Letto a soppalco matrimoniale, soluzioni stilose e salvaspazio

Letto a soppalco matrimoniale

Sempre più in auge il recupero dei vecchi loft e il rimodernare vecchi appartamenti mantenendone lo stile.

Una soluzione che contempla il riuso e il rivivere spazi di altri luoghi, che in passato hanno avuto funzioni differenti, come accogliere piccole fabbriche o uffici arcaici. Il loft, come l’appartamento negli stabili d’epoca, vengono vissuti come una forma di cultura assimilata, come il cambiamento naturale della vita con il tempo, in modo da conservare e riutilizzare ciò che in passato è stato creato ma che ora ha cessato di esistere.

 

Un modo per valorizzare ed enfatizzare questi spazi è l’arredo in chiave moderna, minimale e bianco, che illumini gli spazi rendendoli protagonisti di se stessi. Le grandi dimensioni portano alla realizzazione di enormi open space, spesso con letti a soppalco matrimoniali: in questo modo si potranno sfruttare le grandi altezze generalmente impiegate nel passato, che però oggi purtroppo, comportano unicamente un grande dispendio energetico nel riscaldare.

In questo modo, sfrutteremo gli spazi e godremo del calore che naturalmente si accumula nelle parti più alte di questi spettacolari spazi di vita.

 

Letto a soppalco matrimoniale


Letto matrimoniale soppalco

Letto matrimoniale soppalco Creare un letto a soppalco matrimoniale non è una cosa da sottovalutare, poiché, salvo che non si consideri l’idea di arredare con un elemento prefabbricato, deve essere costruito da zero, come se fosse parte di un nuovo solaio.

Ma come realizzarlo?

Possiamo pensare di realizzare una struttura portante creata da travi in acciaio“IPE” o “HE”, fissate nella muratura verticale a realizzare un solaio in acciaio. Sopra di queste potremo disporre una pavimentazione in legno fatta di listelli in massello, che renderanno continua e omogenea la superficie.

In questo modo, con un’adeguata chiusura a parapetto, in cristallo e profilato metallico, o in tubolare metallico, potremo avere uno spazio tutto nostro, molto intimo e segreto, dove posizionare il nostro letto matrimoniale, che in questo caso, potrebbe essere anche solo un “futon”, classico materasso della cultura giapponese.

 

Oltre al nostro letto, scelto nello stile che più preferiamo, possiamo pensare di creare uno spazio relax, con lo spazio restante, in cui posizionare poltroncine e tappeti, per un luogo in cui rilassarsi prima di accedere al letto per riposare.

 

  • Letto a baldacchino Il letto a baldacchino è un arredo per il riposo notturno caratterizzato da una struttura cubica cui è appeso un tendaggio. Il letto a baldacchino deriva da una lontana tradizione tra la...
  • camerette per ragazzi cia international Riposare, giocare, studiare, sognare, trascorrere il tempo soli o in compagnia degli amici: la cameretta è il regno dei più piccoli, il luogo che li vede crescere e cambiare, maturare desideri e scopr...
  • Arredare un soppalco come cameretta per i bambini è sicuramente un'idea che presenta molti aspetti positivi. Purché il soppalco sia abbastanza ampio da poter creare uno spazio completo p...
  • camerette bimbi In tempi passati i bimbi si accontentavano di un letto e una scrivania: oggi le loro esigenze sono cambiate, richiedono stile e design, colore e luce.Ecco perché le camerette bimbi sono sempre più...


Letti soppalco matrimoniali

Letti soppalco matrimoniali Una soluzione più comoda ed economica, per quanti desiderano poter ampliare lo spazio disponibile nella propria stanza da letto e non vogliono realizzare impegnativi lavori per la costruzione di una struttura fissa, è quella di rivolgere la propria attenzione verso i letti matrimoniali a soppalco pronti per il montaggio. In questo caso, rispetto alla soluzione prospettata prima, non si deve costruire una struttura metallica di sostegno, ma il letto ha una base autoportante. In questo modo il letto matrimoniale sarà posto in quota e, al di sotto di esso, potranno trovare spazio sia mobili contenitori, che un angolo studio, oppure una pratica cabina armadio, perfetta per dare una giusta organizzazione agli oggetti e agli indumenti. Con questa soluzione la struttura del letto viene generalmente realizzata in legno o metallo, così che sia possibile trovare la soluzione migliore per lo stile della propria camera.

In foto: letto a soppalco Container di Dielle Modus, perfetto per recuperare spazio prezioso ed ottenere una pratica cabina armadio.


Letto a soppalco matrimoniale ikea

Letto a soppalco matrimoniale ikea Una delle alternative più interessanti per acquistare un letto soppalco matrimoniale ad un costo contenuto è quella di rivolgersi ad Ikea, azienda svedese famosa da anni a livello mondiale per la progettazione e la vendita di arredi per la casa dal design curato a prezzi bassi. Per quanto riguarda questa particolare tipologia di letto, Ikea propone sia un modello in metallo nella serie Svarta, che in legno con il letto a soppalco matrimoniale Stora. La larghezza del letto è di 140 cm, così che possa essere sistemato anche negli ambienti più compatti per una lunghezza di 200 cm. Tra la base del letto e il pavimento ci sono 176 cm, sufficienti per sistemare una zona studio o pratici mobili contenitori. L'altezza totale del letto Stora Ikea è 214 cm. La struttura è realizzata in pino massiccio e può essere scelta nella finitura nera, oppure, per chi cerca un complemento più chiaro e luminoso, in bianco. Il costo di questo letto a soppalco matrimoniale è 249,00 euro.

In foto: Stora Ikea.


Camera da letto a soppalco

Camera da letto a soppalco Le soluzioni prospettate nei paragrafi precedenti permettono di conoscere al meglio le alternative più comuni per la realizzazione di una zona soppalcata all'interno della stanza da letto, così da recuperare spazio utile per poter organizzare al meglio gli arredi. Una considerazione importante va però fatta su quali siano le regole da rispettare per la realizzazione di un soppalco; i regolamenti edilizi, infatti, hanno delle prescrizioni precise per quel che riguarda la possibilità di costruzione di una zona soppalcata abitabile. Bisogna ricordare che gli spazi abitativi con soppalco, di solito, a meno di deroghe inserite nel regolamento edilizio comunale, richiedono un'altezza inferiore e superiore di 220 cm; questa misura può essere ridotta a 210 cm per gli spazi di servizio e per i corridoi. Questo significa che, tenendo conto dell'altezza della soletta del soppalco, dando uno spessore di 20 cm, l'altezza totale della stanza dovrà essere almeno 460cm, misura certamente non comune per le abitazioni moderne. Queste dimensioni, va ricordato, si riferiscono a zone soppalcate abitabili, che prevedano la permanenza di persone, che siano cioè una stanza a tutti gli effetti. le dimensioni indicate si riferiscono ad un soppalco fisso, realizzato con una struttura ancorata a terra e a parete. La superficie che può coprire un soppalco di questo tipo può essere pari ad un terzo di quella totale della stanza. Tutte queste norme sono da tenere in debita considerazione quando si pensa di realizzare un camera da letto a soppalco. Un altro aspetto da considerare è quello legato al rapporto aeroilluminante della stanza che dovrà essere soddisfatto anche con il nuovo aumento di superficie dato dall'aggiunta del soppalco. Certamente la possibilità di realizzare una camera da letto a soppalco può essere molto interessante perchè permette di recuperare spazio che, altrimenti, potrebbe rimanere inutilizzato. Bisogna però ricordare che un soppalco di questo tipo necessita di apposita autorizzazione comunale ed è necessario richiedere il permesso di costruire per poter realizzare la struttura; il che comporta, ovviamente, un aggravio dei costi, visto che è necessario affidarsi a dei professionisti abilitati e pagare gli oneri di costruzione.

Per evitare di dover sottostare a queste regole, la soluzione è quella di valutare con attenzione se scegliere di evitare una struttura fissa, per dirigere la propria attenzione verso strutture mobili con letto a soppalco.


Letto a soppalco matrimoniale, soluzioni stilose e salvaspazio: Soppalco letto

Soppalco letto Per evitare di dover richiedere un costoso permesso di costruire, è possibile seguire due strade alternative: realizzare una struttura soppalcata che prevede il posizionamento del solo letto ad di sopra di una zona che potrà essere adibita a cabina armadio o ripostiglio, così da poterla costruire con un'altezza più contenuta, oppure acquistare un letto a soppalco, soluzione molto pratica e, in molti casi, anche piuttosto economica. Con un letto a soppalco non c'è il problema dell'altezza inferiore e superiore, in questo questo tipo di struttura è mobile e non fissa e, per questo, non ha bisogno di alcuna autorizzazione. Questo tipo di letto si rivela un'ottima idea anche per i monolocali, in quanto, al di sotto di esso è possibile collocare una zona studio o un comodo divano, oppure, scegliere un letto a soppalco con guardaroba sottostante. Esistono poi modelli ancora più interessanti e moderni che permettono di regolare l'altezza in relazioni alle funzioni che deve assumere lo spazio. un valido esempio di questo tipo di letto soppalcato è rappresentato dal letto Rising by Cinius, visibile nell'immagine, che consente di modificare elettricamente l'altezza del soppalco, permettendo di sfruttare appieno ogni spazio.

In foto: Rising di Cinius.