Soffioni doccia una guida alla scelta

Soffioni per doccia

Avvolgente, calda e rilassante…dopo una giornata di lavoro non c’è nulla di meglio che buttarsi sotto la doccia e sentire scorrere l’acqua lungo il corpo. Ma…la doccetta non si aggancia bene, il calcare ha ostruito gli ugelli e invece che da una cascata siamo bagnati da un rivolo in secca! Ecco che il nostro momento di relax diventa fonte di stress e nervosismo! Quando scegliamo la doccia è, quindi, importante prestare attenzione a tutti gli elemento che la compongono, primo fra tutti il soffione da installare per poterci regalare coccole di piacere a casa nostra. In base a gusti, spazio e disponibilità economiche possiamo scegliere tra la classica doccetta con tubo flessibile, che si aggancia a parete con un’asta e collegata al miscelatore; oppure potremmo optare per soffioni per doccia singoli e fissi che si applicano a parete o a soffitto. Quest’ultimo caso è ideale in bagni con ampi spazi poiché permette libertà di movimento, mentre i soffioni a parete hanno il vantaggio di poter direzionare il getto d’acqua e possono adattarsi alle diverse altezze tramite aste saliscendi. Possiamo inoltre scegliere tra differenti modelli: tondi, quadrati, rettangolari, in acciaio o cromati; il mercato offre un’infinità di scelte e livelli di qualità ma ricordiamo che le strutture in acciaio inossidabile oppure in ottone cromato sono la massima garanzia, mentre il materiale plastico è quello che potrà darci maggiori problemi di manutenzione, infine, per gli ugelli prediligiamo quelli in silicone efficienti contro il calcare e le alte temperature.

Foto: Terra Marique è la linea di soffioni per doccia di RARE s.r.l. costruiti in legno massello con un flusso che sgorga delicatamente dalla materia naturale, producendo un getto avvolgente ad effetto organico.

Soffioni per doccia


Soffioni doccia a risparmio idrico

Soffioni doccia a risparmio idrico In estate qualche doccia in più è necessaria per rinfrescarci dalle temperature caraibiche ma i consumi impennano; se vogliamo contenere il dispendio di acqua e non trovare sorprese in bolletta possiamo optare per soffioni doccia a risparmio idrico ottenuto grazie all’installazione di un limitatore di flusso, speciali ugelli e aggiunta di aria nel getto d’acqua che permettono un risparmio di quasi il 60% giornaliero di acqua… ovviamente non solo in estate! Il limitatore di flusso è un anello “o-ring” flessibile e preciso in grado di adattarsi alla nostra doccetta o soffione e permette di regolare la pressione dell’acqua in uscita riducendo l’apertura di passaggio dell’acqua se la pressione è troppo elevata, riaprendosi poi quando la pressione si abbassa. Altro espediente può essere il “rompigetto”, un piccolo dispositivo cilindrico da montare all’estremità del soffione o della doccetta che consente di introdurre aria nel flusso d’acqua e ottenere un getto frizzante e nebulizzato. In commercio esistono, inoltre, numerose proposte eco-friendly con docce progettate interamente per risparmiare acqua, riciclarla e risparmiare energia elettrica.

In foto soffione doccia della linea Playone Showers di Fir Italia. La collezione include soffioni doccia e colonne doccia contraddistinti da linee minimali e da un'estrema pulizia formale, che li rende facilmente inseribili in ogni stile di arredo per la stanza da bagno. Tre le versioni proposte per i soffioni doccia: tradizionale, cromoterapia e multifunzione.

Nel soffione doccia dotato di cromoterapia, la forza tonificante dell’acqua e quella rigenerante del colore garantiscono profondi momenti di relax e benessere. Con getto pioggia “rain” e sistema di cromoterapia, questo tipo di soffioni doccia sono idonei ad essere installati sia a soffitto che a parete e sono disponibili nelle dimensioni 250x250 mm e 350x350 mm.


  • Doccia multigetto Dalle docce  multigetto ai benefici della cromoterapia: Nobili Rubinetterie propone un'offerta completa di articoli per trasformare il bagno in una vera e propria oasi di benessere.La Doccia multige...
  • soffione doccia dornbracht Dornbracht presenta il nuovo product concept Perfoming Shower che compendia per la prima volta le novità di prodotto dedicate alla doccia. Performing Shower è sinonimo dell’eccellenza di Dornbracht ne...
  • fir italia Fir Italia presenta le proposte per l’area "soffione doccia" della nuova collezione bagno Dynamica, disegnata da Francesco Lucchese, con un design volutamente dinamico, che esprime un percorso che ha ...
  • soffione doccia a soffitto I soffioni doccia sono presenti in commercio in diverse tipologie, a seconda della finalità di uso e dello spazio a disposizione, per poter soddisfare ogni esigenza personale. Le due categorie princip...


Altezza soffioni doccia

Altezza soffioni doccia Abbiamo optato per ampio un soffione doccia rettangolare, a parete, in acciaio inox e finalmente possiamo immergersi sotto al suo getto! Ma…ops, siamo alte poco più di 1,63 cm e non riusciamo a farci uno shampoo senza sbattere! Cosa abbiamo sbagliato? Oltre alla scelta estetica è, infatti, importante prestare attenzione anche alla fase di posa: per ottenere il massimo comfort il soffione dovrebbe essere posizionato ad un’altezza media di 200-210 cm dal piatto doccia; se il box ha dimensioni 80 x 80 cm si consigliano le classiche aste fisse con doccette regolabili in altezza, che oggi offrono vasta gamma di getti avvolgenti, stimolanti, rilassanti secondo il momento che vogliamo regalarci; ma anche le nuove colonne con soffione fisso, spesso sono accompagnate da ulteriore doccetta proprio per soddisfare ogni esigenza di altezza.

Foto: Soffione Rainshower della linea Grohe con getto rain voluminoso, 400 mm di ampiezza e 252 piccole bocchette per regalarci una doccia stimolante e avvolgente.


Soffioni doccia una guida alla scelta: Soffioni doccia led

Soffioni doccia led Perché non ricreare anche a casa nostra quella sensazione di benessere che proviamo in una SPA, quando ci immergiamo sotto lo scroscio di docce ultra maxi, colorate e profumate? Se lo spazio non è un nostro limite, l’ideale è optare per un soffione doccia da incasso: essenziale, discreto e minimal avremmo l’illusione che l’acqua cada dal soffitto come una pioggia battente, regalandoci un sollievo mai provato. E se quell’acqua diventasse colorata per regalarci una doccia di colori? Dando un tocco chic alla nostra pausa relax, possiamo infatti scegliere anche docce a led o con cromoterapia. Per budget limitati ma gusti viziosi è possibile optare per soffioni doccia led che permettono di conoscere la temperatura dell’acqua in base al colore: verde se fredda, blu tiepida, rossa calda e rosso lampeggiante se superiore ai 45°. Per una doccia che regali i benefici di una vera cromoterapia, invece, dobbiamo prevedere un investimento economico maggiore in quanto nel box doccia saranno inseriti più getti d’acqua e, talvolta, essenze profumate per migliorare gli effetti benefici sul corpo e la nostra mente. Esistono diversi programmi di cromoterapia: il sistema tonificante che utilizza colori caldi dal giallo al rosso, fino ad arrivare al verde; il sistema rilassante inizia invece con il blu per arrivare al verde neutrale mentre il sistema energizzante parte con il rosso e il giallo, seguiti dal verde e dal bianco. I giochi di colore, che possono prevedere anche la sequenza di tutti quelli contenuti nell’iride, sono gestiti da un software in grado di programmare contemporaneamente il getto d’acqua, la luce, il colore e la temperatura per un vero tuffo di benessere.

Foto: Caleidos di Jacuzzi è la gamma di soffioni per docce emozionali adatti sia ad un ambiente domestico sia professionale per trasformare il momento della doccia in una vera coccola di relax. Getto a pioggia, gocce nebulizzate, profumi aromatizzati e colori arcobaleno, tutto gestito dal pannello touch screen per una doccia di puro piacere.