Lucidare marmo, i metodi migliori

Lucidare il marmo

Mantenere lindo e immacolato un pavimento o qualsiasi superficie di marmo non è certo un compito facile e ancora più arduo è preservare la sua tipica lucentezza. Se non desiderate smettere all’improvviso di specchiarvi sulla superficie del marmo di casa, rinunciate ai classici prodotti chimici e sperimentate un detersivo fai da te. Ma come fare a lucidare marmo in questo modo?

In un recipiente capiente, versate tre litri d’acqua, due cucchiai di bicarbonato, dieci cucchiai di alcohol e un po’ di sapone di Marsiglia. Per dissolvere velocemente il sapone di Marsiglia basta strofinarlo con lo straccio per il pavimento. Per garantirvi una pulizia ottimale, anziché il tradizionale panno per pavimenti ricorrete a quello in microfibra e strizzatelo a puntino, cosicché sia solo umido. Grazie a questo detersivo casalingo il vostro marmo ma anche il vostro granito ritroveranno il loro originario splendore.

Lucidare marmo


Come lucidare marmo

Come lucidare marmo Qualora il vostro pavimento fosse incrostato da macchie particolarmente difficili, come sarà possibile lucidare marmo? Dovete per forza ricorrere a una “maschera di bellezza” particolare, ancora una volta grazie a

un detersivo fai da te che renderà di nuovo brillanti le superfici delicate senza danneggiare l’ambiente. Ecco come.

Acquistate un po' di gesso e bagnatelo con l’acqua sino a creare una sorta di “crema” sufficientemente liquida da essere disposta sui pavimenti. Lasciate riposare il composto per mezzora, quindi spolverate il marmo per rimuovere il gesso in eccesso. Infine lavate tutto con sapone di Marsiglia e provvedete al risciacquo. Il medesimo composto si può usare, oltre che sulle superfici in marmo, anche su quelle in pietra naturale e in granito.


  • Pulire quotidianamente il marmo Uno dei materiali più utilizzati nelle nostre case, come pavimentazione di grandi superfici o rivestimento dei piani in bagno e cucina, è il marmo. Pulire il marmo correttamente è indispensabile per...
  • scala interna in marmo a sbalzo Quando dobbiamo realizzare un determinato elemento, che sia una scala o qualsiasi altra cosa, è fondamentale che sia impiegato il materiale più adatto alla sua creazione affinchè non risultino problem...
  • pavimenti in marmo Brillante, lucido, con venature, tinte ed effetti unici, il marmo presenta caratteristiche impareggiabili di solidità e durata, ma per altri versi è altresì molto delicato e fragile. Di contro, il mar...


Lucidare marmo, i metodi migliori: Come pulire il marmo

Come pulire il marmo Lucidare marmo non è poi un’impresa così ardua: si tratta di un materiale solido, resistente e piuttosto semplice da pulire. Tuttavia occorre costanza per preservarne lo splendore. Ovviamente bisogna anche prestare attenzione agli urti causati da strumenti pesanti: ad esempio una grande pentola lasciata cadere, potrebbe creare qualche difficoltà. Il marmo teme in modo particolare il limone e la Coca-Cola se lasciate agire per ore, ossia agenti molto aggressivi e di natura acida, i quali possono intaccarlo in modo permanente, soprattutto se non è stato trattato preventivamente con pellicole protettive in fase di messa in opera. I top in marmo moderni solitamente, sono predisposti per evitare tale problema.
 Le gocce di limone e altre bevande acide, vanno rimosse in breve tempo, altrimenti si avrà la perdita di lucidità del marmo.

La pulizia del marmo va effettuata con una spugnetta morbida e solo una goccia di detergente neutro. Vale la pena di leggere sempre le indicazioni in etichetta. Se il marmo non è riportato tra gli esempi di superfici lavabili, meglio evitare e ricorrere all’acqua. Ma soprattutto, evitate di usare l’anticalcare: diversi marmi presentano una marcata base calcarea, dunque un anticalcare lo attaccherebbe nella sua essenza.