Placche elettriche: belle oltre che indispensabili

Placche prese elettriche

Oggigiorno anche semplici placche elettriche possono trasformare o contribuire allo stile di un ambiente. Occorre dunque prestare attenzione agli abbinamenti: essendo ormai divenute un elemento d'arredo a tutti gli effetti vanno selezionate con cura.

In termini meramente estetici le placche sono elementi che necessariamente devono ripetersi, poiché sono presenti all'interno di ogni stanza: rappresentano effettivamente veri e propri fil rouge che uniscono i vari ambienti della casa. È quindi essenziale abbinarle all’arredamento delle camere: ad esempio profili smussati e finiture in legno possono funzionare in una cucina o in un soggiorno classic, ma non in un’area living dal design minimale. Meglio dunque focalizzarsi su elementi che tendono a reiterarsi negli ambienti come porte, maniglie e infissi. Ad esempio se le finestre e le porte sono scure con la maniglia in cromo satinato, si può optare per una placca nera o marrone o per una finitura metalizzata, oppure per un buon mix fra i due. Si può anche scegliere fra tonalità fresche e cristalline se l’ambiente è molto “young” oppure optare per il calore avvolgente dei legni naturali.

In foto: la nuova serie Civile Domus Touch di Ave è stata pensata per facilitare il lavoro all’installatore e soddisfare le esigenze di massima qualità, affidabilità, praticità e velocità d’installazione, design evoluto e nuove proposte estetiche. Domus Touch si presenta in una veste altamente innovativa dal punto di vista tecnologico e di design, realizzata con materiali raffinati e caratterizzata da grande precisione nello stampaggio delle plastiche, oltre che da morsetti ultra-robusti, meccanismi testati per migliaia di manovre e una grande qualità di tutti le componenti.

Placche elettriche


Placche BTicino

Placche BTicino BTicino ha introdotto Air, eccellente connubio tra ricerca stilistica e tecnologica che re-interpreta le linee Axolute e Livinglight in una foggia più sottile. Axolute, che è la linea BTicino che per prima ha determinato lo standard della dotazione impiantistica degli ambienti di pregio, si ripropone con nuova declinazione sottile e monocromatica: Axolute Air. In metallo pressofuso, le placche elettriche di finitura di Axolute Air raggiungono il massimo livello d'innovazione con una sporgenza di 3.5 mm soltanto. Il minimo spessore delle placche Axolute Air assicura una perfetta integrazione in tutti gli ambienti prestigiosi. La linearità dei comandi assiali sottolinea il concept di sottigliezza, garantendo l'ottimale planarità del punto luce anche dopo l’azionamento dei comandi. Il monocromatismo tipico di questa linea esalta ulteriormente la natura sottile: sono tre le varianti di colore disponibili per comandi e placche, ossia tech e antracite, nelle gamme del grigio, e il bianco che, garantendo la massima omogeneità del punto luce, consente di raggiungere un totale mimetismo con la parete.

Passiamo ora a Livinglight Air, la variante sottile della linea Livinglight, la quale ha uno spessore massimo di appena 4.5 mm e un design caratterizzato dalle linee curve che si raccordano con la parete, esaltando leggerezza formale ed eleganza. Come per Axolute Air, anche le placche Livinglight Air sono valorizzate dall’accostamento con i comandi assiali, assicurando una perfetta planarità del punto luce anche dopo l’azionamento dei comandi. Queste placche sono disponibili in finiture da abbinare con gli analoghi comandi satinati bianco, tech e antracite per realizzare punti luce monocromatici, una conveniente alternativa alle placche in materiale plastico. Oltre alle tonalità monocromatiche, il catalogo Livinglight Air offre sette raffinate finiture in tonalità neutre, anodizzate o metallizzate. Completano l’offerta esclusive finiture metalliche decorate con un’innvovativa tecnologia laser, capaci di creare effetti di grande impatto, per una personalizzazione originale.

In foto, placca di BTicino Axolute Air verniciabile colorata



Placche elettriche: belle oltre che indispensabili: Placche Vimar

Placche Vimar Vimar, tra i maggiori produttori di placche elettriche, arricchisce ulteriormente la serie Eikon. Dopo il lancio sul mercato di Eikon Evo, avvenuto nel 2011, oggi Vimar amplia ulteriormente la gamma proponendo 3 nuove linee di placche: Eikon Tactil, Eikon Chrome e Eikon Total Look che, affiancandosi a Eikon Evo, costituiscono un sistema completo di soluzioni estetiche e pratiche per venire incontro alle esigenze del mercato top of the range. Eikon Tactil ad esempio è un gioiello tecnologico creato per trasformare i gesti quotidiani in attimi straordinari. Una sottile lastra di puro cristallo con comandi touch consente il controllo diretto dell’energia. Grazie al sensore proximity dei comandi domotici, Eikon Tactil rileva la vicinanza al dispositivo e, anticipando qualunque gesto, lo attiva. I comandi s’illuminano, pronti per essere sfiorati. Disponibile in quattro varianti colore, nero diamante, bianco diamante, acqua e grigio perla, Eikon Tactil è a misura di ogni stile, con possibilità di personalizzare la retroilluminazione dei comandi domotici attraverso led RGB.

Eikon Evo (nell’immagine) invece è un elogio alla bellezza delle forme, al pregio delle finiture, all’eleganza funzionale, per trasmettere agli ambienti uno charme senza eguali. Si tratta di una silhouette impeccabile, leggera e sottile che sporge dal muro di pochi millimetri anche grazie ai tasti assiali. Vista di profilo, Eikon Evo è una presenza impercettibile dal fascino delicato, in linea con le ultime tendenze di interior design. Un punto luce arioso, dall’affascinante effetto sospeso. Sette diversi stili - Primari, Esclusivi, Scolpiti, Naturali, Luminosi, Raffinati, Speciali - che corrispondono ad altrettanti materiali pregiati: alluminio anodizzato, alluminio nobilitato, pietra lavorata, legno massello, cristallo, pelle naturale, corian, per scegliere liberamente come apparire.