Come scegliere il tappeto giusto

Scegliere i tappeti

Il tappeto è un complemento di arredo presente in tutte le case, anche quelle arredate con gusto minimalista. Contribuisce notevolmente a definire lo stile di un ambiente, spesso rappresenta un vero e proprio valore aggiunto e in tutti i casi trasmette un senso di maggiore accoglienza. Come scegliere il tappeto giusto? La proposta in commercio risulta pressoché infinita per quanto concerne forme, modelli, materiali e soprattutto colori. Per destreggiarsi e arrivare a fare l’acquisto più adatto occorre partire da alcune considerazioni ben precise. Bisogna, cioè, prima di tutto definire il budget a disposizione; poi stabilire dove collocare il tappeto e prendere tutte le misure necessarie affinché non risulti troppo vicino ai mobili della stanza in questione. Ancora, si consiglia di decidere a priori se acquistare un tappeto che sia abbinato agli altri elementi d’arredo e complementi (compresi tende, cuscini e quadri) o crei una sorta di contrasto ad hoc. Se il pavimento è chiaro, evitate tappeti altrettanto chiaro altrimenti rischiate di ottenere un effetto monotono; al contrario, se il pavimento è caratterizzato da tonalità accese, meglio non posarvi sopra un tappeto che a sua a volta abbia un’immagine molto vivace e preferire invece un tappeto piuttosto discreto e neutro.
Scegliere i tappeti

Tappeto Di Design Orlo Lavorato Moderno Ondulato Nei Colori Beige Crema , Dimensione:80x150 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


Tappeto, come sceglierlo

Tappeto, come sceglierlo Come scegliere un tappeto? Utile, a tal proposito, è conoscere le tendenze di questo 2016. Il bianco e il nero, che hanno tenuto banco fino a pochissimo tempo fa, ora cedono il posto alle trame delicate e ai colori neutri: il beige, il panna e tutte le tonalità che richiamano la terra e le sue sfumature a cominciare dal marrone. Sul fronte opposto, entrano in scena tappeti coloratissimi che anche abbinati a pochi mobili sono capaci di “popolare” un’intera stanza. E proprio sui colori, ma pure sulle grafiche moderne e vivaci, punta Illulian, che per la collezione 2016 propone tappeti stile jungle oltre a modelli caratterizzati da un’estetica che richiamano le atmosfere orientali ed esotiche in generale. Per l’esattezza si tratta di 3 nuovi tappeti: Kong, Malibu ed Empire, realizzati a mano da esperti artigiani con materie prime di altissima qualità. Malibu, che vedete nella foto, rappresenta un ottimo equilibrio fra colori anche molto diversi fra loro. I suoi rombi concentrici sono un caleidoscopico gioco di cromie che attingono ad un palette ricca di azzurri, rosa e verdi. Malibu è annodato secondo le più antiche tecniche artigianali e fatto in lana e seta con tinte vegetali. Un tavolo del genere non conosce limiti per quanto concerne gli abbinamenti stilistici.

  • Tappeto classico con gatto seduto sopra Nato come oggetto d’uso quotidiano, oggi il tappeto riveste nelle nostre case il ruolo di un insostituibile elemento d’arredo, capace di creare atmosfere calde ed accoglienti, o preziose e...
  • donna in bikini con collana a multipil giri di perle su tappeto con fori circolari Come musica, dove si dice “tappeto”, l’insieme di quegli strumenti che, intervenendo, costituiscono la base di sottofondo che armonizza voci e strumenti solisti. Se pensiamo all’arredamento, troviamo ...
  • Tappeto a rombi Marchio storico di fama internazionale nel settore dell’antiquariato e del complemento d’arredo di lusso, Illulian tappeti ha saputo costruire negli anni un percorso di continua cresc...
  • tappeto swarovski Dalla moda al design e all’arredamento d’interni, innumerevoli creativi hano subito l’attrazione elementare verso il conduttore di ogni luce, l’effetto magico della precisione ...

Neato Robotics 945-0174 Botvac D85 Robot Aspirapolvere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 499€
(Risparmi 100€)


Tappeti moderni

Tappeti moderni I tappeti moderni sono contraddistinti da tonalità neutre (compresi cuoio e color sabbia) o, al contrario, molto accese. Per quanto riguarda le fantasie, prevalgono adesso quelle geometriche affiancate da disegni che riproducono raffinati giochi d’intrecci e linee eleganti che si inseguono lungo la trama. Nel chiedersi come scegliere il tappeto giusto, si giunge a risposte anche molto diverse fra loro nel passaggio da un ambiente all’altro. Nei corridoi occorre collocare tappeti che mantengano una distanza minima dal muro di 10-20 cm affinché non si crei “l’effetto moquette” e venga conservata una sensazione di ariosità. Per quanto riguarda la cameretta dei bambini e dei ragazzi, invece, i colori devono sempre conservare un ruolo da protagonista ma la stessa cosa vale per la praticità. Perché in questo ambiente della casa il tappeto, quasi sempre posto al centro, deve anche essere un mezzo per consentire ai bambini di giocare con agio e tranquillità. Nel caso degli adolescenti, invece, si consigliano tappeti shaggy dalle cromie accattivanti ed estrose. In camera da letto, quasi sempre, il tappeto è posto davanti al letto; nei bagni le dimensioni diminuiscono ed è meglio scegliere un modello in cotone, facilmente lavabile. Non manca chi ama mettere i tappeti anche in veranda o sul terrazzo: l’effetto è interessante, certo, ma sappiate che diventa necessario un certo impegno per quanto concerne la cura e la manutenzione altrimenti gli agenti atmosferici lo rovineranno nel giro di poco tempo. In foto un modello della nuova collezione firmata Sitap.


Come scegliere il tappeto giusto: Tappeti soggiorno

Tappeti soggiorno Il soggiorno è indubbiamente l’ambiente della casa in cui il tappeto meglio esprime le sue potenzialità sotto ogni punto di vista. Infatti è raro vedere un soggiorno del tutto privo di tappeti. Nella scelta, tenete sempre conto dello spazio disponibile. C’è chi preferisce metterlo al centro della stanza, tra i divani e magari al cospetto della tv e della libreria. Evitate di metterne una parte sotto il divano (un tempo c’era questa abitudine, adesso molto meno), perché il tappeto si rovina e comunque le operazioni di pulizia risultano più difficoltose. In questo periodo sono molto apprezzati i tappeti oversize, che con le loro dimensioni importanti hanno personalità da perdere: anche in questo caso, la raccomandazione è quella di considerare con cura tutte le proporzioni. Facciamo anche presente che in genere il tappeto richiama le tende e viceversa: l’abbinamento, se fatto nel modo giusto, è di grande impatto. Ma non si tratta di una regola rigida, assolutamente. Affidatevi al vostro gusto e alla vostra fantasia, cercando però di avere una giusta dose di autocritica. In foto il tappeto Ribbon della nuova collezione Spring di Stepevi, in viscosa, disponibile nei colori grigio e beige. Come tutti i tappeti prodotti da questa azienda, anche Ribbon è personalizzabile nelle misure.