Piano cottura a induzione, vantaggi

Piano cottura induzione

Il piano cottura induzione rappresenta una delle ultime evoluzioni in cucina: cuoce gli alimenti, ma facendo a meno del fuoco. Come funziona? Con la corrente elettrica: una bobina produce un campo magnetico, che induce all'interno della pentola una corrente elettrica che la scalda. Il calore generato viene trasmesso dal contenitore al cibo in fase di cottura. Dunque il calore per cucinare è generato direttamente nelle pentole e nelle padelle e non viene disperso nell’aria o sul piano cottura stesso.

In foto, KM 63 47 di Miele. I piani cottura Miele sono intuitivi e offrono molte funzioni innovative. Sono dotati di zone cottura in diverse dimensioni e forme per utilizzare in modo ottimale pentole e padelle di ogni morfologia e dimensione. La particolarità sta nel fatto che le zone cottura riconoscono automaticamente le dimensioni delle pentole, regolando automaticamente l'afflusso di energia.

Piano cottura a induzione

PIANOCOTTURA ELETTRICO 6600W, PIANO COTTURA IN VETROCERAMICA, 4 PIASTRE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 209,99€


Piani cottura induzione

Piani cottura induzione Quali sono i vantaggi di un piano cottura a induzione? L’induzione scalda in tempi rapidissimi: bastano circa sette minuti per portare a 90°C due litri d’acqua. Oltretutto, a scaldarsi è unicamente la pentola e non il piano cottura. L’efficienza è molto elevata: quasi il 90% dell’energia assorbita è trasformata in calore per cucinare. Per utilizzare in cucina questo tipo di piano cottura, tuttavia, sono necessarie pentole idonee, con fondo pieno di materiale ferroso.

In foto, VI 260 di Gaggenau. Il VI 260 è un piano cottura a induzione efficiente, largo 60 cm per cotture rapide e precise. Grazie alla funzione di riconoscimento automatico della padella, il calore non viene trasmesso ad essa dal piano cottura, bensì prodotto direttamente sul fondo della padella stessa. La funzione booster consente di aumentare brevemente del 50 percento circa la potenza di ciascuna zona di cottura ed è quindi ideale per rosolature a fuoco vivo e per portare rapidamente a ebollizione elevate quantità di acqua, brodo e così via.


  • Domino Crystal Line HC 451500 EB AEB L'induzione è un processo di natura elettrica e magnetica e il piano cottura induzione consiste in una superficie in vetroceramica 
che nasconde bobine con filamenti in rame. L’elettricità, pass...
  • Piano cottura vetroceramica Il piano cottura vetroceramica sta pian piano sostituendo il tradizionale piano a gas, anche se in Italia in prevalenza si utilizza ancora il sistema a gas. La vetroceramica è uno dei materiali più re...
  • Fornelli a induzione Scegliere i fornelli a induzione significa optare per i più avanzati ed efficienti sistemi di cottura disponibili sul mercato.

 Il meccanismo di funzionamento dei piani cottura a induzion...

Fornello / Piastra a Induzione Royalty Line EIP-2000.1 Piastra di Cottura Singola 2000W APS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,38€


Piano cottura a induzione, vantaggi: Piano cottura a induzione prezzo

Piano cottura a induzione prezzo I benefici di un piano cottura a induzione sono chiari: maggiore efficienza energetica, maggior velocità di riscaldamento, bassa temperatura del piano cottura e, dunque, minor rischio di scottature e infine semplice pulizia del piano cottura. Invece il prezzo di questo elettrodomestico è alto e varia in base al design, al materiale del piano e alla cornice. Ma anche a seconda della disposizione dei tasti, delle dimensioni e al numero di fuochi: si va da un minino di duecentocinquanta a un massimo di duemila euro e la media è di circa settecento euro. Molto probabilmente sarà anche necessario richiedere un contratto di vendita con potenza superiore al fornitore di energia, con conseguenti incrementi dei costi in bolletta per il consumo elettrico.

In foto, piano cottura F 539/2EI da incasso semifilo di Alpes Inox, profondità 51 cm, con due zone cottura a induzione e piano in vetroceramica.