Camerette con letti a scomparsa, suggerimenti e idee

- 19 marzo 2016

Arredamento camerette con letto a scomparsa

Moltiplicare, organizzare, sovrapporre: le strategie per l'arredamento delle camerette rincorrono i continui cambiamenti a cui esse vanno incontro nell'arco di pochi anni o nello spazio di un giorno, rispecchiando il ritmo accelerato di vita dei loro piccoli occupanti. Per rendere più funzionali le stanze, che sembrano restringersi progressivamente tra gioco, studio e riposo, i letti a scomparsa rappresentano uno strumento di grande utilità. L'insieme armadio / letti a ribalta proposto da Tumidei nella composizione 956 (collezione Tiramolla) calza a pennello a una cameretta pensata per trasformarsi più volte nel corso della giornata. Lungo un'unica parete, tra due fianchi di chiusura (261 x 3,2 x 59 cm), sono contenuti tutti gli elementi necessari: una colonna con anta, ripiano e due tubi appendiabiti (261 x 41,6 x 59 cm); un contenitore senza fianchi con ante scorrevoli e doppio letto a ribalta (261 x 205,6 x 59/33,4 cm); una cabina ad angolo (261 x 102,7 x 102,7 x 59 cm) con ripiano ad angolo, due tubi appendiabiti ad angolo, una coppia di ante con apertura a 180° e un apposito fianco di chiusura. I componenti, disponibili nelle finiture N3 Olmo Calce e NB Nobilitato Bianco, possono essere personalizzati - come tutta la gamma di camerette Tiramolla - attraverso un'ampia scelta di disegni e immagini fotografiche, anche sotto forma di adesivi rimovibili. In foto: letti a ribalta / Composizione 956 (collezione Tiramolla) © Tumidei

Cameretta a ponte con letto a scomparsa

Se gli occupanti della cameretta sono due (o più di due), un'altra soluzione interessante consiste nel combinare letti "fissi" e letti a scomparsa, soprattutto se in ballo ci sono età e ritmi di vita diversi: per esempio, il letto che scompare potrebbe essere destinato al maggiore dei fratelli, studente fuori sede, a casa solo nel weekend, mentre un singolo tradizionale potrebbe andare a uno dei membri più piccoli della famiglia. Delineando con chiarezza le differenti esigenze, gli spazi da arredare si moltiplicano. La cameretta Star 34 di Clever risponde alla necessità di creare più livelli di utilizzo, integrando un letto a scomparsa (modello Wagon) in un armadio a ponte con altezza pari a 260,1 cm, larghezza 333 cm e profondità 60,6 cm (130,6 cm quando il letto è aperto). La composizione d'arredo si completa con il letto singolo (modello Casper) e la libreria con scrivania a ribalta. Clever mette a disposizione un variegato campionario di colori, tessiture e forme con cui valorizzare l'estetica e il comfort delle camerette. In foto: cameretta Start 34 © Clever

Camerette con letti a scomparsa prezzi

Quando le dimensioni della cameretta sono molto ridotte, i letti a scomparsa riescono a dilatare magicamente lo spazio a disposizione, sovrapponendo e intersecando i piani, in modo da coordinare più funzioni in contemporanea. Attraverso un meccanismo di trasformazione sincronizzato, Oplà di Corazzin passa in un batter d'occhio da letto a scrittoio, e viceversa. Il trucco? Quando il letto ruota verso la parete la scrivania non si inclina e mantiene l'asse perpendicolare al pavimento, come una specie di grande mensola basculante - il che consente di lasciare al loro posto tutti gli oggetti collocati sul ripiano. Associando ad Oplà due elementi contenitori a colonna con anta battente e un elemento orizzontale a ponte con ante scorrevoli, si concentra su una parete l'equivalente di una stanza da letto con armadio. Per la struttura sono disponibili cinque varianti di finitura in legno (Bianco, Ontano vena verticale, Sahara Vena verticale, Rovere vena verticale, Nature vena verticale), mentre le finiture frontali, oltre alle essenze già citate, includono laminati ecolac (cellulosa in massa con effetto laccato) e laminati ecoline (materici con effetto legno colorato). Il letto a scomparsa con scrivania basculante Oplà di Corazzin viene venduto a 1740 euro. In foto: letto a scomparsa Oplà © Corazzin a cura di Francesca De Petro