Consigli per gli elettrodomestici

Piani cottura

Scopriamo insieme alcuni consigli per gli elettrodomestici da acquistare partendo da un elemento indispensabile in ogni cucina, il piano cottura. I più diffusi rimangono i modelli a gas: riscaldano in tempi brevi e hanno bassi costi di utilizzo. Sono formati da bruciatori di diverse potenze e quasi tutti ormai hanno la termocoppia, che impedisce perdite o fuoriuscite accidentali di combustibile. Quelli elettrici in vetroceramica offrono un rendimento maggiore e consentono di sfruttare anche il calore residuo, dopo lo spegnimento dei fuochi, per ultimare la cottura.Per contro, consumano più energia.

Nei piani a induzione il calore viene trasmesso direttamente dal fondo del tegame, quindi al contenuto. Garantiscono rendimenti molto elevati e una regolazione precisa della potenza. I modelli attuali sono molto flessibili, rilevano automaticamente la presenza e le dimensioni della pentola, riscaldando solo la parte interessata. Quando si solleva il recipiente, cessa la trasmissione del calore, senza sprechi di energia.

piano cottura cristallo franke


Franke ed elettrolux

piano cottura elettrolux A gas, in vetroceramica o a induzione, i sistemi attuali offrono prestazioni elevate, sono spesso flessibili e compatti. Possono essere sostituiti senza modificare il piano di lavoro.

Il modello Oversize di Franke consente l'utilizzo contemporaneo di cinque pentole di grandi dimensioni, il piano cottura con maggior interasse tra i fuochi rispetto ai tradizionali modelli da 75cm. E' dotato di cinque bruciatori ad altissima efficienza, di cui due a doppia e uno a tripla corona.

Electrolux ci offre un modello davvero eccezionale, total black, con comandi che appaiono solo all'accensione, il modello a induzione controlla il calore in modo preciso e istantaneo. Utilizza aree di cottura flessibili, che si adattano automaticamente alla forma della pentola. L'azienda Nardi presenta un modello più compatto e più classico, direi quasi essenziale, il BH 43 E AV è completo di bruciatori ad alta efficienza a basso consumo, il piano cottura con quattro fuochi a gas, di cui uno a tripla corona da 3500W e di larghezza pari a 60 cm

  • cassetto congelatore samsung In molte famiglie, oltre al tradizionale frigorifero da posizionare in cucina, si può avvertire l'esigenza di avere anche un congelatore aggiuntivo, per poter conservare un numero maggiore di cibi, e ...
  • Lavapavimenti Kobold SP530 Folletto La cura della casa necessita di notevoli attenzioni per rimuovere ogni tipo di sporco ed essere sicuri di vivere in un ambiente salubre e igienico. Per avere performance ottimali senza stare ore ed or...
  • Forno incasso Forni incasso da cuina, come sceglierli? La proposta sul mercato è talmente ampia che risulta difficile orientarsi. Bisogna innanzi tutto stabilire se si preferisce un forno da installare sotto il pia...
  • piano cottura Whirlpool elettrodomestici Whirlpool elettrodomestici: sempre in prima linea in fatto di innovazione nell’ambito degli elettrodomestici, Whirlpool presenta una nuova generazione di elettrodomestici della gamma Green Gener...


Indesit, Siemens e Miele

FreeInduction Siemens Vediamo ancora alcuni consigli per elettrodomestici per conoscere meglio i modelli proposti da altre aziende produttrici. Indesit propone Prime Glass, in vetro temperato, il piano cottura da 60 cm è completo di quattro fuochi a gas con bruciatori a doppia corona e griglie smaltate. Prevede accensione elettronica e dispositivo di sicurezza Safe Flame che blocca l'erogazione di combustibile in caso di spegnimento accidentale della fiamma.

Per non parlare dello straordinario modello FreeInduction di Siemens che accoglie fino a quattro pentole di diverse dimensione, in qualunque posizione, il piano a induzione con display tft touch control.Tra le opzioni, il sistema powerBoost per cotture ultrarapide.

ExtraSpeed di Miele riduce i tempi di cottura del 35% rispetto a un modello tradizionale e ha il piano in vetroceramica a 4 zone con inizio cottura automatico e funzione extraspeed.


Risultati da chef con i forni giusti

forno whirpool Ormai i forni fanno quasi tutto da soli, grazie alle numerose impostazioni che consentono di preparare pietanze gustose in breve tempo, senza fatica e con minori consumi energetici.

Hotpoint di Ariston , con il modello Luce ha realizzato quanto di più bello in assoluto, design raffinato e pulito, è dotato di un particolare sistema di ventilazione interna che consente di sfruttare fino a tre livelli di cottura contemporaneamente.E' in classe A-20% e ha una capacità di 70 litri.

Altrettanto ha creato Smeg, SPF140 integra 40 programmi automatici ed è in grado di impostare autonomamente i giusti parametri di cottura. Il display intuitivo touch control a colori facilita la gestione dell'elettrodomestico. E come soprassedere al Fusion AKZM8350/ix di Whirlpool, con tecnologia 6° senso che regola automaticamente modalità e tempi di cottura assicurando consumi ridotti. Con il sistema multilivello è possibile cucinare contemporaneamente tre differenti pietanze. E' in classe A-20%.


Consigli per gli elettrodomestici: Forni meccanici ed elettronici

forno ariston Semplicità di gestione e automatizzazione della cottura è ciò che differenzia questi modelli da quelli tradizionali. Occorre però fare una distinzione tre le funzioni in senso stretto, che sono quelle analogiche, presenti nei modelli meccanici, e i programmi, che sono invece una prerogativa dei forni elettronici. Un display digitale, caratterizzato da un menu semplice e intuitivo, con comandi touch, guida l'utente nella gestione dell'apparecchio e nella preparazione dei cibi. E' possibile selezionare ricette preimpostate (per cotture specifiche, come pane, pizza e dolci) in alcuni casi personalizzarle e memorizzare le preferenze.

E molto presto saranno realtà i forni che si potranno gestire a distanza tramite smartphone.