Mobili salvaspazio per camerette, quando la funzionalità sposa l'estetica

- 01 ottobre 2015

L’armadio con letto a castello

In ogni casa la cameretta è una stanza in cui l’arredo deve soddisfare esigenze e funzioni differenti, per permetterci di creare un ambiente vivibile e armonico, in cui fare crescere sereni i nostri figli. Spesso lo spazio a disposizione e la forma del locale sembrano costituire una limitazione al momento della progettazione, ma oggi i produttori specializzati propongono soluzioni innovative e intelligenti, pensate proprio per sfruttare e organizzare al meglio lo spazio, senza fare mancare nulla ai giovani di casa. Nuovissima la proposta firmata Doimo Cityline, composizione che integra il pratico letto a castello scorrevole in un capiente armadio. Come per magia Merlino compatta su una sola parete le diverse funzioni a cui assolve la cameretta: riposo, studio, gioco e ordine. Estraendo il letto, si accede facilmente all’armadio grazie alla scaletta e alla pedana. Grande capienza è assicurata da due ante scorrevoli a cui si aggiunge una colonna con ante battenti. Nella parte bassa, poi, c’è un grande scrittorio con la funzionale libreria integrata, affinché i ragazzi abbiano a disposizione un’area studio. Non solo funzionale, ma anche scanzonata e divertente, Merlino risponde ai gusti dei più giovani: in foto ve la proponiamo nelle tinte bianco, titanio, Carnival.

Mobili letto salvaspazio

Nella cameretta le esigenze cambiano con la crescita dei nostri figli e gli spazi si trasformano nel tempo da luoghi per il gioco ad ambienti in cui i più grandicelli studiano e trascorrono il tempo libero con gli amici. Le soluzioni a soppalco aiutano ad avere a disposizione spazio utile, da vivere in libertà. Moving, di Doimo Cityline, arreda la parete in modo dinamico e funzionale grazie ad una composizione con soppalco lineare, dotato di meccanismo per lo scorrimento brevettato. La composizione prevede due letti e ampi spazi dedicati al contenimento. Una scaletta con vani a giorno dove riporre oggetti personali consente di accedere in modo pratico e sicuro al letto superiore, dotato di apposite protezioni. Per contenere viene proposta una colonna Qik con 3 cassetti ed anta, a cui sono abbinati due armadi ad ante battenti, in cui riporre il guardaroba, l’attrezzatura sportiva e i giochi più ingombranti. Il letto inferiore Giotto può essere attrezzato con pratici cassettoni estraibili, oppure con un terzo letto, magari per ospitare a dormire di tanto in tanto un amichetto. In foto la soluzione Moving è proposta nelle fresche tonalità del bianco, larice e germoglio.