Cucine classiche componibili

vedi anche: Cucine Classiche

Cucine componibili

Le cucine componibili sono tali in quanto offrono la possibilità di poter disporre delle soluzioni personalizzate, in base alle proprie misure ed alle proprie esigenze.

Andando ad affiancare, in una fase progettuale, dei moduli dalle misure standard messi a disposizione dall'azienda produttrice, si possono creare delle cucine perfette proprio su misura.

Nello stile classico, come anche in quello moderno, è disponibile un'ampia gamma di varianti di cucine classiche componibili tra cui scegliere; con profondità fissa, di norma di 60 cm per le basi e circa 35 centimetri per i pensili, si possono variare le larghezze da 30, 45, 60, 90 fino addirittura 120 cm per alcuni modelli, e poi si vanno ad unire tra loro attraverso lo zoccolo inferiore, top di finitura e cornice superiore o mensolone che offrono, oltre ad un servizio funzionale, anche un senso di omogeneità che rende la composizione più elegante e rifinita.

Inoltre si possono scegliere e personalizzare anche i materiali di realizzo ad esempio legno oppure laminato per ante e scocca, i colori e le essenze per la struttura e la tipologia di anta che può essere lucida, laccata, in vetro, ecc..

Assolutamente personalizzabili anche le finiture tra cui le maniglie.

In foto: modello Lube Pantheon.

Cucine componibili

Songmics Comodino Cassettiera con 2 Cassetti Moderno Comodino da Notte da Camera da Letto 40 x 35 x 40 cm Bianco LBC35W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Cucine classiche componibili economiche

Cucine classiche componibili economiche Anche se sembrerebbe una peculiarità propria delle cucine moderne, in realtà la componibilità è una risorsa molto utilizzata anche nelle composizioni di cucina classica, questo offre una valida alternativa al doversi far fare una cucina su misura dal falegname che, obiettivamente, richiederebbe una spesa di tempo e di denaro assai più esosa.

Attraverso i moduli standard, messi a disposizione dell'azienda produttrice, abbiamo modo di collocare qualsiasi modello di cucina classica di nostro gradimento, nell'ambiente da noi prescelto. Qualsiasi siano le sue misure.

Inoltre abbiamo la possibilità di scegliere tra diversi materiali; ovviamente optare per un legno massello risulterà più costoso rispetto al laminato e, proprio per questa ragione, oggi il mercato offre numerose opzioni tra i modelli di cucine classiche, realizzate in questo materiale più economico, ma comunque di ottima fattura.

Ciò permette di avere un'alternativa più economica per un arredo pur sempre elegante e di stile. Non si deve fare altro che scegliere tra le molte offerte che si distinguono tra loro per diversa disponibilità di colori, di fattezze e di finiture.

In foto: composizione angolare Ikea.

  • Aida Stosa Aida è l'ultimo modello di Stosa Cucine che si inserisce nel segmento classico dell'offerta dell'azienda toscana. Stosa Cucine con i suoi 40 modelli, ha infatti una consolidata esperienza anche ne...
  • cucina classica taormina Chi sceglie la cucina classica sceglie il legno, il calore di una casa di un tempo, la tradizione.Questo genere di cucine è caratterizzato da ante di chiusura modanate, con sottosquadri, decori, i...
  • Come costruire una cucina in muratura Come in tutti i lavori ben fatti, anche la realizzazione di una cucina in muratura richiede la stesura preliminare di un progetto, fondamentale per studiare misure e soluzioni più adatte per capire se...
  • Cucine Scavolini classiche In grado di coniugare sapientemente il gusto della tradizionalità e dell'autenticità con soluzioni tecnologiche innovative, le cucine Scavolini classiche sono prodotti estremamente ricercati, in grado...

Lampada da soffitto camera da letto lampada LED bianco Moderno rotondo bagno lampada luci soggiorno lampada plafoniera lampada da letto lampada per camera da letto bagno lampada da soffitto illuminazione interno lampada diametro 230 V moderno 50CM 72W Farbwechsel

Prezzo: in offerta su Amazon a: 94,16€


Cucine classiche Scavolini

Cucine classiche Scavolini Scavolini rappresenta una realtà ormai assodata in Italia, anni di presenza nelle nostre case ne fanno un marchio di eccellente affidabilità.

Da sempre attenta alle esigenze delle famiglie, questa azienda, ha molto da offrire anche nell'ambito delle cucine classiche componibili.

Nulla, nella sua produzione, è scontato o banale: dallo stile tradizionale che va ad evocare il ricordo nostalgico della cucina dei nonni, passando per lo stile country, quel tocco particolare che ci riporta nell'atmosfera di un rustico rurale, oppure lo studio nell'accostamento all'insegna della solidità, con composizioni in legno e marmo della massima eleganza e sobrietà, fino ad arrivare al lusso ostentato di una reinterpretazione del classico, integrato a degli elementi contemporanei, con delle ricercate finiture di classe e forte personalità.

In ogni caso, i modelli classici di Scavolini, si andranno a distinguere per l'utilizzo delle più moderne ed innovative tecnologie, volte a definire la funzionalità di queste cucine nell'utilizzo quotidiano, andando a rendere piacevoli i momenti di convivialità. Un connubio tra la praticità e il fascino della tradizione, in uno stile unico e senza tempo.

In foto: Baltimora Scavolini.


Cucine classiche legno

Cucine classiche legno Le cucine classiche componibili in legno sono un cult della tradizione nell'arredamento, la cura artigianale di questi mobili volge ed evocare, per aspetto, i modelli degli anni passati, ma senza farsi mancare le comodità delle attrezzature moderne.

Ovviamente predominante la presenza di legno, sia esso massello , impiallacciato o solo nell'essenza, rappresenta quanto di più classico si possa trovare in questo standard d'arredo. Varie le finiture, le lavorazioni ed i decori delle ante, da quelle bugnate a quelle lisce; senza dimenticare tutti quei particolari, come le cappe d'arredo che evocano i camini, utensili a vista, magari in ottone o rame, e accessori in vimini, ispirati proprio allo stile tradizionale.

Solitamente le ante sono realizzate in legno massello o listellare ed hanno una lavorazione caratterizzata da una cornice a telaio che racchiude un pannello centrale, alle volte bugnato, che rendono la struttura solida e tipica di una lavorazione artigianale.

Possono essere previsti anche degli inserti, composti da listelli di legno sovrapposti a creare delle grate caratteristiche, a conferire un tocco prettamente rustico. Di norma le cucine classiche in legno vengono trattate con isolanti per aumentarne la resistenza.

In foto: Gradara di Spar.


Cucine classiche Berloni

Cucine classiche Berloni Le cucine classiche componibili Berloni sono opere di alto design, ognuna rappresenta un mondo, uno stile, una storia.

L'esaltazione della forma, un classico che diventa innovazione, uno stile attuale e contemporaneo; queste cucine, come un cult cinematografico, abbracciano epoche, stile e stili di vita diversi tra loro accomunandoli nella tradizione della convivialità.

Entrare in una cucina Berloni vuol dire entrare a far parte di un ambiente definito e fine a se stesso, che si integra con tutto e riesce ad integrare ogni elemento al suo interno rendendo perfetta ogni scena di vita quotidiana.

Classiche ma luminose ed ariose, queste composizioni, lasciano trasparire eleganza e sobrietà e rappresentano una scelta di indubbia classe. Conosciute nel mondo, queste cucine di alta qualità, pratiche, funzionali e assolutamente belle da vedere, sono sul mercato da 50 anni.

E la comprovata esperienza si vede nel risultato; delle cucine che riescono a trasmettere il proprio carattere, il proprio stile romantico e nostalgico, che farà si che saranno lo scenario ideale per i momenti più intimi nella vita delle famiglie.

In foto: Florence Berloni.


Cucine componibili classiche

Cucine componibili classiche Quando si parla di cucine classiche componibili, e quando al contempo si desidera la qualità, diventa doveroso puntare i riflettori anche su Stosa: questo noto marchio italiano, infatti, propone modelli molto interessanti ed esteticamente validi. Modelli che non tramontano mai e che sono personalizzabili in base allo spazio disponibile ma anche alle specifiche esigenze e ai gusti del cliente. La cucina classica per eccellenza di Stosa si chiama Ginevra, in foto vedete una delle svariate versioni. Fin dal primo impatto appare evidente la cura riposta in ogni minimo particolare; è una cucina costruita con materiali di pregio, in primis la pietra naturale e un legno massiccio dalle tonalità neutre e tenui che donano luminosità a tutto l’ambiente. Le ante in massello di acacia decapé hanno uno spessore importante e sono impreziosite da maniglie con finitura argento e da un elegante inserto in ceramica. Il dettaglio del decoro della ceramica dei tops si armonizza con il legno dei pratici cestoni di contenimento e viene ulteriormente valorizzato nella versione che prevede una grande cappa angolare sopra il piano cottura. L’arredamento della cucina si completa anche con vetrine e dispense, che agevolano l’integrazione con la zona living. Si può dunque scegliere fra ante completamente in legno, ante in legno e vetro con decoro, ante in legno nido d’ape con decoro. I piani possono essere, invece, in marmo e graniglia oppure in laminato idrorepellente.


Cucina classica componibile

Cucina classica componibile Nel corso di Eurocucina 2016 Snaidero ha presentato la nuova Heritage, cucina componibile disegnata secondo la progettualità tipicamente italiana e in grado di rivisitare i canoni classici con una continua apertura alla modernità. Raffinata, elegante e accogliente Heritage risponde a uno degli attuali trend in fatto di cucine: il ritorno in grande stile del legno. L’anta intelaiata senza maniglia e con unghiatura è realizzata in olmo; le finiture ebanistiche e tutti i dettagli derivano da una consolidata tradizione ma allo stesso tempo i “ritmi” obbediscono al dinamismo contemporaneo. Heritage è un sistema di mobili aperto, modulare e flessibile; la solidità materica delle ante nelle basi è alleggerita dalla soluzione di pensili vetro con Inglesina e la credenza in legno massiccio rappresenta una raffinata soluzione di continuità con il soggiorno. La zona dei fuochi richiama, per molti versi, i tempi che furono: la cappa, realizzata in acciaio inox e disponibile anche nella versione verniciata bronzo, è impreziosita dalla cornice di mobiletti a giorno in legno che la racchiudono, offrendo pratici spazi di contenimento per piccoli accessori. La cappa è disponibile nelle dimensioni da 90, 120 e 180 cm, oltre che la versione centrostanza da 150 cm. Per quanto riguarda gli interni, Snaidero ha messo a punto un sistema aperto e dinamico, basato su contenitori e utensili diversi nel design e nei materiali (legno, alluminio e tessuto) che consentono di configurare e organizzare gli spazi nella massima libertà, offrendo una destinazione intelligente e ordinata alla dispensa della cucina.