Arredamento.it

Arredamento.it

Come arredare un bagno moderno

Come arredare un bagno moderno

- 30 agosto 2017

Arredo bagno moderno

Un bathroom può essere arredato in differenti stili, ad esempio eclettico, minimalista, country, rustico; fondamentale, in ogni caso, è la sintonia con il resto della casa. Ma come arredare un bagno moderno? Le linee devono essere semplici, essenziali e geometriche; gli arredi e le ceramiche, un tempo rigorosamente bianchi, si tingono di colore anche di nero o di grigio. Secondo le tendenze attuali, a prescindere dalla superficie disponibile, questa stanza, adottando le giuste soluzioni, si trasforma in una piccola oasi di relax, bella, funzionale ergonomica, facile da pulire. Raffinata la proposta per bagno Lagu di Scavolini. Le ante e i fianchi dei mobili sono in laccato lucido color grigio titanio, il lavabo è in mineralmarmo, un composto elegante, igienico e facile da pulire. Alle basi si possono accostare, in base a gusti ed esigenze soggettive, lavabi d’appoggio o integrati nel top, sanitari sospesi o a terra, rubinetti, box doccia, vasche nonché svariati e diversificati accessori. In foto Bagno progetto Lagu di Scavolini Design Studio Castiglia Associati

Arredamento bagno moderno

Come arredare un bagno moderno? Fondamentale la scelta dei materiali che devono essere naturali e adatti ad un locale umido. Il legno, la pietra grezza, il vetro e il marmo sono particolarmente apprezzati poiché creano ambienti rilassanti, semplici e ricercati al tempo stesso. Rispettoso dell’ambiente e senza sostanze tossiche il pavimento in cemento ecologico, a basso valore di assorbimento dell’acqua quello in gres porcellanato. Quest’ultimo materiale, in particolare, può essere usato anche per rivestire le pareti. Non solo le materie prime impiegate, ma pure le soluzioni tecnologiche caratterizzano una sala da bagno moderna poiché trasformano quella che un tempo veniva considerata semplicemente un’area di servizio, in una vera e propria piccola spa. La vasca da bagno o la doccia diventano protagoniste di questo spazio. In passato le vasche, esclusivamente monoposto, erano lunghe e strette con i fianchi esterni piastrellati; oggi in commercio si trovano prodotti innovativi di tutte le forme e dimensioni, anche oversize e freestanding. Di elevata qualità, ma economica, la vasca idromassaggio Energy di Jacuzzi, sicura, robusta, comoda, facile fa pulire. I box doccia in vetro o cristallo temperato allargano lo spazio e abbelliscono l’ambiente, una colonna doccia multifunzionale offre particolari sensazioni grazie a getti idromassaggio, erogazione di acqua a pioggia o a cascata, cromoterapia. Moderne anche le docce walk-in, valida alternativa alle cabine.

Bagno stile moderno

Se vi chiedete come arredare un bagno moderno tenete presente che di solito anche i sanitari hanno linee semplici ed essenziali. Quelli sospesi, in particolare, sono molto eleganti e occupano poco spazio; a differenza dei modelli tradizionali non poggiano a terra, ma sono fissati direttamente al muro con appositi tasselli; le tubature passano all’interno della parete attenuando il rumore prodotto dallo scorrere dell’acqua. Essendo più facili da pulire, garantiscono una maggiore igiene. Anche la scelta della rubinetteria è importante; il materiale maggiormente usato è l’acciaio, sia in versione lucida, sia in versione opaca. I mobili hanno un aspetto minimal, ma la capacità contenitiva è ampia grazie a ingegnose soluzioni. Kyros di Edonè è un’innovativa collezione di arredi ecofriendly dedicata al bagno moderno; le diverse soluzioni, modulari e componibili, sono realizzate in rovere. Il legno è idrorepellente e le ante hanno maniglie a scomparsa. In un bagno di nuova concezione anche i radiatori diventano veri e propri complementi di arredo. Tra le numerose proposte in commercio, Sfere di Cordivari Design che ha ricevuto la special mention German Design award 2017. Linee inedite anche per lo scaldasalviette di Zehnder Metropolitan Spa.

Arredamento bagno moderno piccolo

Come arredare un bagno moderno di piccole dimensioni? Innanzi tutto cercando di sfruttare al massimo lo spazio a disposizione e dando la sensazione di maggior volume. A questo scopo ottime le tonalità chiare, le piastrelle dalla superficie lucida e riflettente, gli specchi, i punti luce adeguati. I sanitari devono essere poco ingombranti e gli arredi salvaspazio. Tra le soluzioni migliori l’impiego di docce a filo pavimento o angolari in materiale trasparente, come il vetro o il policarbonato. La vasca, se collocabile, deve essere comoda, funzionale, ma di dimensioni contenute. Il lavabo più adatto è compatto e piccolo; la forma e il posizionamento del lavamano influenzano la scelta del rubinetto che generalmente viene installato a parete lasciando a vista solo il beccuccio e la manopola per regolare il flusso dell’acqua. Ampia la gamma di rubinetteria a parete adatta ad ambienti moderni di Grohe; di puro design i dispostivi a muro di Flaminia. Diversi prestigiosi brand propongono linee dedicate all’arredamento di bagni dalle dimensioni contenute, ad esempio la proposta Connect Space di Ideal Standard e le soluzioni di Villeroy Bosch. E per chi ama gli stickers, belli gli adesivi da muro di Adesiviamo, realizzati in Italia con materie prime di elevata qualità.

Sfoglia i cataloghi: