Cucine dallo stile industriale, funzionali e di tendenza

- 13 dicembre 2015

Lo stile industriale

Le cucine dallo stile industriale si confermano anche per quest’anno tra le scelte più gettonate per chi deve arredare o rinnovare casa. Indicate per chi dispone di un loft e di open space, queste cucine hanno solitamente volumi ampi e si sviluppano in composizioni aperte sulla zona living. Le caratteristiche più importanti consistono nella sobrietà e geometricità delle linee e nella scelta dei materiali, principalmente il legno grezzo e il metallo; il design è minimale e sobrio e coniuga modernità e confort. Lo stile industriale nasce dal recupero di spazi dimessi che precedentemente fungevano da industrie o uffici, per cui lo stile della cucina deve rimanere essenziale e con pochi eccessi di colore, senza però cadere nella monotonia. Snaidero, in occasione del Salone del Mobile 2015 ha presentato la nuova cucina “Loft”, che rappresenta pienamente le caratteristiche appena descritte ispirandosi al mood urbano ricco di contaminazioni del mondo industriale e alla riutilizzo di materiali vissuti e grezzi, come grandi scaffalature, metalli ossidati e legno non lavorato.

Industrial look in cucina

La composizione delle cucine dallo stile industriale si lega ad un design essenziale e rigoroso, dove la fantasia e i colori lasciano il posto alla rievocazione di un’epoca passata che regala all’ambiente un’atmosfera ordinata e rilassata. Queste cucine riescono però a trovare originalità in un particolare riutilizzo dei materiali come il ferro, i bulloni e i rivetti che danno personalità all’ambiente domestico. Marchi Group propone “Cucina 1956”, dove l’acciaio spazzolato è il protagonista della composizione ariosa e ricca di accessori: porta mestoli, contenitori e vasi in alluminio si alternano a legni di pregio, lavorati ma dall’aspetto naturale. I colori predominanti sono il grigio dell’acciaio e il marrone del legno che rendono l’ambiente molto disteso e rilassato. I vani contenitori consentono di riporre ogni utensile con semplicità e i pensili si possono estendere fino alla zona living creando continuità.

Cucine industrial style

Le cucine dallo stile industriale sono le protagoniste della linea “Ice Industrial Edition” lanciata da Febal. La cucina viene vestita con abiti nuovi: moderni, contemporanei ed essenziali. Il connubio tra acciaio, metallo, vetro e legno crea un ambiente vissuto, caldo e autentico. I punti di forza di questo modello sono la funzionalità e l’essenzialità che permettono di muoversi con velocità nello spazio avendo tutto il necessario a portata di mano. I vari componenti possono essere collocati ad altezze differenziate, in base alle proprie esigenze. Oltre che con l’ambiente urbano, questa cucina Febal crea sintonia anche con la natura grazie ai colori del legno dai toni neutri e le linee leggere. Le qualità artigianali e l’anima contemporanea fanno di questa cucina un prodotto di alta qualità e dal design ricercato e innovativo.

Cucina in stile industriale idee

Mattoni, pilastri e tubi a vista costituiscono un ambiente ideale per la collocazione di una cucina dallo stile industriale. Oggetti e strumenti provenienti dal mondo vintage sono inoltre perfetti alleati per creare una cucina davvero moderna e di design. Dare vita ad un ambiente ispirato all’industrial style può essere davvero creativo e divertente, basta lasciarsi ispirare dai concetti chiave di questa forma d’arredamento: semplicità, praticità, essenzialità e richiamo al mondo industriale e urbano. Stosa cucine ha presentato il modello “City”, dalle influenze vintage e industriali: l’estetica è solida e accattivante, grazie al design ispirato al passato, ma reinterpretato in chiave moderna. Lo stile idustrial viene evocato dalle superfici irregolari, con elementi in metallo, finiture in cemento lavagna e scaffali a vista in acciaio dall’aspetto vissuto.

Sfoglia i cataloghi: