Come decorare una parete

Come decorare una parete di casa

Come decorare una parete? Un interrogativo che si pongono in molti. Quella superficie è lì, davanti agli occhi, spoglia, e ci si interroga sul modo più opportuno per vivacizzarla e renderla bella. Può capitare che, sul momento, il suddetto interrogativo rimanga senza risposta. Ma questa sorta di smarrimento dura poco. Perché le idee per decorare una parete di casa sono tante, anzi tantissime. Appaiono sempre più in voga, tanto per cominciare, le “scritte”. Ovvero particolari wallstickers che riportano citazioni famose. Frasi tratte da libri, da poesie, da film cult. Ed è bello vederle materializzarsi nel soggiorno, in camera da letto, in cucina. Non solo. Molte aziende operanti nel settore tramutano in adesivi murali anche parole pronunciate dai clienti stessi. Parole frutto della propria creatività e del proprio cuore, legate a qualche momento speciale. Massima personalizzazione, dunque. E un modo decisamente originale per donare colore e movimento alla parete. “Il tuo muro è una pagina bianca”: questo lo slogan di Dekoidea, negozio online di Crearreda. E nel riempire questa pagina bianca c’è davvero l’imbarazzo della scelta, per quanto riguarda le immagini ma anche le frasi. Il consiglio è quello di fare un bel giro sul sito ufficiale: non sarà affatto difficile trovare ciò che si cerca. Si può pagare con carta di credito, Paypal oppure contrassegno. Tempo di consegna: massimo 5 giorni lavorativi.
Come <em>decorare una parete</em> di casa


Come decorare una parete con foto

Come decorare una parete con foto Come decorare una parete con le foto: la questione si fa sempre più interessante. Perché se da una parte è vero che le fotografie rappresentano - insieme ai quadri - il modo più tradizionale per popolare i muri di casa, dall’altra la disposizione può seguire le strade del gusto moderno e anche raggiungere ammirevoli picchi di creatività. Bisogna lasciarsi andare, in un certo senso. E, per esempio, abbondare. Non una, non due, non tre foto sistemate ordinatamente nella loro cornice e appese con estrema precisione. Ma tante foto messe in ordine sparso, quasi casuale, e fa niente se non sono tutte perfettamente dritte. Le cornici? Qualcuna uguale all’altra, qualcuna completamente diversa. Contaminazione di forme e colori per un risultato d’impatto. C’è chi riempie la parete con decine di foto e con cornici di ogni tipo e misura: rettangolari, quadrate, rotonde, irregolari. E dietro il vetro, il volto delle persone amate ma anche vecchie immagini pescate nei mercatini dell’usato oppure ritratti dei propri beniamini: cantanti, attori, musicisti. Un insieme eterogeneo che arreda la stanza… con le emozioni. L’effetto è impagabile.

  • Decorazione autoadesiva La decorazione autodesiva sostituisce attività che richiedono più tempo e più lavoro come la verniciatura e la tappezzeria. Si adatta a tutti gli spazi di una casa ed è ideale soprattutto quando si in...
  • bricolage In una società dominata dalla necessità di soddisfare esigenze e desideri con la massima comodità e nel minor tempo possibili, il settore del bricolage e del fai da te ha quasi paradossalmente subito...
  • stencil per pareti Spesso ci si trova a voler cambiare tante cose della nostra casa perché la soluzione scelta proprio non ci soddisfa, o forse abbiamo solo voglia di rinnovare gli spazi.Ci troviamo a spostare frene...
  • Starlike Litokol La redazione di Arredamento.it al Cersaie 2014 ha intervistato Giancarlo Panari, Marketing Manager di Litokol, il quale ci ha parlato della malta epossidica Starlike la quale vanta tre diversi utilizz...


Decorazioni per pareti di casa

Decorazioni per pareti di casa Nel chiedersi come decorare una parete, nell’analizzare le varie possibilità, oltre ai wallstickers non si può non prendere in considerazione la tecnica dello stencil, che è sempre più diffusa e consiste nella creazione di una mascherina tramite cui riprodurre sul muro un’immagine. Una o più volte, in serie. E’ un metodo quasi artigianale e, per questo, alla portata di tutti. Che tra l’altro permette davvero di sbizzarrirsi, anche se molti preferiscono figure molto semplici e/o stilizzate. Vanno parecchio di moda quelle che riproducono fiori, alberi, farfalle e altri elementi della natura. Chi è portato, può realizzare da sé i disegni desiderati. In alternativa si può ricorrere alla Rete: sono diversi, infatti, i siti tramite cui scaricare gratuitamente le figure più diverse. Per esempio Stencil Revolution e Free Stencil Gallery, fra i più noti: entrambi sono divisi in sezioni (animali, film, musica etc) e strutturati in modo assai semplice; basta cliccare sul disegno scelto per vederlo ingrandito e poi stamparlo. Gli stencil muro sono perfetti nella zona living, magari alle spalle del divano; ma anche nella cameretta dei bambini, disposti a mo’ di cornice vicino al letto. O nella camera matrimoniale, per aggiungere un tocco di glamour.


Arredare una parete vuota

Arredare una parete vuota Arredare una parete vuota con stile e originalità è una sfida stimolante quanto divertente. E se quanto detto finora non vi ha convinto del tutto, o se siete ancora a caccia di idee, nessun problema. Ripartiamo dall’interrogativo: come decorare una parete, al contempo personalizzandola? Ebbene, un’altra strada molto valida conduce fino ai… piatti. Piatti colorati, possibilmente dipinti a mano. Souvenir comprati nelle botteghe tipiche di luoghi in cui si è trascorsa una vacanza oppure piatti datati e di valore regalati dalla nonna. E vale il discorso già fatto per le fotografie: più si mescola, meglio è. Uno strategico “disordine compositivo” – chiamiamolo così – è senza dubbio la chiave vincente. E poi ci sono gli specchi. Ci avevate mei pensato? Appenderne diversi, e di diverse forme e dimensioni, alla parete crea un effetto molto particolare. L’ambiente appare più ampio e luminoso e l’impatto è di grande effetto. E ancora, se volete alzare il tiro e stupire con effetti ancora più speciali potete optare per i dischi in vinile. Che fra l’altro, ormai, hanno un certo valore. Potete fissarli sul muro così come sono, secondo il vostro estro, oppure dopo averli un po’ piegati: sembreranno delle farfalle, degli uccelli in volo. E la fantasia deve volare. Sempre.