Gli italiani e il caffè. Dalla vecchia moka alla macchina automatica

Chi usa la macchinetta e non la moka?

È simbolo di una creatività tutta italiana e ogni giorno, nelle nostre case, ne consumiamo circa 200 milioni di tazzine, quasi 8,4 milioni all’ora o, se si preferisce, 140 mila tazzine al minuto, considerando anche le ore notturne. Al caffè e al rapporto che lo lega ai suoi consumatori ha dedicato un’indagine recentemente Saeco, leader nella produzione di macchine espresso automatiche, in occasione del lancio di Talea e Odea, le nuove linee di macchine da caffè automatiche per la casa, sviluppate dall’azienda in collaborazione con BMW Group DesignworksUSA.

La ricerca, svolta da Astra tramite 1.002 interviste telefoniche ad un campione rappresentativo della popolazione italiana dai 15 anni in su, si intitola Gli italiani attraverso le macchine da caffè: dalla cara vecchia moka all’edonistica e funzionale macchina da caffè automatica. I risultati raccolti rivelano che l’83 per cento degli ultra14enni prepara il caffè in casa, con prevalenza delle donne e di Roma, mentre i non-preparatori sono principalmente uomini, 15-24enni, ricchi e si fanno servire da una lei.

macchinetta Talea Saeco


Tipologie di consumatori

Odea Saeco Tra le pareti domestiche variano i modi di preparazione del caffè: 41,7 milioni di italiani (da 15 anni in su) usano la moka, il 27 per cento utilizza la macchina espresso, manuale che funziona con caffè macinato o cialde, o automatica, che, selezionando un tasto, fa tutto da sé (macina, dosa, prepara caffè, cappuccino o altre bevande, fino all’espulsione dei fondi in un apposito contenitore) o a capsule. La manuale è preferita da 25-44enni residenti nella ricca provincia in particolare nelle regioni “rosse”, con reddito e consumi medio-alti/alti, mentre la macchina automatica ha utilizzatori giovani, abbienti, piemontesi e lombardi e quella a capsule è preferita nel centro Italia. Piccole nicchie sono occupate da altre modalità di preparazione del caffè in casa, con la napoletana, il bollitore con filtro, con il caffè solubile o alla turca.

Il desiderio comune dei bevitori di caffè in casa è, per il 51 per cento, preparare un vero e proprio espresso come al bar, un 42 per cento vorrebbe anche il cappuccino con la schiuma e un 26 per cento amerebbe un reale caffè ristretto.

Attualmente le macchine da caffè espresso sono utilizzate da un italiano su quattro, ma dovrebbero quindi più che raddoppiare se gli italiani potessero soddisfare le loro preferenze. Le principali caratteristiche richieste in una macchina espresso sono: efficienza e semplicità d’uso; capacità di erogare un buon espresso, ma anche cappuccino e latte macchiato; costo non troppo elevato, anche se per ottime prestazioni si è disposti a pagare un prezzo più alto; all’avanguardia per tecnologia e con un design moderno, non troppo stravagante.

  • macchina da caffè de longhi Come scegliere i piccoli elettrodomestici per farsi o per fare un bel regalo di Natale? Ecco qualche idea dvvero originale. Corto, lungo, macchiato, forte e leggero. Tanti i modi di intendere il caf...
  • nespresso pixie Magica Easy, User Friendly, Compatta, Eco Friendly, Inspirational.Con il nome di una fatina della mitologia celtica, Nespresso cerca la magia e dà vita a Pixie, la nuova macchina da caffè che rappre...
  • regalo nespresso Nespresso s’impegna per innovare costantemente ed esaltare il piacere della degustazione di caffè, nella ricerca continua di elementi unici e distintivi in fatto di creatività ed e...
  • Macchina nescafe L’esuberanza e l’espressività di Agatha Ruiz de la Prada, fautrice di una moda esplosiva e dinamica celebra l’innovativo e unico sistema multibeverage Nescafé Dolce Gusto, trasformando la Piccolo in u...


Gli italiani e il caffè. Dalla vecchia moka alla macchina automatica: macchinette user-friendly

macchina caffè Ariete Le nuove linee di macchine da caffè per uso domestico, Talea e Odea di Saeco, rispondono con versatilità alle esigenze dei consumatori, partendo dalla miscela di caffè in grani preferita. Le molteplici funzioni, date dalle caratteristiche tecniche uniche delle macchine, permettono di modificare intensità dell’aroma, consistenza e lunghezza del caffè in modo semplice e intuitivo, oltre a consentire la scelta di altre bevande a base di caffè. Saeco Brewing System, elegante manopola in acciaio per regolare la corposità dell’espresso, User Friendly Interface, gamma di interfacce per comandare facilmente la macchina, Touch Lift, vassoio poggia-tazze regolabile in funzione dell’altezza del contenitore utilizzato, Macinacaffè in ceramica, per evitare il contatto del caffè con il metallo, Design ergonomico, studiato per consentire un facile utilizzo, pulizia e manutenzione sono alcune delle unicità delle macchine automatiche Talea e Odea.

“Qualità, tecnologia e design sono i punti di forza del profondo rinnovamento della gamma dei prodotti del Gruppo e, nello stesso tempo, gli strumenti per continuare a diffondere la cultura del caffè nel mondo”, afferma Andrea Cattani, International Marketing Manager di Saeco. “Dopo il lancio di Primea Cappuccino, top di gamma, oggi presentiamo Talea e Odea, macchine che si posizionano nella fascia medio-alta del mercato e sono rivolte ad un pubblico raffinato che ama gustare un ottimo caffè nella propria casa, in famiglia o con gli amici”.

Un'immagine originale, un disegno nato da linee morbide ed accattivanti, un uso sapiente dei nuovi materiali rendono la macchina per caffè espresso X6, ultima nata dell'azienda Francis Francis!, un oggetto di arredo importante ed uno strumento indispensabile per ottenere un espresso eccellente. L'innovativo gruppo di estrazione Trio consente di scegliere l'espresso desiderato (lungo, normale o ristretto) con una intuitiva rotazione del portafiltro; tutte le funzioni della macchina sono controllate da una scheda elettronica per garantire delle prestazioni ottimali.