Arredamento.it

Arredamento.it

Cucine Design Snaidero

Cucine Design

Cucine Design Snaidero

Cucine Design

Filtra i risultati

- 30 ottobre 2015

Cucine italiane design: linee stilistiche ricercate e materiali pregiati che grazie all’esperienza artigianale delle eccellenze made in Italy si ...

- 21 luglio 2014

Le cucine di design sono caratterizzate dallo slancio creativo del designer, che le altre cucine, seppur valide, non possiedono. Come e perché ...

Con le cucine Snaidero la ricerca stilistica in primo piano

Snaidero viene fondata nel 1946 dal Cavaliere Rino Snaidero. Il laboratorio artigianale per la produzione di mobili assume i contorni dell’industria negli anni Sessanta e si pone come obiettivo la progettazione di cucine che assecondino l’esigenza di funzionalità e di organizzazione dello spazio nella vita quotidiana.
Nel frattempo Snaidero si espande all’estero, aprendo uffici in Belgio, in Francia, in Spagna, in Inghilterra. Negli anni Novanta il Gruppo riesce acquisendo aziende leader sul mercato. Nel 1996 la conduzione aziendale passa a dei, figlio di Rino Snaidero, oggi presidente del gruppo. Una storia aziendale lunga oltre settant’anni, fatta di eccellenze, di passione, di cultura del progetto: le cucine Snaidero, completamente Made in Italy, sono innovative ed esclusive, un mix perfetto ed equilibrato di estetica e funzionalità. Arredano con gusto la casa e danno la possibilità di vivere in modo personale ed intimo lo spazio domestico dedicato alla preparazione dei cibi ed al contenimento degli alimenti e degli attrezzi di lavoro, alla convivialità ed alla famiglia. Le collaborazioni con nomi prestigiosi del design internazionale hanno permesso all’azienda friulana di creare modelli di cucine distinguibili, con una forte identità ed un dominante carattere, di dar vita a cucine design di alta qualità, in cui materiali resistenti e di pregio, forme architettoniche ed ergonomiche e tecnologie all’avanguardia trovano il loro posto privilegiato. In un certo senso si può parlare di “cucine per la vita”, come affermato nel claim dalla stessa Snaidero.

Snaidero, deisgn e convenienza ?

Le ultime cucine proposte da Sanidero arredano con stile le case contemporanee. Vision porta la firma prestigiosa di Pininfarina, firma che in modo netto e distinguibile si legge nelle linee fluide, leggere ed ergonomiche che percorrono la cucina. Innovazione e design, lettura immediata del progetto, carattere ed impatto scenico sono protagonisti di questa avveniristica cucina design, in cui a dominare la scena è il particolarissimo supporto per isole e penisole. Un’ideale “V” sostiene ed abbraccia il top del piano snack. Il legno di frassino massiccio stratificato è piegato ad hoc per realizzare un supporto morbido e fluido, illuminato da una fascia led integrata che ne sottolinea il profilo. Il disegno prosegue poi nella cappa a centro stanza, sviluppata lateralmente con un’armoniosa e sinuosa mensola in legno che riprende le forme della base della penisola. Il progetto “scivola” poi nello spazio living grazie al modulo armadio dall’architettonico taglio obliquo, in cui si fondono elementi a giorno e vani chiusi, uno spazio ideale per contenere e mostrare, flessibile e personalizzabile. I materiali? In questo caso acciaio inox per lo schienale, mentre un nuovo tipo di laccatura metallescente è studiata appositamente per rivestire i frontali degli elementi contenitivi di basi e pensili. La sensazione visiva e tattile di queste superfici satinate dall’effetto metallico è forte ed inedita.

Diametralmente opposta in quanto a stile e design è Hera, la più classica tra le nuove cucine Snaidero. Accogliente, familiare, autentica, questa cucina contemporanea rispolvera le suggestioni del noto e riconoscibile stile country inglese, aggiungendo funzionalità del tutto attuali. L’anta a telaio è presente e dominante e riveste con ritmo serrato i frontali di basi e pensili. La cappa a vista è in metallo verniciato e dona un tocco più tecnico e moderno alla cucina country e visivamente contrasta con l’eleganza la composizione. Sempre in metallo è la maniglia che ha linee tradizionali. A rendere davvero moderna la cucina Hera è la grandezza e la funzionalità dei blocchi operativi da 90 e da 120 cm, pensati per lo spazio cottura e lavaggio. Non mancano vetrinette in stile e vani a giorno sia a parete che sotto top, quest’ultimi davvero originali.

Alcuni modelli in produzione

Sulla stessa scia revival è anche la cucina Frame, che però fa entrare l’utilizzatore e l’ospite all’interno di un ambiente estremamente chic e ricercato, in cui materiali di pregio ed eleganti composizioni dominano la scena. Anche qui si ritrova l’anta a telaio ma in una veste più moderna e discreta, poiché privata della tradizionale maniglia che, in questo caso, si cela dietro la più essenziale gola. Le laccature monocromatiche lucide ed opache sottolineano l’aspetto elegante di questa cucina classica disegnata da Massimo Iosa Ghini per Snaidero. La cappa ha un design peculiare e diventa l’elemento centrale attorno al quale “viaggia” la cucina. Disponibile in più versioni dimensionali, da 90 sino a 150 cm, la cappa può essere scelta in finitura inox o bronzo. Anche in questo nuovo modello grande attenzione è riservata alla contaminazione tra cucina e spazio living, grazie ad elementi “cerniera” di collegamento tra i due ambienti spesso in comunicazione tra loro. A giocare questo ruolo centrale sono credenze, vetrinette, armadi a giorno con illuminazione integrata, fatti per contenere e mostrare.

Focus sui nuovi materiali invece per le cucine Snaidero Way Materia. Il Laminam, la nuova ceramica ultrasottile, igienica, antibatterica, performante e resistente, entra in campo per rivestire gli elementi contenitori, per sostituirsi ai tradizionali piani di lavoro, apportando anche nuove sfumature e superfici. Se il materiale utilizzato è estremamente innovativo, lo stile di questa cucina design è essenziale ed architettonico, pulito nelle forme e geometrico, elegante e sofisticato. Estetica moderna e classe raffinata, alte prestazioni durante le azioni quotidiane tra i fornelli si incontrano in questo progetto firmato Snaidero Design. Non mancano poi grandi elementi contenitivi che permettono di arredare a tutt’altezza la cucina, arrivando anche a quota 274 cm grazie a grandi armadiature anche a giorno. Non da ultimo, il modello Link permette di personalizzare al massimo la cucina per mezzo di diverse soluzioni spaziali presentate in veste Small, Medium e Large, che introducono all’interno dello spazio un nuovo elemento: I-Wall, un sistema contenitivo diverso da basi e pensili, che si identifica con nuovi schienali attrezzati e flessibili, in cui si mescolano e si muovono elementi a giorno e vani celati da ante scorrevoli, in cui le configurazione delle armadiature cambiano in base alle esigenze ed agli utilizzi.