Cucine stile industriale

Cucina stile industriale

Le cucine stile industriale esprimono un gusto di caratura globale: non è un caso siano molto apprezzate da un target giovane e cosmopolita, ma anche da fruitori più maturi, che tuttavia amano seguire le tendenze più contemporanee. Si tratta di un design netto e definito in cui si mischiano i toni freddi dell’industria e il calore dato dall’accostamento di materiali differenti, come il legno e l'acciaio, ma anche i laminati nelle versioni più contemporanee. Dominano comunque le finiture pregiate e attente alla sostenibilità ambientale. Il risultato? Una cucina pulita e lineare, sobria ma non banale, adatta a venire incontro alle esigenze di chi desidera uno spazio ottimizzato e ben sfruttabile.

In foto: Doimocucine propone Fjord, la cucina innovativa disponibile in un’ampia gamma di nuance ed elementi che la rendono versatile e altamente personalizzabile per adattarsi alle necessità di un pubblico eterogeneo. Grazie a tinte, composizioni e materiali innovativi - dai laminati textile touch ai laccati lucidi, opachi e super matt - Fjord permette di arredare la cucina con un certo carattere per vivere al meglio l’esperienza domestica.
Cucine stile industriale

MiniSun - plafoniera GU10 cromata spazzolata, moderna e quadrata con 4 luci spot orientabili nello stile industriale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€


Arredamento industriale

  • Arredamento industriale
  • cucina arredamento industriale
  • cucine industrial style
Spesso le cucine stile industriale si prestano a essere collocate in ambienti ampi: ad esempio risultano ideali, sia in termini di spazio sia come concezione, in loft open space, ossia in ambienti che originariamente potevano essere proprio una fabbrica o un magazzino. 

Dominano i colori tenui come i grigi e i beige: assolutamente vietati i colori sgargianti. Acciaio e legno sono dei must in questa tipologia di ambienti. Le principali imprese produttrici di cucine contano tra le loro creazioni almeno una composizione, se non addirittura una collezione ispirata al design industriale.

Nelle foto: Oslo, il nuovo modello di Gicinque, è una cucina versatile e adattabile a diversi contesti d’arredo. Nelle varie immagini viene proposta nella nuova versione con ante in rovere marino, abbinate al bianco luna e al rovere scandinavo, trasformandosi in una cucina dallo stile urban, ricreando quella particolare tipologia di arredamento che si caratterizza per un gusto contemporaneo e atmosfere metropolitane.
  • cucina moderna lube doris La cucina moderna è un arredo costituito da diversi elementi: le basi, i pensili, gli accessori interni e il piano di lavoro, elettrodomestici e lavabo.Tutti questi elementi devono essere armonizzat...
  • cucine moderne piccole Come organizzare lo spazio dell’area cottura quando effettivamente scarseggia? Nessun problema! Il mercato offre soluzioni interessanti per sviluppare cucine moderne piccole di notevole funzionalità. ...
  • Cucina Lube prezzi Rispetto per l’ambiente nella selezione di materiali ecologici, integrazione fra design e innovazione tecnologica, cura del cliente, sia per il buon rapporto qualità-prezzo delle composizioni sia per ...
  • Ikea cucina moderna Per Ikea, cucina moderna significa innovazione e aggiornamento. Non per nulla è stato rinnovato il noto sistema componibile Metod per questa importante area della casa, comprese strutture, ante, cerni...

Bilancia da cucina digitale compatta - Premiata per il design - Esclusiva bilancia pieghevole per la cottura dei cibi - Bilancia in alluminio pressofuso - Display LCD - Bilancia pesa alimenti multifunzionale elettronica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€
(Risparmi 15,1€)


Cucine stile industriale: Industrial chic

Industrial chic Per questa tipologia di cucine si parla anche di stile industrial chic che si concretizza in materiali di pregio che sposano un design essenziale e rigoroso, a volte spartano, che ricorda lo stile dei laboratori del passato, evidenziando finiture dall’aspetto materico. Si crea dunque un’atmosfera senza tempo, realmente immune alle mode, caratterizzata da un eclettismo che mixa modernità e comfort. Come già accennato, spesso questi ambienti presentano grandi dimensioni, con composizioni aperte sul living: consentono dunque di accogliere sia la famiglia, che gli amici dando vita ad un ambiente conviviale in cui tavoli, panche e sgabelli accolgono gli ospiti.

In foto, Scavolini amplia la sua gamma di materiali e, con il progetto Gres Experience, introduce il Gres porcellanato a basso spessore anche per il rivestimento delle ante: una soluzione di grande effetto che, da oggi, può essere adottata sui programmi cucina LiberaMente (nell’immagine) e Scenery. Perfetto per ambienti moderni, ai quali conferisce un approccio contemporaneo - prevalentemente urbano– il Gres è in grado di aggiungere un tocco di stile anche a soluzioni tradizionali.