Climatizzatori cosi l'afa estiva non fa paura

vedi anche: Climatizzatori

Climatizzatori come usarli

Quando arriva l’estate le temperature si alzano, sia all’esterno che – come ovvia conseguenza – all’interno della casa. È questo il periodo dell’anno in cui i climatizzatori giocano un ruolo da protagonisti, aiutandovi a mantenere fresche e vivibili le temperature delle vostre abitazioni. Più un climatizzatore è di ultima generazione, meglio svolgerà il proprio ruolo grazie a una serie di funzionalità che vi aiuteranno a vivere meglio le vostre stanze, sia di giorno che di notte, nei mesi più afosi. Ma qual è il modo più intelligente e funzionale per utilizzare questi apparecchi? C’è la possibilità di sconfiggere la calura estiva senza veder lievitare i costi della propria bolletta?

Un buon punto di partenza è puntare sui modelli più recenti: Samsung ha presentato nel corso di MCE (Mostra Convegno Expocomfort) l’ampliamento della propria gamma a tecnologia WindFree, che garantisce il condizionamento degli ambienti senza fastidiosi flussi diretti di aria. Grazie a un innovativo sistema di diffusione dell’aria, il tipico getto si trasforma, attraverso migliaia di microfori, in una piacevole brezza diffusa. Il tutto avviene nella massima silenziosità e con la comodità di un controllo wifi a distanza tramite App.

Climatizzatori come usarli


Climatizzatori consumi

Climatizzatori consumi Per quanto riguarda la questione dei consumi energetici, il primo consiglio utile è chiaramente quello di scegliere, se possibile, un modello in classe energetica A o superiore, così da ridurre i costi in bolletta anche a fronte di un uso più massiccio nell’arco della giornata e delle settimane più calde. Inoltre, sono preferibili quei prodotti dotati di tecnologia ad inverter, che adattano ciò la potenza all’effettiva necessità.

Riello propone ai propri clienti i nuovi modelli di climatizzatore AARIA Start, che vanno ad ampliare la già ricca gamma AARIA, con prodotti in grado di garantire performance di classe A++ in fase di raffreddamento e di classe A+ di riscaldamento. In AARIA, design ed efficienza energetica sono piacevolmente coniugate e declinate per regalare all’utente il top in fatto di comfort e benessere. La gamma AARIA è inoltre molto attenta all’impatto ambientale, utilizzando il fluido refrigerante R32 che riduce sensibilmente gli effetti sul riscaldamento globale. Il display del prodotto permette di visualizzare la temperatura ambientale in tempo reale, mentre tramite il telecomando a infrarossi è possibile gestire tutte le potenzialità del condizionatore con un semplice click. Da ultimo, la rumorosità del macchinario è minima, grazie al compressore di tipo rotativo e alle componenti fonoassorbenti che riducono le vibrazioni in fase di utilizzo.


  • lg artcool stylist condizionatore Tecnologia e design: nelle nostre case, luogo in cui trascorriamo il tempo forse più prezioso delle nostre giornate, sono queste le caratteristiche che chiediamo agli oggetti che ci circondano ...
  • Mitsubishi climatizzatori È questa la rete nazionale in franchising dei professionisti della climatizzazione che opera da anni sul territorio. Climamio è stata per anni Sponsor Ufficiale della Fortitudo Pallacanestro di Bologn...
  • condizionatore daikin Il caldo estivo è arrivato e milioni di italiani nelle loro case accendono il climatizzatore per sopportare gli effetti spiacevoli dell'afa. In estate soggiornare in locali climatizzati è...
  • split toshiba da parete La tecnologia inverter elettronica che consente ai condizionatori che ne sono dotati di regolare la potenza che erogano proporzionalmente alle effettive richieste di refrigerazione o riscaldamento. Un...


climatizzatore Respirio di Daitsu La nuova gamma di climatizzatori Respirio di Daitsu risponde alle esigenze di attenzione ai consumi, all’ambiente, alla semplicità d’uso e di manutenzione, all’efficienza e al risparmio energetico. Grazie alla tecnologia smart di Daitsu il climatizzatore può essere gestito direttamente dallo smartphone, per accendere e spegnere l’unità, per regolare la temperatura anche da remoto e impostarla cosicché in casa ci sia sempre il clima desiderato.

La tecnologia Inverter DC-3 garantisce il risparmio energetico, riducendo il consumo di energia del 50%, perché viene utilizzata solo l’energia necessaria per raggiungere la temperatura desiderata e mantenerla costante. I climatizzatori della gamma Respirio di Daitsu utilizzano il gas refrigerante R32 che consente una riduzione di un terzo dell’indicatore di riscaldamento e a un valore prossimo allo zero dell’indicatore ODP che misura il danneggiamento dell’ozono.

Il nuovo climatizzatore a parete della serie ASD, disponibile in versione mono e multisplit, è caratterizzato dalla classe A++ in raffrescamento e dalla A+ in riscaldamento. Il design pulito dell'unità interna che ha una profondità di soli 185 mm nelle taglie da 2,5kW e da 3,2 kW, ne fa un oggetto capace di non comproettere l'estetica dei locali in cui viene installato.


Climatizzatori dove posizionarli

Climatizzatori dove posizionarli Un altro fattore da valutare con attenzione è il posizionamento del climatizzatore. Sembrerà ovvio, ma è bene ricordare come esso vada posizionato assolutamente nella parte più alta possibile della stanza. Perché? Semplice: l’aria fredda è più densa e a parità di volume risulta più pesante di quella calda, motivo per il quale tende a scendere mescolandosi dunque con quella calda che invece tende a salire. Più in alto collocherete il vostro condizionatore più sarete sicuri di offrire al vostro ambiente un refrigerio omogeneo e completo. Fate però attenzione a un ulteriore particolare: non posizionatelo in corrispondenza di armadi molto alti o di tende, perché in questo caso rischiereste di andare a creare un effetto “barriera” che ostacolerebbe la corretta diffusione dell’aria fresca in tutta la stanza.

In linea con le ultime normative sulle emissioni, Panasonic Air Conditioning ha sviluppato un nuovo modello di unità condensante a CO2, particolarmente usata nell’ambito dei supermercati e delle piccole rivendite di alimentari: in accordo con questa tendenza, tali unità si configurano come la soluzione ideale per la conservazione del cibo a media o bassa temperatura in vetrine e celle frigorifere.


Climatizzatori cosi l'afa estiva non fa paura: Quale climatizzatore scegliere

Quale climatizzatore scegliere Se è vero che quando parliamo di climatizzatori siamo portati a privilegiare la parte pratica rispetto a quella estetica, è anche vero che pure quest’ultima reclama a gran voce la sua parte. È corretto affermare che la cosa più importante per un climatizzatore sia che funzioni a dovere rinfrescando l’aria, con un basso impatto a livello di consumi e nel modo più silenzioso possibile, ma non bisogna del resto dimenticare che – una volta installato in bella vista sulla nostra parete – esso diventerà a pieno titolo parte dell’arredamento, e quindi dovrà essere bello da vedere per non rompere l’armonia della nostra composizione

È da questi dettami che prende le mosse MIMO di Unical, una cover nata per mimetizzare l’unità esterna del condizionatore. Siamo distanti anni luce dai classici elementi artigianali di copertura in legno o metallo: MIMO assume una funzione di filtro visivo, riuscendo a rendere meno invasivo l’impatto alla vista del climatizzatore. I pannelli traforati possono essere considerati a tutti gli effetti come elementi di design e sono al momento disponibili in tre diverse versioni: Butterfly, Bird (in foto) e Heart.