Arredare casa piccola, idee salvaspazio

Idee per arredare una casa piccola

Arredare una casa di piccole dimensioni può sembrare un’impresa ardua, ma non è certamente impossibile. L’importante è riuscire a conciliare la funzionalità di tutti gli ambienti (cucina, soggiorno, camera da letto e bagno) sfruttando gli spazi al meglio, ma senza rinunciare al gusto e all’armonia. Le ultime tendenze facilitano questo compito perché nei nuovi appartamenti non ci sono più ingressi chiusi, ma ambienti open space con l’entrata delimitata da una semplice libreria o da un appendiabiti originale. Ovviamente, avendo a disposizione poca metratura per la cucina e il salotto, l’ideale è realizzare uno spazio unico aperto che riesca a rendere vivibili entrambi gli ambienti. Anche la camera da letto dovrà essere arredata sfruttando al meglio ogni singolo spazio, ricavando magari un armadio che possa sfruttare tutta l’altezza della parete e che sia il più capiente possibile. Un altro consiglio? Optare per un letto con cassetti o contenitore, in modo da poter “stipare” lenzuola, coperte e altro lì sotto.

Per quanto riguarda il bagno, il segreto sta nella disposizione dei sanitari e nella scelta del rivestimento e del colore delle pareti, anche perché bisogna tenere in considerazione lo spazio dedicato alla lavatrice.

Per chi, pur vivendo cucina e living in uno stesso locale, dedica al cucinare tempo e spazio importanti, Urban Minimal di Scavolini è una soluzione estetica componibile sicuramente convincente. L’assenza di maniglie, infatti, mitiga il carattere “cucina” di basi e pensili e permette ai mobili e colonne di dialogare meglio con il soggiorno, dando maggiore unità stilistica all’ambiente. La soluzione con “gola”, poi, è perfettamente in sintonia con la tendenza contemporanea che si estende verso una maggiore essenzialità dell’arredo.

Idee per arredare una casa piccola


Colori per arredare una casa piccola

Colori per arredare una casa piccola Scegliere i colori giusti per gli interni piccoli è molto importante. Ci sono infatti tonalità che contribuiscono a dilatare lo spazio, dando la sensazione di trovarsi in un ambiente più ampio. In appartamenti di dimensioni ridotte l’ideale è puntare su pareti dai colori neutri e sull’intramontabile bianco, sia nella versione tradizionale che in quella “sporca” come l’avorio o i beige. Il bianco, si sa, non passa mai di moda e inoltre rende la casa più luminosa.

Per aumentare la percezione ottica dello spazio e dare carattere all’ambiente, diventa importante scegliere uno o due colori freschi e brillanti che, in contrasto con il colore chiaro delle pareti, creino dei punti di interesse e di movimento che contribuiscono a far sembrare più grandi gli spazi. I colori in contrasto possono essere inseriti tramite la tinta di alcuni pezzi forti dell’arredamento e dei complementi, oppure dipingendo uno a o due pareti importanti della casa. Da evitare invece le nuance scure o cupe perché rendono l’appartamento buio e piccolo.

La composizione living Erin di Chateau d’Ax è caratterizzata dall’alternanza di pieni e vuoti che danno ritmo all’insieme e allo stesso tempo garantiscono maggiore funzionalità per la disposizione di libri e oggetti.


  • recupero sottotetto notte Il recupero sottotetto è un intervento di riqualificazione edilizia che permette di avere un ulteriore spazio abitativo ottimizzando il patrimonio immobiliare presente limitando l’occupazione di suolo...
  • interno monolocale moderno Quando abbiamo una soluzione abitativa caratterizzata da una superficie ridotta, è fondamentale valutare accuratamente cosa desideriamo inserire al suo interno e considerarne la dimensione.Arredar...
  • living moderno Quando si dicono due semplici parole come “Progettare casa”, in realtà al loro interno si celano tantissime variabili e peculiarità, che chi non è del mestiere nemmeno immagina.Può sembrare una qu...
  • arredare mansarda Mansarda, che passione! In effetti si tratta di uno spazio affascinante, seppur spesso ritenuto poco sfruttabile per via degli elementi tipici di questo genere abitativo: tetto a falde e vani di forma...


Soluzioni per arredare una casa piccola

Soluzioni per arredare una casa piccola Le case di piccole dimensioni possono rappresentare una vera sfida in fatto di arredamento. Innanzitutto un appartamento dagli spazi limitati va arredato con semplicità e funzionalità, scegliendo mobili dalle forme lineari che sfruttino al meglio ogni angolo di casa utile.

Per aumentare il volume di spazio calpestabile si può realizzare un soppalco che permetta di creare una zona notte o uno studio accessibile tramite una scala retraibile che non intralci il passaggio.

In camera da letto è senz’altro utile un letto con contenitore oppure, se la casa è talmente piccola (come per esempio un monolocale) si può optare per un letto a scomparsa da integrare a un mobile o a un divano letto.

Altre idee salva spazio? Le mensole: una delle regole principali per ottimizzare gli spazi nel caso è quella di sfruttare al massimo la verticalità.

E ancora, le pareti attrezzate: nell’arredare una casa piccola non si può prescindere da un arredamento realizzato a regola d’arte, multifunzione e completamente personalizzabile. Componibile, fissa o modulare, una parete attrezzata conquista il centro del soggiorno, diventandone protagonista.

Senza dimenticare gli arredi modulari come un tavolo allungabile e rotondo, così che la sua massima ampiezza possa essere sfruttata solo quando ce ne sia davvero bisogno, un letto con contenitore per un guardaroba segreto e strutture a vista per un effetto più leggero.

L’azienda Clei propone, nelle soluzioni Living, un mobile trasformabile a doppia funzione. Nella versione giorno, il sistema componibile con elementi giorno, si completa di un tavolo con apertura elevabile e gambe richiudibili all’interno. Per la versione notte, il sistema con un semplice movimento rotatorio si trasforma in un letto matrimoniale con rete a doghe e piani di appoggio laterali estraibili.


Arredare casa piccola, idee salvaspazio: Arredare una casa piccola con stile

tavolo a scomparsa Avere poco spazio a disposizione però non significa rinunciare allo stile o al design, perché in fondo bastano alcuni piccoli accorgimenti, dettagli scelti con gusto e complementi d’arredo particolari per dare quel tocco in più all’ambiente.

Cominciamo dal soggiorno che è il “cuore” della casa. Un errore da non commettere è quello di riempire il locale e lo spazio con troppi oggetti e mobili. Gli arredi devono essere multifunzionali: per esempio il divano può disporre di alcuni cassetti e comparti salva spazio. Se il salotto ha dimensioni molto ridotte si può optare per un modello a due posti o con delle poltroncine a cui abbinare un pratico tavolino. L’importante è scegliere tessuti dai colori chiari: tende bianche di cotone, copri divano di lino e un tappeto color crema potrebbero essere adatti. Altre soluzioni per arredare con stile? Impreziosire le pareti, ad esempio, con uno specchio grande che aiuta a creare un effetto ottico di maggiore grandezza e profondità. Lo specchio diventa anche un accessorio elegante, che non passa inosservato, capace di regalare un tocco di raffinatezza e personalità alla stanza.

In una cucina con poco spazio tutto deve essere funzionale e pratico. Gli elettrodomestici vanno scelti di piccole dimensioni e magari integrati. Bisogna inoltre evitare i mobili chiusi e puntare tutto su ripiani aperti, mensole alle pareti e mobili pensili sia in legno che in metallo. L’illuminazione è un altro elemento chiave: l’utilizzo di luci come per esempio i faretti a soffitto aiutano a dare un effetto di movimento e l’illusione di una maggiore profondità.

La camera da letto di un piccolo appartamento non comunque può prescindere da alcuni elementi: il letto, il guardaroba e lo specchio. Il letto (munito di cassettiere) va disposto in posizione centrale in modo che la parete posteriore possa essere abbellita con un bel quadro o una stampa colorata. Un’idea originale e funzionale? Una testiera del letto strategica concepita come una lunga mensola in legno che può essere utile per riporre lampade, libri e riviste. L’armadio ideale invece è ad ante scorrevoli, ad angolo o a ponte.

Nella foto, un tavolo a scomparsa di Febal Casa che permette di invitare ospiti a cena anche se la cucina non è molto spaziosa.