Apparecchiare la tavola di Natale

La scelta della perfetta tovaglia di Natale

Quando ci si avvicina alle feste natalizie, si inizia a pensare ad addobbi e decori per la propria casa, ma come apparecchiare la tavola di Natale?

La scelta della perfetta tovaglia natalizia non è un dettaglio da sottovalutare. Ciò che conta è la scelta del suo colore, ma anche il perfetto abbinamento con la forma della vostra tavola. Deve essere una tovaglia che trovi armonia con l'ambiente, con le sedie, una tovaglia adatta anche al tipo di pietanze servite nei piatti abbinati con tanta cura, attenzione, fantasia. Chiaramente, la scelta della tovaglia di Natale dipende dal tipo di pranzo o cena che farete, se si tratta di un avvenimento formale o informale, amichevole e giovanile.

Per un pranzo formale si consiglia di scegliere o una tovaglia di colore rosso classico, magari con decorazioni delicate in pizzo o anche un colore chiaro come color paglia, o bianco con decorazioni lievemente dorate. Se bisogna apparecchiare una tavola natalizia meno formale, magari un pranzo con amici, allora lì davvero ci si può divertire nella scelta del colore della tovaglia, stando però sempre attenti all'abbinamento con le decorazioni sul tavolo come candele e fiori e alla scelta dei piatti.

I colori di una tavola informale possono essere rosso con decorazioni dorate, ma anche blu e dorata, argentata con decorazioni blu e così via.

tavola di Natale


Fiori o candele. Come apparecchiare la tavola di Natale.

Fiori e candele per la tavola natalizia Quando ci si trova ad apparecchiare la tavola di Natale è bene tener conto anche degli accessori indispensabili per creare l'atmosfera giusta.

Su una tavola natalizia non devono mancare fiori e candele. Si può scegliere o l'uno o l'altro ma anche l'accostamento di entrambi non disturba. Il colore rappresentativo è chiaramente il rosso sia per i fiori che per le candele.

Possiamo però scegliere dei fiori di colori diversi con qualche pizzico di rosso al centro, quindi il colore rosso deve essere presente ma non dominate l'addobbo. Magari dei fiori bianchi accompagnati da bacche rosse, o con qualche altro fiore rosso magari esotico. Lo stesso vale per le candele, queste ultime possono essere tutte rosse ma anche di colore diverso con qualche pizzico di rosso all'interno, o magari di colore dorato, o blu o argentato.

Anche candele bianche sono perfette e molto eleganti. Ricordatevi che la scelta di questi due elementi dipende molto dalla scelta della tovaglia natalizia. Se la tovaglia è già particolarmente decorata ed imponente, allora bisogna non esagerare con la presenza di fiori coloratissimi o di troppe candele. Non sottovalutate il colore bianco nelle decorazioni, questo, su una tavola rossa, dona quel pizzico di semplicità ed eleganza, cercando di non appesantire tutto l'addobbo natalizia a tavola.

  • Come apparecchiare la tavola di Natale con stile Quando abbiamo invitato tutti i nostri commensali al pranzo di Natale, possiamo dedicarci alla “progettazione” vera e propria della nostra tavola, per quel giorno di festa.La tavola di Natale sarà...
  • Natale a tavola Il Natale è alle porte e, per festeggiare al meglio questa giornata speciale insieme alla famiglia o compagnia degli amici tutto in casa deve essere perfetto. I simboli appartenenti alla nostra tradiz...
  • Giving Vetri delle Venezie Elegante, colorata, ecosostenibile. E’la proposta di Vetri delle Venezie per la tavola di Natale. Se nella quotidianità difficilmente si ha tempo a sufficienza, le feste natalizie rappresentano un...
  • tavola di natale Per il pranzo di Natale, la cena di Capodanno o l’Epifania la tavola si veste a festa: eccovi alcune idee per abbellirla con qualche dettaglio che incanterà i vostri ospiti. Durante le feste natal...


Segnaposti fantasiosi e divertenti

Segnaposti natalizi particolari I segnaposti di Natale sono il vero tocco di fantasia da impiegare quando ci si accinge ad apparecchiare la tavola di Natale, ecco perché la scelta del segnaposto rivela agli ospiti la personalità che vi domina, quindi fate molta attenzione durante la scelta.

Se si tratta di pranzo o cena di Natele formale, bisogna utilizzare un segnaposto semplice ed elegante, non bisogna esagerare con i colori né con il materiale, possono andare bene dei piccoli mazzetti di fiori da mettere sul piatto, oppure candeline particolare, una pigna con cartoncino dove scrivere il nome dell'ospite, o anche un semplice bigliettino di carta particolare dal colore delicato e dalla forma non troppo elaborata.

Se invece si tratta di un evento informale, magari un pranzo con amici e parenti e sono presenti anche dei bambini, allora lì ci si può divertire nella scelta dei segnaposti e possono essere anche personalizzati, scelti per ogni singolo ospite. Si possono usare saponette dalle forme bizzarre, biscottini a forma di alberello, dolci, palline di natale, statuette di babbo natale, alberelli di cartone, sassi dipinti, pupazzi di neve, sacchetti di caramelle, fiori secchi e profumati, scatoline personalizzate, sacchetti o merletti ad uncinetto, cose di vetro.


Scelta dei piatti natalizi

tavola di Natale apparecchiata La scelta dei piatti è fondamentale quando ci si prepara ad apparecchiare la tavola di Natale risulta e questa operazione risulta essere particolarmente condizionata dalla precedente scelta della tovaglia natalizia.

I piatti possono essere di colore rosso, ma vanno benissimo anche dei piatti dorati, argentati, blu, bianchi e trasparenti. I piatti possono essere sia a tinta unica che con decorazioni che riprendono sempre le decorazioni ed i colori di natale; vanno bene anche piatti con strisce alternate di colori o con pallini. Il materiale dei piatti deve sempre essere la porcellana o il vetro, niente piatti di plastica, niente piatti di carta usa e getta, niente piatti in argento. Questa regola vale sia per i pranzi o cene di Natale formali che per quelli informali. Sulla forma del piatto si può osare un po' di più.

La forma classica tonda dei piatti non passa mai di moda, ma elegantissimi sono i piatti quadrati o rettangolari. Si possono usare anche piatti con forme un po' più particolari ma senza esagerare, ad esempio piatti a forma di barchetta, piatti ovali o piatti non perfettamente cilindrici ma con delle onde. Sempre più usati sono i piatti con linee squadrate e perfettamente geometriche, proprio perché rappresentano la semplicità e l'eleganza delle linee.


Scelta dei bicchieri perfetti per la tavola di Natale

Bicchieri di cristallo per la tavola di Natale La scelta dei bicchieri adatti alla decorazione della nostra tavola di Natale è strettamente legata alla scelta dei piatti. Se non si vuole sbagliare, quando ci si prepara ad apparecchiare la tavola di Natale, è consigliabile puntare su bicchieri in cristallo trasparente con piede. Se invece si vuole osare nella scelta del bicchiere, senza trascurare e rispettando quella che è la scelta precedente dei piatti, allora si può contare sul bicchiere di vetro, vetro soffiato, bicchieri di cristallo ma anche in porcellana. Il bicchiere trasparente è sempre il preferito in assoluto, se è poi colorato ancora meglio.

Ci si può divertire sulla scelta delle forme o le decorazioni del cristallo. Si può scegliere un bicchiere con piede ma anche dei picchieri bassi che sono comunque molto eleganti e formali. Non bisogna però esagerare sul colore. La scelta dei bicchieri in porcellana non è un azzardo, anzi, sottolinea il vostro stile creativo ed ironico, l'importante è scegliere una forma con linee decise e geometriche, trascurando le curve morbide e linee tonde, solo perché il vostro bicchiere poi potrebbe sembrare più una tazza da té piuttosto che un bicchiere da vino o acqua. Solo in questo ultimo caso, il bicchiere di porcellana (ovviamente adattato al piatto, senza creare accostamenti assurdi) può essere anche di colore bianco latte, bisogna solo saper scegliere la forma.


Apparecchiare la tavola di Natale: come sorprendere gli invitati

tavola di Natale con i toni del bianco<p /> I regalini per ospiti sono l'ultimo tocco di classe da prendere in considerazione quando ci si appresta ad apparecchiare la tavola di Natale, elementi che consentono di chiudere al meglio una buona cena o pranzo di Natale.

Nella scelta del regalo da posizionare accanto al bicchiere per il brindisi o su un piatto del dolce, bisogna ricordarsi che non si tratta di un vero regalo, ma di un pensiero per gli ospiti, pensiero gentile per sottolineare il vostro gradimento ed il piacere che avete provato nel pranzare o cenare a Natale con i vostri parenti. Pertanto, il regalo per gli ospiti deve essere piccolo.

Può essere un pensiero utile, come un accessorio per la cura della persona o un accessorio adatto alla decorazione della casa. Per le cene o i pranzi formali è sempre piacevole ricevere delicati profumi in una boccetta elegante e magari personalizzata; non importa se il profumo è personale, la scelta di un profumo sottolinea il gusto delicato e classico di chi ha organizzato l'evento.

Se si tratta di un pranzo informale, allora si potrebbero donare braccialetti, apri-bottiglia, ferma-carta, sacchettini profumati, quadretti, decorazioni fai da te, barattolini di marmellata fatta in casa, portafotografie, boccette con sali da bagno, penne, oggetti in vetro, sacchetti di confetti e caramelle gustose.