La nostra guida all'acquisto del forno elettrico

- 02 ottobre 2019

Quando acquistare un forno elettrico da 45 litri

La capacità interna di un forno elettrico è espressa in litri e per scegliere il forno più adatto alle proprie esigenze e individuarne la dimensione ideale, occorre analizzare per quante persone solitamente si cucina. Tenete presente che un forno elettrico da 45 litri è adatto a più di 6 persone. Si tratta quindi di un prodotto di medie dimensioni, perfetto per la famiglia.
Ma quando optare per un forno da 45 litri?

  • Quando si chiede un funzionamento più rapido di un forno tradizionale.
  • Quando un semplice microonde con pochi programmi non fa al nostro caso.
  • Quando vogliamo ottimizzare lo spazio domestico senza rinunciare alla funzionalità.

Difatti, un forno elettrico da 45 litri di ultima generazione è dotato di più programmi: cottura statica e ventilata, grill e girarrosto, mantenimento del calore, scongelamento e tanti accessori, solo per fare alcuni esempi. Esistono poi anche prodotti a risparmio energetico e altamente prestanti.
Un buon forno elettrico da 45 litri con un ottimo rapporto qualità/prezzo è mostrato in foto, si tratta del forno Bon Cuisine 450 di Ariete, un forno elettrico con 6 funzionalità di cottura, temperatura massima 230 gradi, potenza 1800 W. Le sue dimensioni? 58 x 40 x 38 cm di altezza.

Tutti i vantaggi del forno elettrico con microonde

Flessibilità e performance sono queste le richieste dei nuovi clienti in merito agli elettrodomestici da cucina. Ed un forno elettrico con microonde riassume a pieno queste 2 caratteristiche. Si tratta infatti di due prodotti in un uno, di un forno tuttofare dalle infinite possibilità. Vediamo ora insieme le qualità del forno combinato con microonde.

  • Nella modalità microonde, il forno elettrico rigenera i cibi dall’interno in pochissimi istanti, risparmiando tempo ed energia.
  • Si ha la possibilità di cucinare in modo tradizionale carne, pesce, pane e dolci, impostando la funzione forno statico o ventilato.
  • Si possono combinare assieme i 2 tipi di cottura (forno + microonde) per cibi cotti a puntino ed in breve tempo.
  • Scegliendo un prodotto da incasso, si riducono gli ingombri in cucina, liberando il piano di lavoro dalla presenza del classico microonde da appoggio.

Tra i forni elettrici con microonde più evoluti e performanti mostriamo in foto il modello H 6800 BMX di Miele, il forno con microonde senza maniglia dal design sofisticato e moderno. Facile è la pulizia e l’interfaccia utente, grazie al display a colori TFT Touch On, pratico è il vano cottura in acciaio inox antigraffio, semplice l’apertura con il tasto sensore, automatici i programmi. Il prezzo? Decisamente poco abbordabile: 4.450,00 euro circa.

Che prezzi ha il forno elettrico da incasso autopulente

Pulire il forno è un’operazione spesso antipatica, che porta via tempo e fatica. Per questo oggi in commercio esistono elettrodomestici evoluti che svolgono la pulizia in modo automatico e rapido, sicuro e igienico, ecologico e senza uso di solventi. Si tratta dei forni elettrici autopulenti, detti anche pirolitici.
La pirolisi consente al forno di sviluppare temperature elevatissime, circa 500 gradi, che carbonizzano i residui di sporco e gli odori, permettendo poi, con un semplice panno di rimuovere i resti di sporco sul fondo con un veloce gesto (in foto vediamo il prima e il dopo dei forni autopulenti Candy). Questa innovazione, ormai presente da diversi anni nei forni di ultima generazione, generalmente non innalza di molto il prezzo d’acquisto del forno elettrico da incasso.
Ad esempio, il prezzo del forno elettrico da incasso autopulente modello pirolitico FCXE886X di Candy della serie Elite è indicativamente di euro 500,00. Questo forno in classe A, dal design essenziale e moderno, è facile da usare e realizzato con materiali di alta qualità. I suoi plus? Il sistema Soft Close con cerniere performanti che ammortizzano la chiusura del forno e la funzione Soft Cook con bassa dispersione di umidità e temperatura interna omogenea.

Scopri il miglior forno elettrico da incasso

Qual è il miglior forno elettrico da incasso? La risposta a questa domanda non è mai univoca, poiché il forno come tutti gli altri elettrodomestici da cucina va scelto pensando a necessità e desideri. Possiamo però individuare alcuni fattori da tenere sott’occhio per scegliere il miglior forno elettrico per la propria cucina. Eccoli:

  • Tipologia di funzionamento: forno convenzionale (statico), forno ventilato o combinato (con vapore o microonde).
  • Consumo elettrico. Per evitare bollette troppo salate meglio scegliere un forno in classe energetica alta, superiore alla A.
  • Numero e tipologie di programmi di cottura. Alcuni modelli più sofisticati hanno funzioni speciali, come lievitazione, scongelamento e yogurt. Da scegliere solo se si è molto esigenti in cucina.
  • Personalizzazioni ed accessori, dal termostato all’avvio ritardato, dallo spegnimento automatico alla pulizia pirolitica.
  • Dimensioni e capienza. Troviamo in commercio forni da incasso larghi 45, 60 e anche 90 cm. Mentre la capienza ideale per un classico nucleo familiare è di 60 litri.
  • Costo e brand, due fattori altrettanto determinanti. Il prezzo di un forno elettrico varia da 300,00 a più di 2.000,00 euro. Questo range così ampio è stabilito da tutti i fattori esposti in precedenza.

Tra gli ultimi modelli di forni elettrici da incasso presentiamo in foto il forno Dual Cook Flex™ di Samsung. Un forno con doppia porta (Dual Door), dotato di un elemento separatore che consente di avere due forni autonomi, che cucinano in contemporanea senza scambio di odori, con temperature e programmi differenti (Dual Cook). Il tutto controllabile da remoto con la nuova App SmartThings che permette anche di salvare le proprie ricette preferite.

Sfoglia i cataloghi: