Arredamento.it

Arredamento.it

Scopri come progettare le cucine moderne ad angolo

Scopri come progettare le cucine moderne ad angolo

- 24 maggio 2018

Cucine angolari moderne

Le cucine ad angolo rappresentano un’ottima soluzione per sfruttare l’angolo tra due pareti ottimizzando lo spazio e avere a portata di mano piano di lavoro, lavello, eventualmente frigorifero e/o forno, facilitando i movimenti e agevolando la preparazione delle pietanze. Nella progettazione di una cucina angolare moderna è opportuno scegliere elementi appositamente studiati per assecondare l’angolo stesso, così da non perdere neppure un centimetro utile, piuttosto che affidarsi a moduli “normali” da accomodare ad angolo retto. I mobili angolari infatti sono costruiti con accessori mirati, tipo ripiani girevoli, estraibili e profondità opportune, che li rendono gestibili al meglio. Tutto nella cucina angolare colorata Alevè di Stosa è pensato per favorirne la fruibilità e renderla estremamente funzionale e pratica. Grazie allo schienale Dot tutto è sempre facilmente accessibile e a portata di mano. Nel pannello appositi fori consentono di inserire vari accessori, come oggetti, tablet, utensili, erbe aromatiche. Come comodo piano di lavoro durante la preparazione dei cibi, ecco apparire all'occorrenza il tavolo estraibile rotante, perfetto anche per consumare un pasto veloce.

Cucine ad angolo moderne piccole

Quando l’ambiente ha dimensioni limitate, ricorrere a una disposizione ad angolo nel concepire l’arredo della cucina è un’idea salvaspazio fondamentale e molto spesso obbligata. Ma tale tipo di configurazione, anche detta a elle, può diventare un prezioso escamotage per arredare un unico ambiente, un open space pur se in formato ridotto, grazie a schemi compositivi versatili e alla modularità dei diversi elementi per un risultato di carattere. Per mantenere l’insieme “arioso”, meglio optare per colori chiari e mettere insieme pensili chiusi e mensole a vista per movimentare il tutto e non chiuderlo in se stesso. I colori della natura e della sabbia bagnata dal mare danno il nome alla cucina ad angolo della collezione Mediterranea di Berloni. Ai pensili che si sviluppano orizzontalmente e sono privi di maniglie vengono abbinate basi con ante modanate e dotate di maniglie in metallo squadrate. Per gli amanti di un gusto sobrio, in bilico tra modernità e tradizione.

Cucine con angolo

La realizzazione ad angolo, nel caso di spazio ampio, permette di avere una cucina “panoramica” all’insegna della compattezza, con mobili caratterizzati da una grande capienza, sempre versatili per via della loro modularità: si tratta di un gioco di incastri che punta ad avere il massimo della praticità. Nell’economia delle cucine con angolo un ulteriore vantaggio è quello di arricchire le composizioni con una penisola, un bancone attrezzato con pensili e cassetti, oppure con un vero e proprio tavolo, o meglio un piano snack anche piuttosto lungo. Ce ne offre un esempio la composizione Extra, appartenente alla collezione Essence di Veneta Cucine. La connota l'elegante accostamento del legno, qui proposto nella finitura Rovere Grafite, ai laccati opachi e lucidi.