Alla scoperta della nuova casa Molteni & C

La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

- 09 agosto 2019

Casa Molteni: cultura del progetto e materia viva

Tecnologia, cultura del progetto e materia viva, il legno. Un sogno, le qualità nascoste. Una realtà industriale che promuove e dà valore all'anima artigianale. Casa Molteni è anche questo. Le star del design internazionale, da Jean Nouvel a Norman Foster, e i 300 tecnici specializzati della fabbrica di Giussano, cuore della Brianza. Ciclo di produzione integrale e su ordinazione, costante attenzione a tutte le fasi di lavorazione. Il Made in Italy, storia e innovazione di un'idea imprenditoriale. Così, o quasi, dal 1934, quando Angelo Molteni ha cominciato a costruire la qualità.

Tavolo ARC. Piano in vetro e base in cemento

Progettato da Foster+Partners per Casa Molteni, ARC è un innovativo tavolo che trae l’ispirazione dalle tensostrutture utilizzate con sempre maggiore frequenza nell’ambito di progetti architettonici e che qui vengono riproposte per dare forma alla base del tavolo che si caratterizza per la sinuosità e la morbidezza delle forme. La base è realizzata con un innovativo composto di cemento e fibre organiche colorato in massa nei colori bianco e grigio. ARC si completa con piani in vetro temperato, rotondi o ovali bisellati ai bordi.

Scrittotio Scriba: linee nitide e tanta praticità

Sulla scia del successo delle collezione di arredi Sequence e Night&Day di Casa Molteni, Patricia Urquiola sviluppa Scriba, uno scrittoio dalle nitide linee dove, l’elemento di sostegno del piano di scrittura, si caratterizza per la leggerezza data dal decoro traforato. Piani in legno, un pratico cassetto laterale, un ingegnoso supporto reggilibri in lamiera laccata e una tasca laterale in cuoio completano lo scrittoio. A Scriba si accompagna un contenitore porta computer dotato di ripiano estraibile per l’appoggio della tastiera.

Il tavolo allungabile W-Flap e sedia Walter

Rodolfo Dordoni progetta per Casa Molteni & C il tavolo allungabile W-Flap, dalle linee essenziali per accentuarne la funzionalità e l’utilizzo in ogni tipo di ambiente. E’ disponibile in diverse dimensioni, sempre in essenza, per accogliere agevolmente fino a 8-10 persone.  Wafer, il primo progetto di Monica Armani per Molteni &C, è una sedia impilabile, dalle linee pulite e tese. Un equilibrio tra forma, dettaglio e identità. Struttura in massello su cui poggiano seduta e schienale realizzati utilizzando un materiale innovativo, totalmente ecologico e riciclabile, che permette di termostampare in un unico elemento la parte portante ed il rivestimento. Un progetto di Good Design attento al giusto rapporto prezzo/qualità e all’impatto ambientale per un prodotto concreto e senza tempo.