Mobili tv per schermi sempre più grandi

vedi anche: Mobili TV Ikea

Mobili porta tv

Le tecnologie al plasma e le svariate proposte di modelli per l’home theatre hanno reso gli apparecchi televisivi sempre più grandi, inducendo i mobili tv ad adattarsi in termini di forme e dimensioni. Il mercato nell’ultimo periodo si è prodigato nell’offrire soluzioni portatv di ogni genere e foggia: dalle più semplici e a buon prezzo a quelle dal design sofisticato, sino ai modelli più funzionali e pratici per i piccoli spazi.

In grado di contenere tutti i dispositivi e gli accessori, dai decoder ai portadvd, i moderni porta televisore sono progettati anche per celare i cavi ingombranti e antiestetici.
 Se la scelta è orientata verso i modelli su ruote piroettanti, è essenziale appurare che siano muniti di sistemi di fissaggio per bloccare la tv. I ripiani portatv sono spesso equipaggiati di supporto girevole che permette di ruotare lo schermo sino a novanta gradi.

In foto: il solido porta TV offerto da Tonin Casa
Mobili tv

Cheetah Mounts APDAM3B Staffa da Parete per TV da 20 a 65 Pollici con Schematiche VESA fino e compresi mm 400 x 400, e peso fino a kg 52. Cavo HDMI "Twisted Veins" da m 3 e Livella Magnetica a Bolla

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,96€


Mobile porta tv

Mobile porta tv Quando si scelgono i mobili porta tv è essenziale badare allo spessore dei piani, quale che sia il loro materiale, che si tratti di legno o cristallo temperato oppure metallo, non deve mai essere minore di otto-nove millimetri perché deve supportare l’apparecchio. Riguardo ai modelli da parete è essenziale controllare prima dell’acquisto che siano muniti di staffe di fissaggio al muro tramite sistemi a scomparsa. Dopo aver acquistato il supporto TV, l’apparecchio va ubicato possibilmente frontale alla seduta e il grado di angolazione non dovrebbe superare i 35°.

In foto porta TV girevole di Cattelan Italia con struttura in wengé o laccato bianco o nero lucido, con luce interna. I ripiani sono in cristallo trasparente e base in acciaio inox. Indicato per televisori a schermo piatto fino a 42” con una portata massima di kg 40.

  • mobili per soggiorni Ikea Le soluzioni di soggiorni Ikea sono talmente tante che ci vorrebbe una guida solo su questo: proveremo in breve a dare una illustrazione, semplificando nella scelta per l’acquisto, con lo scopo di aiu...
  • mobili porta tv doimo Cambiano le abitudini e gli stili di vita e con essi l’habitat in cui viviamo e l’arredamento. Nelle nostre case il soggiorno accoglie non più solo dei mobili porta tv, ma veri e propri programmi di m...
  • Porta tv da parete Quando acquistiamo la tv per il nostro spazio living, per la nostra camera da letto o per la nostra stanza cinema, la possibilità è quella di poggiarla su un mobile classico di quelli che possono acco...
  • Mobili porta TV Non c'è casa e non c'è salotto dove non sia posizionata una tv. In basso, in alto, poggiata alla meglio su una mensola, o sistemata con cura, come una vera amica di famiglia, la tv fa parte dell'arred...

Lettiemobili – Mobile TV modello Forli XL (160 cm) Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 119€


Mobile tv

Mobile tv Importante, quando si acquista il mobile tv, è anche calcolare l’altezza precisa: occorre considerare dunque l’altezza dell’occhio e della seduta. Lo sbaglio più frequente infatti risiede nel posizionare l’apparecchio troppo in alto, mentre la posizione ottimale è invece con l’asse orizzontale dello schermo leggermente più in basso rispetto alla linea degli occhi.



Essenziale è anche la distanza: con i dispositivi di grande formato la norma generale equivale a circa cinque volte la diagonale del televisore espressa in pollici. Infine l’illuminazione naturale non deve provocare fastidio alla visione diurna, quindi meglio non posizionare il televisore e il suo supporto paralleli alle finestre poiché il contrasto luminoso tra la finestra e lo schermo rende faticosa la visualizzazione, impedendo la nitida visione dello schermo.

Nell’immagine: Visual di Bonaldo è il portatv girevole per apparecchi al plasma o lcd. Il basamento è cromato, con struttura laccata nei colori bianco, grigio o nero. Dimensione tv al plasma o lcd: minime 70 X 51 cm, massime 102 x 60cm. Portata massima kg 50.


Mobile tv

Mobile tv In commercio si trovano moltissimi mobili tv; la scelta del modello adatto alle proprie esigenze, semplice o di design, deve tenere conto non solo delle dimensioni del televisore e degli accessori hi tech eventualmente collegati, ma anche dello stile che caratterizza l’ambiente in cui deve essere inserito.

La collocazione del mobile è molto importante e deve tenere conto della distanza da cui guardare la tv. La lontananza da chi guarda dipende dalle dimensioni dell’apparecchio mediamente 1,20 metri per schermi da trenta pollici, 1,6 metri per quaranta pollici e 1,90 per cinquanta pollici. L’altezza dal pavimento è di solito compresa tra i novantacinque e i cento centimetri dal pavimento.

In foto Mobile porta tv SY 340 della collezione Sidney di Munari. La parte frontale della colonna in acciaio ha dei fori che consentono di regolare l’altezza del televisore, quella posteriore ha una cover che può essere rimossa per agevolare il passaggio e la sistemazione dei cavi. La base è dotata di cinque ruote in gomma pivotanti utili per spostare facilmente il carrello. Il ripiano intermedio è in vetro. La portata massima del prodotto è di dieci chilogrammi.


Porta tv

Porta tv I mobili tv sono funzionali e arredano; fissi o regolabili, possono contenere hi-fi e lettore dvd.

Brick di Spectral, prodotto in Germania, cattura l’attenzione grazie al design dalle linee semplici e alla superficie in vetro. Profondo 52, 5 centimetri, è disponibile in tre larghezze, 120,1 / 149,9 / 199,3 centimetri, e in tre altezze, 35,5 / 42,5 / 51 / 56 centimetri

La vetrata, resistente ai graffi e facile da pulire, può essere lucida o satinata ed è disponibile in uno degli oltre duemila colori della gamma NCS, Natural Color System, sistema cromatico dell'Istituto Scandinavo dei Colori di Stoccolma. Il basamento spostato verso l’interno, non solo fa sembrare il mobile sospeso, ma racchiude, al proprio interno, un sistema audio per un vero e proprio intrattenimento Home Theatre che permette di guardare filmati o di ascoltare brani musicali con gli stessi effetti sonori che inondano una sala cinematografica. Il supporto tv, orientabile, ha un passacavi integrato. L’arredo può essere dotato di un cassetto arricchibile con accessori, ad esempio l’inserto CD/DVD.

Un sistema di collegamento a infrarossi consente di controllare, mantenendo chiusi gli sportelli, sino a otto dispositivi audio e video. Scegliendo tra la tecnologia Smart Dock o la tecnologia Smart Charge, Brick si trasforma in una stazione di carica per iPhone, iPod touch e iPad. Attraverso il dock, musica, immagini e video precedentemente memorizzati sul dispositivo mobile possono essere trasmessi al televisore o al sistema audio. Il passaggio può avvenire tramite Wlan o Bluetooth con connessione wireless.

In foto Mobile tv Brick BR1202-SL di Spectral


Mobili porta tv moderni

  • Mobile tv Panorama di Bonaldo
  • Mobile Tv Boxer di Cattelan Italia
  • In foto Porta tv HF di Alivar
I mobili tv devono essere resistenti e sicuri. Per appoggiare in modo stabile un televisore dotato di schermo piatto, in altre parole senza tubo catodico, la profondità dell’arredo deve essere generalmente compresa tra i quarantacinque e i cinquanta centimetri.

Panorama di Bonaldo, design Gino Carollo, è un moderno porta televisore di forma rettangolare dotato di vani porta DVD. Elegante e pratico si adatta a qualunque ambiente. Largo centoquaranta centimetri, profondo quarantacinque centimetri e alto centoventi centimetri, ha una portata massima di sessanta chilogrammi. La base d’appoggio, girevole, è in acciaio cromato; la struttura, ma solo nella parte anteriore, in laccato lucido di colore bianco o nero.

Boxer, di Cattelan Italia, design Paolo Cattelan, profondo quarantacinque centimetri e alto cinquantacinque centimetri, è disponibile in tre diverse lunghezze, centosessanta, duecento, duecentocinquanta centimetri.

La cornice esterna è in laccato goffrato, mentre la struttura del contenitore, l’anta e il frontale del cassetto possono essere in legno essenza o in laccato goffrato.

I mobili per televisore firmati Diotti, dalle linee essenziali, occupano poco spazio, permettono di nascondere i cavi, hanno ante dotate di trasmettitore di segnale e pannelli orientabili con sound bar.


Mobili tv per schermi sempre più grandi: Mobili per tv

Mobili per tv Tra i mobili tv in legno, degno di nota 110 Pablo di Tikamoon, azienda francese situata alla periferia di Lille, che opera senza avvalersi di intermediari, ossia trasferendo i prodotti direttamente dai propri laboratori al domicilio del cliente.

In stile classico, ma rivisitato in chiave contemporanea, questo arredo è in legno massello di quercia invecchiata. Oltre ai due cassetti, dispone di due scomparti celati da uno sportello vetrato con pomelli in metallo.

Di forma essenziale, ma originale, il mobile 120 Classika Mini Step. In mogano, ha finiture di elevata qualità e si adatta ad ogni ambiente. E’ dotato di due nicchie e di quattro cassetti di differenti capienze. Un doppio foro consente il passaggio dei cavi.

In foto Mobile tv in quercia 110 Pablo di Tikamoon; disponibile anche il mobile tv Pablo 170