Carta da parati camera da letto

Carta da parati per camera da letto

Dimmi com'è arredata la tua zona notte e ti dirò chi sei. La camera da letto è la parte più intima della casa, quella che ci conosce veramente e ci accoglie quando abbiamo bisogno di comfort e di relax.

Proprio per questo, la tappezzeria che colorerà le pareti ci dovrà rispecchiare nel profondo, interpretando i tratti più veri della nostra personalità.

Insomma, la tappezzeria giusta è quella che con le sue sfumature e le sue fantasie ci farà innamorare al primo sguardo, perché solo così parlerà di noi, facendo emergere i nostri lati più nascosti. Allora, per scegliere la carta da parati camera da letto, chiediamoci prima chi siamo.

Amiamo la semplicità delle micro-fantasie minimali o il lusso sfrenato dei motivi barocchi? Preferiamo la sobrietà e la stabilità delle trame geometriche, o vogliamo esprimere il nostro lato più irriverente con dettagli fluo e maxi disegni? Ci riconosciamo nelle romantiche nuance pastello del rosa principessa, nell'ardore e nella passione del rosso, o invece nel nero più deciso, energico e sensuale? A noi la risposta e soprattutto il piacere di vestire la camera da letto con la forza delle nostre emozioni.

carta da <strong>parati camera da letto</strong> grigia

Aruhe&#174; Stile semplice non tessuto carta da parati damascata,Camera da letto soggiorno TV sfondo 10m / color: argento nobile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,41€


Carta da parati moderna camera da letto

carta da parati moderna zona notte La carta da parati, dopo anni passati in sordina, è tornata prepotentemente alla ribalta. Sarà perché siamo riusciti a liberarla da quell'immagine un po’ sorpassata che ne aveva compromesso la popolarità dopo il boom dei '70!

Oggi, la moderna carta da parati camera da letto conserva solo i lati positivi dell'epoca, facendoli rivivere attraverso grafiche rivisitate e colori sgargianti, ma mai esagerati, uniformi o statici.

E' questo, dunque, il must della tappezzeria murale moderna, da seguire anche per la zona notte, per la quale potremo ad esempio creare punti d'attenzione dietro la spalliera del letto. Insomma, la parola d'ordine è differenziare e contenere: "less is more", la massima della grafica digitale, ci aiuterà a vestire con gusto anche le pareti che ci circondano mentre dormiamo.

Questo non significa per forza sobrietà: per chi cerca l'estro, via libera a muri patchwork, con pannelli su sfondo a contrasto. Per chi ama il classico, sì ai fiori, che nella carta da parati moderna per la camera da letto si faranno però indefiniti e astratti. Infine, per combinare lusso e sensualità, niente di meglio dell'effetto pelle o della raffinata carta capitonnè.

  • Carta da parati ABC Déco Come si può mutare radicalmente il look di una stanza da letto, favorendo al contempo un’atmosfera che ausili il riposo e conferendo alla stanza magari un tocco di romanticismo? Basta opt...
  • carta da parati per camera da letto La camera da letto non è solo una stanza dove si va a dormire: è in generale un rifugio dalla stanchezza in cui si possono trovare momenti di solitudine e relax. Per questo arredarla non è cosa da po...
  • sticker Collosseo Per cambiare faccia ai nostri interni spesso la soluzione non è acquistare nuovi arredi: si può dare nuovo look con le pareti decorate.Decorare le pareti di casa è una tendenza sempre più in auge ...
  • carta da parati in ambiente giorno Volete cambiare aspetto ai vostri interni, con una soluzione di sicuro effetto e, soprattutto, reversibile, nel caso cambiate idea, stile o arredo in futuro? La buona notizia è che da qualche t...

Fotomurales Cascata Feng Shui Decorazioni pareti natura giungla paesaggio paradiso vacanze in Tailandia Asia spa relax | Fotomurales by GREAT ART (336 x 238 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,9€
(Risparmi 38,9€)


Carta da parati Ikea

decorazione autoadesiva Ikea Ikea non poteva che interpretare al meglio la rivisitazione della carta da parati camera da letto. I suoi rivestimenti da parete, discreti e minimali, colgono in pieno l’estetica contemporanea. Quando presenta dei fiori, la carta da parati Ikea lo fa sfruttando la delicatezza del ton sur ton, con sagome che pur facendo intravedere un'origine naturale si avvicinano più al mondo astratto. La palette è contenuta e contrastante: o si scelgono il rosso e il nero e le loro trame a quadri, o si opta per tonalità tenui come il bianco e il grigio, attualizzato da sfumature moderne come quelle dell'alluminio e dell'acciaio inox. Come sempre, a farla da padrone è la funzionalità, con carte da parati autoadesive e double-face, facili da pulire e resistenti allo sporco, in onore di case meno abitate di un tempo, ma certo vissute più intensamente. Al di là dei rivestimenti da parete, Ikea prevede anche altri metodi per vestire i muri con fantasia. Si tratta delle decorazioni autoadesive, perfette per creare collage suggestivi anche in camera da letto, dove dietro alla testiera potremo incollare alberi stilizzati o in alternativa delle rondini che ci facciano volare con la fantasia.


Carta da parati bianca

carta da parati damascata Scegliere la carta da parati camera da letto bianca risponde ad un'esigenza precisa: quella di allargare e dar luce agli spazi, rendendoli raffinati ed incredibilmente eleganti. Oltretutto, il bianco ha il pregio di non distrarre l'occhio, contornando gli arredi senza rubargli la scena e anzi mettendoli in evidenza.Se poi temete che il bianco non vi permetterà di esprimervi al meglio, niente di più sbagliato: le carte da parati bianche sono disponibili in numerosissime varianti, dai modelli con motivi floreali e geometrici a quelli con effetto legno o marmo, fino alle texture che giocano con la profondità, come quella capitonnè. La loro bellezza sta nella delicatezza dei contrasti, perfetta anche per la camera da letto, che non può che beneficiare di una luminosità fresca e leggera.Ma il bianco può anche essere la base perfetta per dei contrasti forti, da ottenere con tocchi di rosso o con l'intramontabile black and white. Le soluzioni in questo senso si sprecano e stanno benissimo dalla zona living a quella notte. Infine, per uscire dagli schemi, perché non considerare di spezzare il total white con una citazione ironica o tratta dal nostro romanzo preferito?


Carta da parati camera da letto: Carta da parati per il soggiorno

carta da parati soggiorno La carta da parati è in grado di trasformare ogni stanza, ma forse il living, con la sua ampiezza, è quello che permette di sbizzarrirsi di più. Perché allora non osare proprio con la carta da parati per il soggiorno, puntando su originali effetti pittorici o trame che, intrecciate all'inverosimile, finiscono col ricordare sinuosi scarabocchi? Anche le texture barocche o fiorate in bianco e nero sono molto d'effetto ed ottime sia per gli ambienti classici che per quelli contemporanei. Se decidiamo di optare per questa soluzione, meglio però riservarla ad un'unica parete. Così, non solo otterremo un risultato più fine ed elegante, ma eviteremo un eccesso che a lungo andare potrebbe stancarci.Ma in soggiorno la carta da parati può anche sostituire un arazzo, occupando un ritaglio in una parete, accanto a quadri più minuti e discreti.Un'altra chance è poi sovrapporre dei pannelli orizzontali, da scegliere in tinta unita per un risultato di indiscussa eleganza. Se poi si cerca l'effetto contrario, via libera ad accostamenti di motivi diversi, che passando da decisi effetti optical ad evanescenti trame di pizzi realizzeranno ricercate dinamiche cinetiche.