Sdraio da giardino: al relax non si rinuncia

Sdraio giardino

E’ vero: in genere la sdraio viene associata al mare, alla spiaggia, all’ombrellone. Alle piscine. Ma i suoi orizzonti sono ben più vasti. Sì, perché anche la sdraio da giardino è ormai un must della bella stagione e chi ha la fortuna di possedere uno spazio esterno lo sa bene. Comoda, Reclinabile, allungabile, leggera e al contempo solida, la sdraio non può davvero mancare. E oltre a quelle appena elencate, ha anche altre caratteristiche che la rendono assai preziosa: occupa poco spazio, si chiude all’occorrenza e non teme gli agenti atmosferici perché sempre realizzata con materiali molto resistenti. Nella maggior parte dei casi la struttura portante è in legno (trattato con resine impregnanti per prevenire l’invecchiamento causato proprio dalle intemperie, da qualche tempo è parecchio in voga il teak), in alluminio o in plastica; la seduta è invece composta da fibre sintetiche. Il design trova continue ispirazioni circa questi complementi dell’outdoor, di conseguenza l’offerta è vasta e le proposte si fanno sempre più eleganti e accattivanti. Nella foto vi mostriamo la sdraio Venezia prodotta da Il Giardino di Legno: struttura in legno di teak, nella versione standard con finitura Fine Sanded. La tela è in colore Ecrù, altri colori (fra cui Camel, Talpa, Striped Blue, Sunbrella Aruba) e tessuti su richiesta. Misure: larghezza 64 cm, profondità 102 cm, altezza: 76 cm.
Sdraio giardino

Stuoia prendisole con cuscino VERDE 334836 ONSHORE richiudibile 135 x 55 x 41cm. MEDIA WAVE store ®

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,9€


Sedie sdraio da giardino

Sedie sdraio da giardino La sdraio da giardino, a prescindere dal marchio e dalle singole peculiarità, viene concepita per durare molti anni e fronteggiare al meglio tutte le condizioni climatiche. Ciò non significa, però, che resti sempre come il giorno in cui è stata acquistata. Necessita di cure e manutenzione, sia pur minime. Innanzi tutto si sporca, ma questo non è un grosso fastidio perché basta un panno umido – al massimo una spugnetta – e un po’ di comune detergente per eliminare eventuali macchie. Come dicevamo prima, in molti casi la struttura è in legno. E il legno, con l’andar del tempo e soprattutto a causa dei raggi solari, tende a scolorirsi o comunque mutare rispetto alle origini. Per riportare e/o prolungare la colorazione iniziale è necessario idratare le fibre e applicare prodotti specifici almeno una volta all’anno, quando comincia oppure quando finisce la stagione. Che tipo di prodotti? Per esempio l’olio realizzato con estratti vegetali oppure la cera, che forma uno strato protettivo pressoché invisibile sulla superficie del legno ostacolando l’aderenza dello sporco, l’umidità e la formazione di muffe. Anche in questo caso si tratta di un prodotto naturale. Nella foto, Elle di Ethimo, sdraio regolabile con struttura di teak e acciaio comprensiva di telo. Per quest’ultimo sono disponibili diversi tessuti e anche diversi colori fra cui il Grigio Tortora, il Rosso ciliegia, il Blu Narval e il Lilla. Le misure di Elle: lunghezza 100 cm, larghezza 62 cm, altezza 88 cm.

  • lettino per bambini La scelta di un lettino per i bebè spesso non è così scontatamente limitata al colore o alla forma: sono altre le variabili da considerare prima dell’acquisto.Infatti, quando ci troviamo a valutar...
  • lettini da giardino in vimini unopiù Godersi il sole comodamente sdraiati sui lettini da giardino magari ai bordi di una piscina o su una terrazza è senz’altro uno degli aspetti più piacevoli della bella stagione. Per...
  • Tavolino a bordo piscina Cresce la voglia di aria aperta. La stagione estiva finalmente ha preso il suo corso, con giornate lunghe e serene, talvolta anche troppo calde. Felicità per chi ha la passione di stare all&rsq...
  • lettino piscina in legno Quando le temperature si fanno bollenti siamo tutti alla ricerca di un po’ fresco relax. Per combattere gli effetti dell’afa un tuffo in piscina arrecherà un sicuro sollievo. E poi ...

Tavolo Tavolino pieghevole in dura resina 183x76xH72 cm per sagra campeggio fiera casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,95€


Sdraio da giardino in legno

Sdraio da giardino in legno Complemento di arredo versatile ed esteticamente assai gradevole, la sdraio da giardino è perfetta anche per il terrazzo e il patio. Può essere usata come semplice sedia, come poltrona reclinabile e, in presenza di un poggiapiedi integrato, come lettino. Rispetto ai lettini, però, occupa meno spazio: un altro vantaggio. La sdraio interamente in legno è meno diffusa rispetto ai modelli con la seduta in tessuto. Certo, da una parte costa di più e pesa di più, e inoltre necessita di maggiore impegno e costanza per quanto riguarda la manutenzione. Ma d’altro canto è più bella, ancora più comoda e senza dubbio qualitativamente superiore, dona allo spazio in cui viene collocata un tocco di grande classe e raffinatezza. E’ una questione di scelte, insomma. Nella foto, la sdraio Normandie di Tectona, misure 170 x 62 x 84 cm. Ha la classica struttura composta da listelli verticali, modellati sulla seduta e leggermente sagomati sullo schienale. Sollevando i braccioli, lo schienale si inclina progressivamente per assumere la posizione ideale. Quando Normandie è piegata, l’ingombro risulta davvero ridotto al minimo. Può essere abbinata al materassino appartenente alla stessa linea, dotato di testiera.


Sdraio da giardino: al relax non si rinuncia: Cuscini per sdraio da giardino

Cuscini per sdraio da giardino E a proposito di materassini da abbinare alla sdraio da giardino, aggiungiamo che in cima all’elenco degli accessori ci sono anche i cuscini. Come quello proposto da Fiam e mostrato in foto, trapuntato e disponibile in vari colori e tessuti, perfetto anche per i lettini. I cuscini per le sdraio rappresentano un felice incontro fra estetica e comodità. Perché contribuiscono a garantire un vero relax e al contempo possono incidere nello stile dell’outdoor. C’è chi lo sceglie simili agli altri elementi d’arredo presenti nella location in questione, dando così un senso di continuità; e chi invece preferisce cimentarsi con strategici effetti di contrasto: tutto dipende dai gusti personali, ma in ogni caso i cuscini sono veicoli di colore, allegria, calore. Nella maggior parte dei casi l’imbottitura è in poliestere e il rivestimento in cotone. A tal proposito si consiglia di scegliere un rivestimento sfoderabile, in modo da poterlo lavare comodamente in lavatrice.