Stile nordico per l'arredamento della tua casa

Stile nordico, la casa si trasforma

Oggi voglio raccontarvi il percorso che io e Pina abbiamo intrapreso dopo la sua richiesta di aiuto. Pina ha una bella casa, arredata da lei stessa in stile shabby chic. Ultimamente, però, si sente molto attratta dallo stile nordico e convincendosi che lo stile con cui ha arrdato fino a oggi la sua casa, non le appartenga più.

Proprio per questo motivo ho deciso di aiutarla a capire se la sua casa la rappresenta davvero e quali cambiamenti avrebbe dovuto apportare e con quali e quanti stravolgimenti per adattarla a uno stile scandinavo.

Per fare tutto questo è indispensabile far fare a Pina quattro semplici esercizi.

Per prima cosa le ho chiesto di scegliere in autonomia delle immagini di interni che le piacessero, senza stare tanto a pensarci troppo e di mostrarmele.

In un secondo momento, invece, le ho sottoposto io alcune immagini di interni con arredaemnto nordico e non, che avevo preparato in precedenza, chiedendole quali fossero maggiormente di suo gradimento.

Anche in questo caso avrebbe dovuto sceglierle sempre di getto, senza condizionamenti.

Shabby Chic

Dax-Hub Luci di energia solare LED della stringa di 8 modalità lampeggiante con Multi-color fantasia bagattelle per Natale, Patio, Prato, Recinto, esterno, decorazione perfetta per la casa, esterna, gala piazza, Albero di natale, Centro commerciale, per le vacanze, festival di Celebrazione (7M, 50 Fiore, Bianco Caldo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,39€


Stile scandinavo per la casa

foto arredo shabby Fatto questo primo step, le ho chiesto di farmi fare un tour attraverso le stanze della sua casa.

Siamo passati in ogni ambiente e per ognuno le ho chiesto di indicarmi tutto ciò che più le piaceva ma anche tutto quello che oramai non la convinceva più e che avrebbe voluto modificare orientandolo magari verso quello stile nordico che stava sentendo più suo.

Entrando in ogni stanza, lo Shabby Chic era molto preponderante.

In alcuni casi esasperato, dando a tutto l'arredamento quell'aspetto too mutch che alla lunga stanca.

Ciò che ancora le piaceva molto era la cucina, sempre in stile shabby, in alcuni punti però un po' trascurato. Tipico risultato di chi purtroppo si prodiga troppo nel fai da te e che si lascia prendere la mano da tutti quegli oggettini shabby che si trovano nei negozietti che ora sono tanto in voga.

Nel complesso, però, devo ammettere che ha fatto un buon lavoro d'insieme.

Gli elementi che, invece, ha ammesso non convincerla più erano un tavolino da salotto in ferro battuto, la parete attrezzata e la bacheca che funge da muro divisorio tra l'ingresso e la cucina.

Dopo questa immersione nella casa di Pina, ho capito da dove sarei dovuta partire per dare a quella casa l'aspetto di design scandinavo che cominciava a piacerle così tanto.


  • Il profondo Nord a Milano In una rassegna dal sapore nord-europeo saranno presentate le novità del design norvegese contemporaneo da un collettivo di aziende che rappresentano un Paese da sempre attento alla cultura del proget...
  • Design scandinavo Arredare la casa in stile scandinavo non è solamente una scelta di stile e di gusto, ma anche e soprattutto una scelta di stile di vita. I Paesi del Nord, infatti, sono caratterizzati non solo da un d...
  • living in stile nordico atdesign Semplice eppure accogliente: arredare in stile nordico significa rendere la propria casa un luogo di pace e armonia. Il focus principale di questa tendenza sta nell'utilizzo di colori e materiali ch...
  • Arredamento nordico zona living Il design in stile nordico avvolge come un manto di neve, si ispira cioè a quei paesaggi candidi e luminosi del nord Europa, che ne hanno fatto un marchio di fabbrica nel mondo dell'arredamento e non ...

plot4u Adesivi da parete per cameretta bambino, 16 pezzi, motivo: gufi, multicolore, 2x 27x43cm EUR 18,45

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,22€


Arredamento nordico

stile nordico L'ultimo esercizio consiste nell'inviarle alcune immagini di verifica.

Le ho chiesto di scegliere quelle che più incontrano il suo gusto attuale, e scartare quelle che invece si erano allontanate dal suo stile.

Ha scelto tutti quegli ambienti in stile nordico in cui spiccavano i dettagli in legno, i colori pastello tenui che donavano all'arredamento un'atmosfera rilassata e lieve tipica delle case scandinave.

Non solo, era attratta dai materiali lucidi come il metallo e il marmo, dalle linee semplici, dagli arredi leggeri tipici dello arredamento nordico così ricco di connotazioni essenziali e sobrie.

Inoltre, gli arredamenti che amava di più erano quelli in cui regnava il bianco.

Ha scartato, per contro, tutte quelle ambientazioni dove i colori scuri e vivaci la facevano da padrone.

Inoltre lo stile troppo classico (per non dire rustico) non era più nelle sue corde, oramai votate allo stile scandinavo.

Così anche lo stile troppo moderno, minimalista che i designer contemporanei continuano a proporci con tanta insistenza, le danno un senso di freddezza che male si sposa con lo stile nordino che preferisce imporre alla sua casa.

Altro particolare che ha scartato, senza poi pensarci troppo, sono stati tutti quegli elementi in legno eccessivamente decapati oppure quegli ambienti eclettici troppo ricchi di oggetti.

Confrontando questi risultati con le foto della sua casa shabby, ho capito che nel corso del tempo i suoi gusti sono leggermente cambiati. Quando ha rinnovato gli arredi ha puntato tutto sullo shabby chic più puro (tra l'altro benissimo) ma forse oggi sente il bisogno di quel tocco di freschezza tipico dello stile nordico. Cosa mi porta a dire questo?

Nelle immagini che ha scelto prevale sempre il bianco puro piuttosto che il beige o il bianco sporco tipici dello stile shabby, tralaltro molto presenti in casa sua.

Inoltre, non ha scelto neanche un'immagine in cui ci sia un mobile decapato.

La parte della sua casa che le piace di più è la cucina, che è anche quella più moderna;

Il tavolino in ferro battuto non la convince.


Arredamento scandinavo le tendenze

arredamento stile nordico Non è mia intenzione convincerla a cambiare tutto dopo tanta fatica, anche perchè lo stile shabby che ha voluto dare alla sua casa è per la maggiore davvero molto bello.

Stravolgere completamente l'arredamento di una casa a cui, peraltro si è particolarmente affezionati non è mai la scelta migliore.

Proprio per questo motivo le ho voluto dare alcuni consigli per conferire a ogni ambiente della sua casa, quell'impronta in stile nordico che ora la rappresenta per davvero.

I diversi stili esistono solo nella teoria, nelle riviste patinate o nella mente di qualche designer d'interni estremista.

Nella pratica, invece, nessuno vieta di mescolare dosi di shabby chic con dosi di stile nordico per creare l'alchimia perfetta per la propria casa.

E così le ho dato alcuni consigli che faranno in modo di dare al suo arredamento shabby, qualche dettaglio nordico, e perché no, anche un pizzico di stile francese.


Stile nordico per l'arredamento della tua casa: il design scandinavo

arredamento nordico Ecco, dunque, i miei consigli, frutto dell'interazione tra Pina e la sua nuova se stessa in stile nordico.

Assolutamente da sostituire il tavolino da salotto in ferro battuto, con un baule in legno più pratico e funzionale che dà a quell'angolo di stanza un'atmosfera meno austera e più calda.

Inserire dettagli colorati tenuti sui toni del rosa o del celeste come cuscini, candele o accessori da inserire in cucina che personalizzano l'ambiente e al tempo stesso lo avvicinano allo stile nordico a cui vuole puntare.

Eliminare tutti quegli oggetto troppo shabby con altri più moderni, tipici dell'arredamento scandinavo.

Non solo, dovrebbe eliminare almeno dove possibile, il beige sostituendolo con un bianco più luminoso e fresco che bene si abbina con il grigio o con il più attuale tortora.

Inoltre, per quel che riguarda la parete attrezzata, le ho consigliato di rimpiazzarla con delle lunghe mensole bianche posizionate in basso, proprio come quelle presenti sulle foto in stile nordico che aveva precedentemente scelto.

Per quanto riguarda, invece, il problema della bacheca che divide l'ingresso dalla cucina: l'unica soluzione, se non vuole eliminarla del tutto per non esulare troppo dall'arredamento nordico, è quella di chiudere il lato che preferisce o con un pannello di legno bianco molto sottile oppure, se vuole ottenere un effetto più moderno, con una lastra di cristallo satinato. In entrambi i casi suggerisco di inserire una striscia di luci a led che creano un elemento luminoso che riscalda e mette serenità all'ambiente.