarla

Cucina piccola

Nelle case di oggi a volte le dimensioni dei locali da arredare sono contenute. In tal caso distribuire e arredare gli spazi non è sempre impresa facile, soprattutto per quegli ambienti, come la cucina piccola, in cui siamo chiamati quotidianamente a svolgere molteplici attività. 

Ma con pazienza e un pizzico di inventiva e creatività, grazie alle molteplici soluzioni offerte dal mercato, non è certo cosa impossibile: anzi, una cucina piccola può essere trasformata in una zona da lavoro funzionale e dotata di ogni comfort e utilità.

 

Per allargare visivamente lo spazio in una cucina piccola occorre tenere ben presenti alcuni punti fondamentali:

 

La luce è un fattore indispensabile nella distribuzione degli elementi che compongono l'ambiente cucina. La cucina, soprattutto se piccola, deve essere provvista di una buona illuminazione a soffitto, che diffonda una luce chiara in tutto il locale, e poter anche contare su una serie di punti luce strategici, che aggiungeranno effetti particolari e daranno risalto ad angoli ed elementi. In questi, invece, la luce può essere più calda e tenue. 

 

I mobili troppo alti non si adattano ai locali di dimensioni contenute. In una cucina piccola, quindi, non collocatene troppi, perché otterreste un effetto visivo di riduzione dello spazio. E' vero però che l'altezza dei mobili, in locali ridotti, aiuta a ricavare maggior spazio per contenere, ordinare, conservare alimenti e oggetti. Il nostro consiglio è quello di concentrare i moduli che si sviluppano in altezza in una sola zona della cucina piccola, appoggiandoli quindi ad una sola parete, lasciando libere o con mobili più bassi le altre. 

 

Importante anche la distribuzione dell'arredo nella cucina piccola: l'apertura delle ante così come quella degli elettrodomestici e della porta della stanza non devono intralciare operazioni e movimenti. Le dimensioni dei mobili devono essere proporzionate a quelle della cucina, così come de dimensioni della cappa devono essere proporzionate a quelle del piano da lavoro, in modo da disporre di un elettrodomestico non sovradimensionato, ma adeguato alle nostre reali necessità. 

In foto: cucina Board Snaidero.

Cucina piccola


Cucine Snaidero

Cucine Snaidero  

"Smart kitchen, Smart home”: questa la filosofia progettuale alla base della nuova proposta firmata Snaidero: Board è una cucina dotata di una componibilità tale da sapersi adattare ai mutamenti di spazio e d'uso. 

Una risposta ad un’evoluzione dell’edilizia abitativa contemporanea, sempre più orientata a proporre e costruire ambienti piccoli e spazi condivisi. Il design si fa concreto e funzionale e accompagna l'individuo lungo il percorso della sua vita.

 

Board di Snaidero si distingue per il caratteristico blocco operativo sospeso, grazie ad una struttura autoportante, che consente al volume di dischiudersi dall’area dedicata al contenimento, lasciando completa libertà di movimento e fornendo due postazioni operative in grado di lavorare in parallelo.

 

I colori consigliati per una cucina piccola sono l bianco e i toni neutri dell'ecrù, del beige, del tortora, o comunque colori chiari, sia sulle pareti che per i mobili. E se proprio non volete rinunciare alle tinte forti, sceglietene una brillante e non opaca: vi aiuterà a non ridurre la percezione visiva dello spazio.

 

Ad ampliare lo spazio a disposizione in un locale piccolo vi potrebbero essere d'aiuto, se avete la possibilità di installarle, anche le porte scorrevoli, ancor meglio se realizzate in vetro, che vi permetteranno di occupare meno spazio dei modelli tradizionali.

 

Ultimo ma fondamentale è l'ordine, che, affidato solo alla vostra buona volontà, è l'alleato più prezioso in una cucina piccola. Riponete oggetti e strumenti di uso quotidiano quando non ne necessitate. Mantenete sgombri il piano da lavoro e i fuochi. Se il piano da lavoro non vi è sufficiente, utilizzate il tavolo per la preparazione dei cibi o anche una tavolo pieghevole se non avete spazio sufficiente per collorarne un modello fisso. 

 

  • Cucina monoblocco Quando dobbiamo cercare il giusto mobilio per come arredare una cucina piccola, il consiglio è di valutarne le dimensioni, cosa fondamentale per la scelta.Infatti, per arredare una cucina piccola ...
  • cucina moderna Style Doimo Quando si deve progettare una cucina, la partenza è sempre da un metro, un foglio di carta e una matita.Non presentiamoci mai in un mobilificio solo con piantina stampata e senza idee: finiremo co...
  • cucina piccola ikea Spazi ridotti caratterizzano sempre più gli ambienti odierni: bagni e cucine piccole devono per questo essere completati al meglio per soddisfare le esigenze di chi li vive.Per arredare cucina picco...
  • Come progettare una cucina Per progettare cucina in modo pratico e funzionale c'è bisogno di seguire alcuni passi fondamentali, che permettono di ottenere un buon risultato; per prima cosa, occorre innanzitutto misurare la pare...


Arredare una cucina piccola

Arredare una cucina piccola Trovare il giusto arredamento per ambienti di dimensioni ristrette è fondamentale per poter collocare al loro interno tutti gli elementi indispensabili, tanto più quando ci si ritrova a parlare di cucine piccole; l'ambiente cucina, infatti, tenuto conto delle funzioni che deve assolvere, va progettato ed arredato con un occhio attento alla migliore funzionalità ed ergonomia di ogni singolo elemento. Questo diventa ancora più importante quando si parla di cucina piccola. Per avere una buona organizzazione è indispensabile scegliere dei mobili che riescano a sfruttare ogni centimetro disponibile e ogni angolo con soluzioni personalizzate. Un aiuto deriva anche dagli accessori interni per la cucina, come cestoni e cassetti, fondamentali per trovare la giusta collocazione ad ogni attrezzo ed utensile. Un chiaro esempio della corretta progettazione di una cucina piccola è data dall'immagine, in cui è possibile vedere la cucina Start-Time di Veneta Cucine, in questo caso in configurazione angolare e con una ante in nobilitato con finitura effetto legno.


Soluzioni cucina piccola

Soluzioni cucina piccola Quando lo spazio disponibile nella propria abitazione è molto contenuto, può risultare difficile inserire all'interno della cucina tutto il necessario per poter disporre di un ambiente comodo e funzionale, ma, le aziende prevedono delle soluzioni molto interessanti, in grado di racchiudere tutto l'occorrente in uno spazio molto limitato. Un esempio molto interessante è rappresentato dalla proposta Kitchen Box di Clei, una cucina monoblocco a scomparsa, che è realizzata con due elementi attrezzati, dotati di apertura a libro grazie alla presenza di una grande anta che si muove con l'aiuto di una ruota sottostante. In un elemento trovano spazio un tavolo ribaltabile e la dispensa, mentre nell'altro è posizionata la cucina con lavello, piano cottura a due fuochi con funzionamento ad induzione, un frigorifero da 130 lt posizionato sotto il piano, forno a microonde e lavastoviglie da sei coperti. Il top è realizzato in Fenix, un materiale resistente e dalla facile manutenzione ed ha già tutte le predisposizioni necessarie per gli allacciamenti.

In foto: Clei Kitchen Box.


Cucina piccola, come arredarla: Come arredare la cucina piccola

Come arredare la cucina piccola Spesso, soprattutto nelle case per le vacanze o negli appartamenti per studenti, ma anche nei bilocali di città, ci si ritrova a dover combattere con i centimetri per poter avere lo spazio necessario per poter sistemare tutti i mobili indispensabili; la cucina, poi, è l'ambiente che più di tutti viene sacrificato, per fare spazio agli altri ambienti, dandole delle dimensioni di poco superiori a quelle di un ripostiglio. Come fare in questo caso per avere a disposizione tutto il necessario? Fondamentale è studiare bene la pianta della stanza, segnando dove si trovano aperture, prese, allacci e possibili ingombri. Fatto questo, è possibile scegliere gli arredi; se il budget è ristretto, una buona soluzione è quella di rivolgersi ad Ikea, azienda leader nell'arredo low cost, che mette a disposizione della propria clientela un pratico planner che permette la progettazione della combinazione ottimale. Con il sistema Metod le combinazioni possibili sono molteplici e i moduli sono disponibili in differenti dimensioni, proprio per essere adattati anche in spazi molto ristretti. Con questo tipo di soluzione sarà molto facile trovare tutti gli arredi indispensabili ad un prezzo accessibile.

In foto: cucina modulare Ikea.