Lavello cucina, guida alla scelta

Come scegliere il lavello cucina

Quando si deve scegliere il lavello cucina le possibilità sono davvero molte: una o due vasche, con o senza sgocciolatoio, in differenti materiali.

Anche il design cambia in relazione alla scelta materica e formale: da quello più classico a quello più moderno, dal design minimale ed essenziale, fino a quello hi-tech.

Sempre più in auge le forme particolari: dalla classica rettangolare dagli angoli stondati si passa alle vasche dal design retto e netto che propongono angoli a spigolo vivo, molto eleganti e minimali a un’unica vasca.

Vasche circolari dalle linee perfette, tutti rigorosamente senza sgocciolatoio per non rovinarne l’estetica minimale.

lavello cucina

W&P acciaio inox singola maniglia in ottone centerset singola maniglia bagno rubinetto del bacino di approvvigionamento idrico Tubo Kitchen Sink Rubinetti , d

Prezzo: in offerta su Amazon a: 104€


I materiali per il lavello cucina

lavelli cucina Scegliere il lavello cucina è una questione legata alle nostre esigenze e abitudini ma soprattutto allo spazio a disposizione per l’inserimento.

Sono molti i materiali di realizzazione dei lavelli cucina oggi: dai più tradizionali come l’acciaio, si passa a soluzioni tecnologiche e innovative come Corian, Tecnoril, o Quarzite.

Ognuna di queste soluzioni presenta caratteristiche implementate rispetto al materiale cui si possano assimilare: ad esempio la Quarzite riproduce differenti tipologie di marmi, ma ne esalta le caratteristiche di resistenza, minimizzandone i difetti come il macchiarsi o lo scheggiarsi.

Nella maggior parte le caratteristiche dei materiali sintetici e compositi sono di maggiore praticità, facilità di manutenzione e grande resistenza.


  • lavello alpes inox La nuova collezione Strumenti d’oggi s’inserisce nel costante processo di evoluzione  e perfezionamento di Alpes Inox e rappresenta nuovi traguardi di produzione, appositamente p...
  • Diesel Social Kitchen Scavolini Quando si avvicina il momento dell’acquisto di una nuova cucina, abbiamo una gamma ampissima di modelli, tipologie, colori da scegliere, ma ricordiamoci sempre di non tralasciare i materiali con cui è...
  • moon ideagoup Il marchio BLOB di Idea Group celebra l’estate proponendo una versione dell’arredo bagno Moon nei toni del mare: ecco quindi una declinazione della collezione arredo bagno modulare Moon nei colori blu...
  • Doppio lavabo Quando la famiglia è numerosa, quando le diverse esigenze si scontrano, o semplicemente quando più persone devono condividere il bagno, è utile qualche strategia nella scelta dell’arredamento per otti...

FRANKE Piano cottura PPC 4BG 4GAV Pulsar Fragranite Avena cm 60

Prezzo: in offerta su Amazon a: 299€


Lavelli cucina

Lavelli cucina I lavelli cucina moderni sono realizzati con materiali innovativi, studiati per durare a lungo e per rappresentare un valore aggiunto anche dal punto di vista estetico. Lo spazio è ottimizzato e sfruttato fino all’ultimo centimetro, i progetti mirano ad agevolare le attività quotidiane e tutti i movimenti ad esse connessi. In foto uno dei lavelli appartenenti alla collezione Frames by Franke, che nell’ambito del “Red Dot Award: Product Design 2016” si è aggiudicata due premi per la categoria ‘Kitchens, kitchen furniture and kitchen equipment’ per l’altissima qualità dei lavelli in acciaio e dei miscelatori semiprofessionali. La giuria ha inoltre assegnato alla Lightboard, accessorio esclusivo della collezione Frames by Franke, una “Honorable Mention” tra i prodotti che si distinguono per dettagli e soluzioni particolarmente innovative. Frames by Franke Frames by Franke è la prima linea di prodotti in grado di combinare tutti gli elementi essenziali nella preparazione del cibo in un sistema intelligente e coordinato: 67 prodotti progettati per interagire ed essere liberamente combinati, caratterizzati da tecnologia innovativa ed estrema efficienza. La collezione comprende sette lavelli in acciaio inox semifilo o filotop, diversi per dimensioni e capienza. La giuria del Red Dot Design Award è stata conquistata dal “sistema di cover e dalla vasta gamma di accessori utilizzabili su diversi livelli, che moltiplica le funzioni del lavello”. La Lightboard si posiziona perfettamente a filo sulla vasca del lavello, creando un’elegante copertura; ma si dimostra un accessorio di grande utilità anche nelle preparazioni quotidiane, potendo essere utilizzata come bilancia o come tagliere luminoso. Il miscelatore semiprofessionale Frames by Franke con tubo Highflex ha rivelato una “sorpredente flessibilità”: grazie al supporto magnetico, la doccetta può essere estratta e riposta molto facilmente e velocemente.


Lavello cucina

Lavello cucina E’ ormai decisamente vasta la scelta relativa al lavello cucina. La vasca può essere singola oppure doppia, con o senza gocciolatoio; il modello ad incasso oppure da appoggio, standard, semifilo, flat, filotop o sottotop: è possibile, quindi, soddisfare le molteplici esigenze di allestimento nella zona lavaggio. Tutti di facile installazione, i lavello cucina si completano con una serie di accessori fra cestelli, scolapasta, taglieri in vetro o legno massiccio che li rendono aree di lavoro specializzate e funzionali. Per quanto riguarda i materiali, i lavelli in acciaio inox sono fra i più gettonati e possono essere integrati ad un top dello stesso materiale; esistono in diverse finiture, da quelle lucide a quelle satinate, spazzolate, variamente texturizzate e antigraffio. Le finiture a specchio sono però molto delicate. Il calcare contenuto nell’acqua, inoltre, tende a macchiare facilmente questi lavelli se non lo si asciuga in modo perfetto, ciò significa che la manutenzione quotidiana richiede un certo impegno. Ma ne vale la pena. Un’ottima alternativa è rappresentata dai lavelli in fragranite, disponibili in numerose forme e numerosi colori. Unico difetto: possono diventare porosi a causa dell’accumulo di calcare e macchiarsi. La ceramica è un evergreen, anzi è tornata di moda, e lo stesso dicasi per le pietre naturali. Sotto il profilo estetico, continuano a distinguersi i lavelli in corian. In foto un lavello da appoggio Alpes saldato al top cucina inox, composto da una vasca alta, una vasca bassa lunga e dalla raccolta differenziata con caricamento dall’alto. Rubinetto estraibile e tagliere in polietilene, pomelli di comando per apertura/chiusura del tappo, piletta completa di tappo, filtro e scarico troppopieno, isolante termico-acustico applicato nella parte sottostante.


Lavello cucina, guida alla scelta: Mobile lavello cucina

Mobile lavello cucina In genere i mobili per i lavelli della cucina fanno parte di intere composizioni e di progetti ad hoc, tuttavia le eccezioni non mancano. Anzi. Un mobile lavello indipendente può essere scelto da chi ama associare elementi diversi, evitando dunque gli abbinamenti “perfetti” e alzando così il livello di personalizzazione; oppure da chi deve arredare la casa vacanze, perciò necessita di avere tutto il necessario senza investire grandi somme. O, ancora, un singolo mobile lavello per la cucina è un’esigenza per chi dispone di un monolocale o desidera attrezzare il proprio ufficio in modo da poter preparare un pranzo al volo. Le dimensioni sono variabili, in questo senso il commercio offre una scelta piuttosto ampia e lo stesso vale anche per i materiali e le finiture. Badate che il mobile sia abbastanza capiente, ovvero prestate molta attenzione alla profondità dei vani chiusi. L’altezza, in molti casi, può essere realizzata su misura. Non trascurate la qualità in nome del risparmio e/o della praticità, perché rischiate di dover fare un secondo acquisto nel giro di qualche anno. In foto un mobile firmato Hafro Geromin; questa azienda è ormai decisamente nota e apprezzata e dispone di un catalogo ampio, quindi può essere un ottimo punto di riferimento.