Soggiorno piccolo, come arredarlo

Come arredare un soggiorno piccolo

Innanzitutto per arredare un soggiorno piccolo è opportuno prediligere le tinte chiare: dai muri ai mobili, le sfumature tendenti al bianco faranno sembrare lo spazio più capiente di quello che è realmente. Essenziale quindi non riempire il soggiorno di arredi e oggetti e optate per un arredamento minimal e leggero, che dia respiro alla stanza.

Meglio scegliere mobili multitask, che abbiano magari qualche vano segreto salva spazio: un cassetto sotto al divano – quest’ultimo a due, max tre posti - potrebbe essere la soluzione ideale per fare ordine.
 Prediligete materiali leggeri e trasparenti, come il vetro o la plastica. Inoltre il soggiorno parrà più vasto se verrà sviluppata un’area a triangolo tra divano, tavolino al centro e divanetto.

Nell’immagine: una soluzione multifunzione per il salotto di Clever, con un letto matrimoniale a scomparsa, un tavolo da pranzo a ribalta, una libreria e un mobile tv. Il letto Ima, protagonista della composizione, è dotato di un meccanismo di apertura assistita e ammortizzata e accoglie il tavolo nell’anta/base del letto. Sono disponibili tre misure e una serie di optional per il letto, e una vasta gamma di finiture e colori. Dynamic Day #5 è una delle soluzioni proposte dalla collezione Start in Motion, ideale per i monolocali e collocabile su una o due pareti.

soggiorno Clever

Nemaxx PH04 nero, staffa di montaggio a soffitto universale per proiettore Home Cinema, estensibile, girevole, inclinabile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,06€


Soggiorni piccoli

Family Plus Pianca Se disponete di un soggiorno piccolo, si consiglia di guadagnare spazio eliminando la porta e lasciando solo un grande arco, oppure ricorrete a una porta a scrigno. Molto indicati i radiatori moderni verticali e tubolari, così da recuperare ancora un po’ di spazio: si potrebbero addirittura colorare della stessa tinta dei muri, in modo da celarli, uniformandoli alla parete.

Si può creare un effetto trompe-l’oeil optando per mobili e accessori dalle linee rette e semplici, in metallo o toni chiari, che veicolano una sensazione di leggerezza e ariosità. Toni chiari anche per tende, tappeti o copri divano, mentre un trucco antico, ma sempre efficace consiste nell’appendere uno specchio alla parete, il quale conferirà profondità all’ambiente, facendolo apparire ancora più grande.

In foto, Family Plus di Pianca è una serie di imbottiti composta da poltrona, pouf, divani, divani letto e numerosi elementi componibili, previsti con piedini a scomparsa o quadrati. Rivestimento disponibile in tessuto sfoderabile o pelle. In foto è presentato il divano tre posti in tessuto.


  • 7FF1150 Mobilstella L’arredo soggiorno più moderno non prevede un eccesso di mobili e oggetti. Meglio un arredamento minimal e leggero, che dia respiro all’area living. Optate per armadi multifunzione, che abbiano magari...
  • soggiorni componibili I soggiorni componibili sono arredi modulari per lo spazio living che permettono una vastissima scelta in forme, colori e dimensioni, per adattarsi al meglio in ogni ambiente.I soggiorni componibili...

Ambientehome Hanko – Set di 2 sdraio con cuscini oimbottiti per mobili da giardino, cuscino Hanko misura: Maxi, ca. 120 x 50 x 8 cm, schienale ca. 70 cm, cuscino imbottito

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,36€


Soggiorno piccolo, come arredarlo: Idee arredamento soggiorno

Rubik EmmeBi Come già accennato, sì ai colori chiari per il soggiorno piccolo, ma si suggerisce di dipingere il soffitto in una tonalità più chiara rispetto alle pareti, per aumentare il senso di altezza, che verrà amplificato anche facendo uso di tende che giungano fino a terra. Il divano dovrà essere a due o max tre posti, in modo da non risultare sproporzionato rispetto all'ambiente oppure potremo pensare di sostituirlo con due confortevoli poltrone, che potranno essere facilmente spostate in caso di occasioni particolari, durante le quali avremo bisogno di fare spazio, come per cene e festicciole tra amici.

Molto utili risultano essere i tavoli a scomparsa, che possono essere chiusi quando inutilizzati e al cui interno vengono riposte le sedie. Meglio inoltre risparmiare spazio evitando di caricare l'ambiente con una libreria. Oppure molto indicata è una piccola libreria modulare e di gran design, come quella proposta da EmmeBi, design by Carlo Cumini.

Ci riferiamo a Rubik (nell’immagine) una libreria composta da moduli cubici dalle facciate inclinate che, posti uno sull’altro, danno l’impressione estetica di un equilibrio precario, tipico dei libri poggiati uno sull’altro, mentre sono più stabili che mai. Sulla base quadrata in acciaio possono poggiare fino a sette elementi, che essendo girevoli così come il famoso cubo di Rubik, permettono di trovare la combinazione preferita.

Di Elena Marzorati