Modelli di letti a scomparsa

vedi anche: Letti a scomparsa

Camere da letto da vivere

Succede sempre più spesso, soprattutto per gli appartamenti nei centri di grandi città, che le dimensioni delle stanze siano ridotte.

La comodità di un appartamento in centro può fare dimenticare questo piccolo handicap, soprattutto oggi, che gli arredamenti a scomparsa e trasformabili sono la giusta soluzione per gli spazi piccoli.In una camera da letto, poi, i modelli di letti a scomparsa sono la scelta più azzeccata per chi desideri vivere la camera anche di giorno.

Per chi vive in un monolocale, o in un appartamento da poche stanze, la scelta di un letto a scomparsa permette di utilizzare un'unica stanza per due funzioni. Le più comuni sono naturalmente camera da letto e studio, soprattutto per le stanze dei ragazzi, ma non mancano soluzioni tipo soggiorno che si trasforma in camera da letto, anche se questi sono casi più occasionali, da utilizzare quando si hanno ospiti e non per la vita di tutti i giorni.

letti a scomparsa


Letti a scomparsa

letto a scomparsa I modelli per gli ospiti sono quelli che hanno una storia più lunga: dalle vecchie poltrone letto difficili da estrarre e che spesso presentavano letti alquanto scomodi, si è arrivato oggi ad avere soluzioni comode, moderne e facilmente sfruttabili.

Poltrone e divani letto si trasformano velocemente in letti di tutte le dimensioni, con meccanismi semplici come il clic clac o con ingranaggi autolubrificanti o ancora con pistoni a gas che garantiscono la semplicità e la leggerezza di apertura nel tempo.

Ci sono poi le pareti attrezzate che con rotazioni o sollevamenti di piani permettono di estrarre letti singoli o doppi a seconda delle necessità.

  • letto contenitore Quando lo spazio a disposizione per un ambiente interno è poco o non sufficiente a realizzare i posti letto necessari, è possibile usare i letti a scomparsa.I letti a scomparsa conse...
  • clei letto kali Le ditte produttrici di mobili si trovano spesso a doversi confrontare con la progettazione oculata per arredare spazi di dimensioni ridotte, in cui si richiedono soluzioni salvaspazio come ad esempio...
  • Camerette con letti a scomparsa Le camerette con letti a scomparsa sono eccezionali soluzioni salvaspazio. Quest’ultime sono essenziali nelle stanze dei bambini: facendo scomparire i letti quando non riposano, la stanza diviene più ...
  • letto a scomparsa I letti a scomparsa sono degli elementi essenziali per la nostra casa, sia essa di grandi dimensioni e sia essa un piccolo monolocale. Proprio per questo frequente mutamento, il mercato dell’arredamen...


Letti a scomparsa per le camerette

letti a scomparsa Dopo l'opzione per gli ospiti, la maggior parte di modelli di letti a scomparsa viene utilizzata per le camerette. In questo caso sono molto utili i modelli in pareti attrezzate che permettono di avere in un'unica soluzione, una libreria, una scrivania e un letto. Il che permette ad un ragazzino di potere avere tutto lo spazio necessario per lo studio, senza rinunciare alla comodità di un letto di dimensioni normali. Moltissime soluzioni sono perfette anche in caso di camerette per fratellini: possono infatti trovarsi modelli di pareti attrezzate girevoli da cui ottenere due letti singoli oppure trasformabili in letto a castello. Molte soluzioni sono ben organizzate in modo tale che lo scomparto di chiusura del letto preveda anche la possibilità di inserire un cassetto o comunque uno spazio per riporre il pigiama o la vestaglia.

I modelli nascosti dietro pareti attrezzate hanno solitamente design moderni e linee semplici, e vengono spesso progettati con colori vari, proprio per potersi armonizzare al meglio con la stanza in cui andranno inseriti. Si possono quindi trovare, anche senza chiederli su misura, pareti attrezzate in rosso o in altri colori brillanti per un arredamento da bambino, da ragazzino o anche da adulto.


Modelli di letti a scomparsa: La risposta giusta per monolocali e bilocali.

letto a scomparsa I letti a scomparsa trovano la loro più ampia collocazione nei monolocali o nei bilocali. In una stanza unica di quindici o venti metri quadri non si può sprecare spazio per posizionare un letto sempre aperto. Un letto a scomparsa diventa quindi obbligatorio per una buona vivibilità del piccolo appartamento. A seconda delle necessità, anche qui ci si trova nella possibilità di una doppia scelta: un divano letto permette di avere sempre un posto su cui poter anche riposare il pomeriggio senza necessità di aprire la struttura. Anche se si ricorda che i moderni modelli necessitano veramente di pochissimo sforzo per essere aperti. E per chi ama guardare la televisione a letto, una delle soluzioni più classiche è quella di posizionare il televisore di fronte al divano in modo da poterne usufruire sia comodamente seduti che a letto, prima di addormentarsi. Anche perché va ricordato che una volta aperto, il letto ingombra comunque uno spazio non indifferente, per cui di fronte al divano difficilmente si può ipotizzare la presenza di un tavolino o di mobili ingombranti.

Se invece le nostre necessità sono soprattutto di studio o di lavoro, allora una parete attrezzata con i letti a scomparsa risulta più idonea. Perchè si può avere un ampio spazio per libri e volumi di lavoro da tenere sotto mano vicino alla scrivania. E poi decidere di scegliere, in base alle dimensioni della camera, se optare per letti che si aprono in lunghezza, occupando quindi lo spazio classico di un letto, oppure in larghezza, scelta ideale se la stanza è stretta e lunga.