Casa design, consigli di stile

Design casa

Arredare una casa design significa creare un ambiente unico, d’inimitabile pregio e bellezza in cui è percepibile il tocco di noti designer, i quali tuttavia, non si limitano a diffondere bellezza negli ambienti, ma anche notevole funzionalità. Nella casa design vi è spesso un ampio spazio centrale in cui sono ubicati cucina, sala da pranzo e zona relax.

Nell’area living abbonda la luce naturale, che passa attraverso grandi vetrate o finestre, mentre nelle ore serali, la luce è diffusa da lampade a sospensione o a parete, ovviamente di design. Domina il concetto di compattezza degli spazi: gli ambienti si contaminano, non vi è più una netta distinzione tra area notte e area living, le zone sono sempre più multi task. I colori sono sobri, e vi è un’alternanza tra quelli chiari e quelli scuri, e le finiture, spesso lucide e dai colori brillanti, veicolano un’eleganza rigorosa che si ritrova anche nei bagni, dove prevale l’uso di tinte nette e sanitari dalle linee squadrate. Dominano materiali, preziosi e ricercati, come il legno, i marmi, il cuoio, il cristallo a volte con sprazzi colorati di oggetti o superfici in plastica o laccate, dal design originale. Anche i tappeti originali e con cromie decise, fanno la differenza.

In foto: composizione a parete Fortepiano di Molteni&C, design Rodolfo Dordoni, con moduli sospesi a giorno e accessoriati con quattro ante a battente in laccato. Fortepiano è un programma componibile per la zona giorno, basato su tre soli elementi base: contenitori a terra o sospesi, mensole componibili e piani di appoggio di forte spessore. Il sistema permette di creare infinite soluzioni anche grazie all’ampia gamma di finiture: lacche, essenze e superfici vetrate di diversi colori.

Design casa

La Redoute Interieurs Copripiumone Malo Taglia 240 Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,95€


Oggetti design casa

casa design Una casa design è altresì sinonimo di oggetti di design: quest’ultimi consentono di arredare con gusto e originalità. Tuttavia gli oggetti per essere valorizzati non vanno collocati alla rinfusa e, soprattutto, è vietato accostare pezzi che si offuscano tra loro: è bene selezionare pochi pezzi, ma buoni, per far sì che essi vengano notati maggiormente e catturino l'attenzione proprio come se fossero objet d’art oppure, anche se stabiliamo d’inserirne tanti, facciamo in modo che abbiano la stessa linea di colori e di morfologie.

Ad esempio si può puntare su un lampadario originalissimo, magari anche un po' bizzarro se si dispone di un arredamento moderno, così che faccia molto arredo e balzi subito agli occhi, oppure la classica, ma sempre sfiziosa poltrona “sacco”, nella sua versione rivisitata o ancora un divano o una chaise longue dalle forme uniche e dalle tinte originali, che “stacchi” rispetto al resto dell’arredo.

In foto, chaise longue Saruyama Island di Moroso, design Toshiyuki Kita, la quale fa parte della collezione d’imbottiti realizzata in espanso schiumato a freddo con struttura interna in acciaio e rivestimento non sfoderabile in tessuto.


  • casa design outlet Chi pensa che la formula del negozio a tempo determinato sia ormai scontata dovrà ricredersi.Casa Design Outlet è infatti un temporary store concepito come evento, tanto che ogni minim...
  • Accessori casa design Quando si parla di accessori casa design si pensa a tutto ciò che di piccolo in casa non possa mancare, come gli utensili della cucina, ad esempio, fino alle soluzioni di piccolo arredo per il ...
  • Oggettistica design L’oggettistica design rappresenta quel dettaglio che rende un’abitazione realmente glamorous e originale. Simboleggia quella caratteristica di unicità che rende una casa inimitabile poiché comunque ri...

Set da 2 cornici per foto da 20x30 cm bianco in legno massiccio con lastra in vetro e accessori / cornici per foto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,95€
(Risparmi 7,42€)


Casa design, consigli di stile: Accessori casa design

Accessori casa design Per arredare nell’ottica di una casa design rendendo l’abitazione più accogliente possono bastare anche degli accessori, a patto siano comunque anche funzionali: dai vasi di fiori dal design insolito fino agli specchi e ai portafoto con cornici lavorate da fissare a parete o poggiare su ripiani o cassettiere. Pezzi di dimensioni più grandi possono possedere una funzionalità più marcata in aggiunta al guizzo decorativo: un tavolino a due piani aumenta la superficie d’appoggio o arreda addirittura un angolo magari un po’ vuoto; sacchi dal design spiritoso possono sostituire anonimi contenitori per la biancheria. Ma di solito è nell’area living che gli accessori di design trovano il loro posizionamento migliore, in quanto si suppone esista più spazio rispetto al resto dell’abitazione e quindi ci si può permettere qualche stravaganza in più. La lampada di design è un classico per il soggiorno e ne esistono numerose e prestigiose varianti.

In foto: Lampada da parete Yet di Foscarini, design Studio Kairos, componibile con diffusore realizzato in policarbonato e disponibile nei colori: bianco, giallo o grigio. Lampada: fluorescente 1x18W 2G11.

A cura di Elena Marzorati