Ante armadio, guida alla scelta

Ante armadio vetro

L’armadio è protagonista della zona notte. Per tale motivo bisogna sceglierlo con estrema attenzione, mettendo sullo stesso piano la funzionalità e l’estetica. Proprio per quanto riguarda l’estetica, il consiglio è quello di puntare su modelli che si contraddistinguano per dettaglio di lavorazioni, materiali e finiture. A tal proposito, naturalmente, le ante armadio diventano elementi fondamentali e giocano un ruolo di primo piano. Per far risaltare le decorazioni delle ante, ad esempio, molto valido può essere un armadio incorniciato da una struttura in cartongesso con spalle laterali e finta trave in cui inserire dei faretti. Un’altra soluzione molto interessante coincide con i pannelli in vetro, che donano grande eleganza all’ambiente rendendolo anche più arioso e luminoso. In foto l’armadio Aria di Lema: si distingue per la sottile cornice in alluminio anodizzato nella quale è racchiusa un’anta in vetro, disponibile nelle versioni bronzo riflettente, laccato in 10 colori o extrachiaro trasparente che permette di illuminare l’interno dell’armadio con la luce naturale. Le cerniere delle ante sono pensate per essere invisibili e non intaccare la purezza delle linee. Riducibile a misura in profondità, questo armadio è inoltre dotato di ricchissime attrezzature interne per offrire molteplici combinazioni ad ogni esigenza di ordine: cassettiere, porta pantaloni, porta cinture, porta scarpe. Ripiani e barre appendiabiti con luce integrata.
Ante armadio vetro


Ante armadio materiali

Ante armadio materiali Fari puntati sulle ante armadio, che diventano un notevole valore aggiunto in termini di praticità ed estetica. Nella scelta e nel risultato finale, molto contano i materiali. Oltre al legno massello, ottime prestazioni garantiscono il tamburato, l’mdf e il truciolare, tutti flessibili e facilmente lavorabili. Da non sottovalutare le tecniche di assemblaggio utilizzate, dai collanti alle resine. Il rivestimento esterno può invece essere in legno laccato, lucido o opaco, oppure nobilitato, impiallacciato con varie essenze o melaminico. Come alternativa giova ribadire la validità del vetro, trasparente, fumè oppure retrolaccato di diversi colori, a effetto sia lucido che opaco. In foto l’anta Meridiana scorrevole del Gruppo Tomasella, realizzata con pannello in tamburato in finitura laccato opaco, lucido o poro aperto e in essenza finitura frassino cenere. Finiture maniglia/inserto maniglia in laccato opaco, lucido, poro aperto o in essenza finitura frassino cenere e rovere termocotto. Ricordiamo che il tamburato è un tipo di pannello costruito da due fogli di truciolare, Mdf o compensato, incollati su un telaio perimetrale di legno, truciolare o Mdf.

  • pareti armadi a muro Nel predisporre l'arredo delle case di oggi, dove in molti casi lo spazio non è generoso e va sfruttato al meglio, risulta essenziale studiare soluzioni in grado di contenere e ordinare. Spesso negli ...
  • Ante scorrevoli per armadi a muro Se in casa si dispone di muri piuttosto spessi, quest’ultimi si possono utilizzare per ottenere dei veri e propri guardaroba, senza occupare ulteriore spazio.
Basta verificare che il muro dove s...
  • armadiatura con scaffali bianca e contenitori a righe colorate, cuscini, sacchetti e tessuti bianchi Quello di Kis è un universo che, grazie ad una continua ricerca e ad un’inesauribile spinta creativa, è in grado di offrire prodotti costantemente innovativi per rispondere alle mi...
  • letto divano twils Dalla prima infanzia all’adolescenza e oltre, con il suo nuovo catalogo Twils propone infinite soluzioni per gli spazi dei più giovani di casa che valica i confini della classic...


Ante armadio su misura

Ante armadio su misura Molti produttori offrono ormai la possibilità di realizzare armadi su misura, magari partendo da composizioni-tipo altamente personalizzabili. Ciò significa che è possibile decidere le dimensioni oltre alla tipologia di ante armadio. La larghezza degli armadi componibili va dai 40 ai 200 cm, la profondità va dai 30 ai 70 cm, le altezze più comuni sono 240, 260 e 290 cm ma ci sono numerose misure intermedie. Per quanto riguarda le ante, spesso si può scegliere non solo fra diversi tipi di materiali, ma anche fra varie lavorazioni e fra vari decori. In foto Cover freestanding di Rimadesio, design Giuseppe Bavuso. Si tratta di un sistema di contenitori con struttura in alluminio e con ante, fianchi laterali e schienali in vetro. Pensato per risolvere ogni esigenza funzionale e progettuale degli interni contemporanei, prevede la possibilità di creare composizioni perfettamente a misura, lineari o con angoli, dotate di passaggi integrati per accedere a cabine armadio o ambienti di servizio. La varietà delle finiture dei vetri proposti nella collezione Rimadesio permette la definizione di configurazioni esteticamente differenti: dalla “teca” interamente trasparente all’armadiatura tradizionale con ante in vetro opaco o lucido. C’è anche la possibilità di combinazione con fianchi e schienali trasparenti o acidati per garantire agli interni una naturale luminosità.


Ante armadio, guida alla scelta: Ante armadio scorrevoli

Ante armadio scorrevoli Le ante armadio scorrevoli hanno diversi pregi: innanzi tutto consentono di risparmiare spazio (l’ingombro è decisamente minore rispetto alle ante battenti, per le quali bisogna calcolare i centimetri occupati nel momento in cui vengono aperte), secondariamente hanno un’immagine glamour e moderna. Non solo. Le ante scorrevoli valorizzano eventuali decori in quanto permettono la realizzazione di grandi superfici. Piacciono molto le ante scorrevoli a righe orizzontali, spesso ottenute con finitura termostrutturata; e trovano crescenti consensi le ante rese qualitativamente superiori dall’intervento delle più moderne tecnologie. Un esempio in foto: l’armadio Gliss Master-Start di Molteni&C. L’anta ha maniglie applicate sul fronte, cerniere a chiusura ammortizzata e sistema di scorrimento con accostamento automatico sia in chiusura che in apertura, il quale si avvale di ammortizzatori magnetici in grado di eliminare il rumore in fase di attivazione. La classe fa il paio con il comfort e l’innovazione.