Pulizie di casa

Come pulire fughe piastrelle

Tra le pulizie di casa più impopolari vi è l’igienizzazione delle giunzioni delle piastrelle, spesso ricettacolo di sporco ostinato e germi. Come svolgere bene questo lavoro? Per una passata veloce, si possono usare acqua e bicarbonato, ma quando lo sporco è più persistente meglio ricorrere all’acqua ossigenata, da versare direttamente sulle fughe delle mattonelle o su una spugna.

A questo punto strofinate con energia, quindi risciacquate la superficie anche solo con acqua tiepida e uno straccio. E’ altresì possibile mischiare acqua ossigenata e bicarbonato, seguendo la metodologia descritta sopra: il risultato sarà impeccabile. Se si opta per gli elettrodomestici per la pulizia delle fughe, allora scegliete quelli a vapore. Passate l’elettrodomestico con scrupolo, seguendo la linea delle giunzioni mentre per completare la pulizia bisognerà successivamente passare la superficie con acqua e un detergente comune.

Pulizie di casa

Pulitore schiumoso spray per climatizzatore split - EVAPORATOR CLEANER KILLER BACT FOAM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€


Come pulire le tende

Come pulire le tende Le pulizie di casa non sono complete senza un buon lavaggio delle tende, ma come fare? Innanzitutto occorrerà rimuoverle con l'aiuto di una scala o di uno sgabello e sfilarle dalla loro barra o sistema di ancoraggio. Quindi, bisognerà ritirare gli anelli o qualunque altro elemento che le trattiene per fare in modo che non si perdano e per poterle pulire correttamente.

Se lavate le tende in lavatrice, dovrete scegliere un programma per bucato delicato, utilizzare acqua tiepida o fredda, ma mai acqua bollente, poiché potrebbe rovinare le tende facendole restringere. Scegliete un detergente delicato e non centrifugate onde evitare che le tende si gualciscano troppo. Quando le tende presentano macchie, si consiglia di pretrattarle con un prodotto smacchiante o detersivo per piatti.

Per il lavaggio a mano, inseritele nella vasca da bagno. Ultimato il ciclo di lavaggio, occorrerà appendere le tende umide sulla barra, perché con il peso dell'acqua svaniranno le pieghe. Non stendetele piegate, poiché rimarranno pieghe difficilissime da rimuovere. Se le pieghe restano, ricorrete al ferro da stiro.


  • organizzare Per organizzare al meglio un’abitazione, tutto dipende dagli spazi e dalle loro dimensioni e caratteristiche, a partire dall’ingresso. Per fare ordine sin dal principio si può optare per un piccolo ar...
  • Come pulire il soffitto La cucina può trasformarsi uno dei luoghi più sporchi di casa a causa del grasso degli alimenti cucinati. Ovviamente tutti noi ci occupiamo della pulizia di questo ambiente, ma alcune aree, come il so...

PUPPYOO Aspirapolvere Portatile, Silenzioso, ideale per la pulizia della casa. Colore Bianco e Verde WP521

Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,99€
(Risparmi 94€)


Come pulire il soffitto

Come pulire il soffitto State effettuando le pulizia di casa, ma non sapete proprio come eliminare le macchie dal soffitto, soprattutto quelle di fumo. Ecco una buona soluzione, che implica il ricorso ai detersivi domestici i quali possono anche togliere gli odori persistenti. Mettete prima di tutto un cartone o un telo protettivo sotto la zone dove intendete lavorare e successivamente approntate una scaletta.

Aspirate subito le macchie poco rapprese, aiutandovi con la prolunga di un aspirapolvere: riuscirete a rimuovere eventuali macchie allentate o che si staccano più facilmente. A questo punto, strofinate una spugna asciutta nell’intera l'area danneggiata: allenterete in tal modo eventuali molecole di fumo. Per concludere amalgamate un cucchiaio di fosfato trisodico in quattro litri di acqua appena tiepida e immergete una grande spugna pulita, nella miscela, strizzandola. Strofinate con scrupolo la soluzione sulle aree macchiate con movimenti costanti, ma non asciugatela. Ripetete tale operazione più volte fino a che le sezioni giallognole saranno scomparso.


Pulizie di casa: Come pulire il pavimento

Come pulire il pavimento Infine per le pulizie di casa, ecco alcuni consigli per il pavimento in base alla tipologia. Se il pavimento è in gres, basta ricorrere a un normale detersivo e il gioco è fatto. Qualora il pavimento fosse a piastrelle, occorre pulire bene anche le fughe tra una mattonella e l’altra seguendo i nostri consigli più sopra. Se desiderate lavarlo con un detersivo fai da te, dissolvete un po’ di detersivo per piatti in abbondante acqua con aceto bianco e il risultato sarà imbattibile.

Per lavare il parquet chiaro si può usare acqua con l’aggiunta di un tappo di candeggina e poi risciacquare con altra acqua. Invece per il legno scuro, meglio impiegare alcol o prodotti appositi. Una soluzione veloce per igienizzare il pavimento in laminato senza acquistare prodotti chimici risiede nell’utilizzare lo shampoo per capelli, mescolando due cucchiai di shampoo in un secchio d’acqua: munitevi di straccio e scopa e iniziate a strofinare. Per il pavimento di linoleum, versate un tappo di sapone di Marsiglia liquido in un secchio d’acqua, quindi con straccio e spazzolone, passate il detersivo a terra. Risciacquate soltanto con acqua. Se, dopo successivi lavaggi, vedete la superficie un po’ scolorita, aggiungete due cucchiai di aceto all’acqua normalmente usata per il risciacquo.





sitemap %>