Cucine Scavolini classiche, fascino senza tempo

Cucine Scavolini classiche

In grado di coniugare sapientemente il gusto della tradizionalità e dell'autenticità con soluzioni tecnologiche innovative, le cucine Scavolini classiche sono prodotti estremamente ricercati, in grado di soddisfare le esigenze più diverse, con un design estremamente raffinato, l'estrema cura per i dettagli e l'impiego di materiali robusti e durevoli.

Frutto della collaborazione con prestigiosi designer come Raffaello Pravato (autore dei modelli Amélie e Belvedere), Gianni Pareschi (che ha firmato la collezione Absolut Classic) ed il gruppo Vuesse Design (che ha disegnato per Scavolini modelli come Atelier, Baltimore, Highland, Colony, Madeline e Margot), le cucine classiche Scavolini sono tutte ispirate ad uno stile senza tempo, in grado di adattarsi a qualsiasi contesto domestico ed a qualunque esigenza di spazio.

In foto: cucina Margot.

Cucine Scavolini classiche

Songmics MDF 40 x 35 x 40 cm Comodino Cassettiera con 2 Cassetti (31,5 x 32,5 x 8,5 cm) Moderno Comodino da Notte da Camera da Letto Bianco LBC35W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Scavolini cucine classiche

Scavolini cucine classiche Laboratorio di Ricerca e Sviluppo operante all'interno del gruppo Scavolini, la Vuesse Design ha progettato alcuni dei più recenti e apprezzati modelli di cucine Scavolini classiche proposte dall'azienda.

Come la nuova proposta Scavolini basic: il modello Atelier, dallo stile classico ma al tempo stesso inconsueto, che richiama l'atmosfera di una bottega di sartoria. Elemento distintivo sono le ante in vetro e laminato che producono un effetto tessuto.

Il modello Baltimora unisce uno stile classico ad un concept moderno: disponibile in diversi colori, come il rovere bianco, rovere naturale, frassino, ciliegio o nero creano un ambiente raffinato e confortevole. Fanno parte della collezione Scavolini Easy i modelli Highland e Colony, dallo stile decisamente country. Infine, i modelli Madeline e Margot sono cucine dal design tradizionale ma dotate delle più innovative funzionalità e costruite prevalentemente in legno.

In foto: cucina Baltimora.

  • Cucine con isola Nelle abitazioni di oggi, sia per le metrature spesso non generose, sia per il fatto che i locali non sono più deputati ad un’unica funzione o attività, i confini fra ambienti ed arredi si fanno fluid...
  • ante cucina arrex La cucina e tutto il mondo che vi ruota attorno è un’arte, ma anche una moda: un ambiente in cui si sperimenta e si osa, accostando gusti, stili e sapori differenti. Vetro, essenze del le...
  • Cucina Scavolini, un ambiente da vivere e mostrare In Italia esistono moltissimi marchi noti di mobilio e arredi per la casa, alcuni che si occupano in senso generale di ogni ambiente, e altri invece che si specializzano in modo più puntuale. P...
  • Scavolini Baltimora: nuovi colori e finiture Scavolini presenta il restyling di Baltimora, una delle proposte storiche e di maggior successo del brand, disegnata da Vuesse in collaborazione con Marco Pareschi.Una cucina importante per ambienti...

Padella Rettangolare Doppia In Pietra Lavica Antiaderente Liscia e Grigliata No Condimenti Black

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,5€


Cucina classica Scavolini

Cucina classica Scavolini L'architetto Raffaello Pravato ha firmato per la Scavolini i due modelli di cucina classica Amélie e Belvedere. La prima è una soluzione costruita in legno con uno stile assolutamente tradizionale che si ispira addirittura alle antiche cucine del Rinascimento. I materiali utilizzati sono il legno massello per i telai delle ante, i graniti per i piani e le piastrelle in Gres fine porcellanato per la muratura. Il modello Belvedere ripropone l'idea di un'atmosfera domestica familiare e confortevole. Anch'essa con una impronta country, utilizza legno, per lo più frassino e ciliegio, ceramiche e colori naturali. Entrambe le proposte, dunque, preservano l'idea di autenticità e familiarità pur offrendo tutti i comfort e tutte le potenzialità più all'avanguardia delle cucine moderne.

In foto: cucina Amélie.


Cucine classiche Scavolini

Cucine classiche Scavolini L'architetto Gianni Pareschi ha, infine, firmato per delle cucine Scavolini classiche la collezione Absolut Classic, soluzioni che combinano classicità e modernità, stile tradizionale e raffinato ma anche avanguardia tecnologica.

Fa parte della collezione, il modello Baccarat, una cucina componibile di assoluta eleganza, che si compone di grandi armadi ad affiancare la zona cottura, caratterizzati da elementi in stile neo classico uniti ad accessori più moderni come le maniglie in plexiglass. Il modello Grand Relais, è una cucina pensata per ambienti aperti sulla zona living e si caratterizza per le imponenti librerie a giorno e per la boiserie che circonda la zona cottura. Le ante sono disponibili in vetro molato e serigrafato e in rovere sia bianco che rosso.

Infine, il modello Long Island rivisita lo stile country donandogli estrema raffinatezza. La zona cottura è ad angolo e le ante in rovere azzurro anticato sono a telaio e a vetro con vetro rilegato e serigrafato.

In foto: cucina Long Island.


Cucine country Scavolini

Cucine country Scavolini La vasta gamma di soluzioni proposte dall'azienda fa in modo che, anche chi cerca un tipo di arredo di impronta country, possa trovare la cucina perfetta per le proprie esigenze. Uno dei modelli che meglio incarna questo stile è certamente il modello Belvedere, che consente, per chi lo desidera, di realizzare una struttura in muratura a chi associare ante in legno rifinite in colori pastello.

La struttura muraria può essere personalizzata seguendo le dimensioni della stanza e può essere rifinita con intonaco, oppure, per chi lo preferisce, con mattonelle che accentuano lo stile country.

La vasta gamma di elementi che possono essere scelti permette una estrema personalizzazione, che rende ogni composizione unica ed originale, studiata attentamente per l'ambiente in cui viene collocata.


Cucine rustiche Scavolini

Cucine rustiche Scavolini Che differenza c’è fra i mobili country e i mobili rustici? Sono in molti a porsi questa domanda e a fare confusione; ma bisogna dire che la confusione è più che comprensibile, in quanto si tratta di stili molto simili fra loro. Tutti basati su un gusto tradizionale, per certi versi romantico, e sulla prevalenza del legno. Le atmosfere sono calde, accoglienti, rimandano ai tempi che furono. In linea di massima, possiamo dire che il country è un po’ più elaborato, prevede un maggior numero di decorazioni; lo stile rustico, invece, fa dell’estrema semplicità la sua peculiarità ma anche la sua forza. Fra le cucine classiche Scavolini, come abbiamo visto nel paragrafo precedente, figura anche Belvedere. E se prima vi abbiamo mostrato la versione country, in questa foto ecco quella che vira con più decisione verso lo stile rustico. Le ante in rovere sono abbinate al sistema “Provenza” e al piano di mattonelle in ceramica "Decorstyle" preziosamente lavorate; vengono inoltre proposte nicchie ed elementi di forte caratterizzazione: cassettini, vani a giorno, portabottiglie e una madia. Rovere naturale. La lavorazione del legno è stata effettuata in modo da lasciare ben visibili le venature. Il materiale, cioè, non è rimasto allo stato grezzo ma la sensazione del “rustico” si tocca letteralmente con mano.


Cucina Scavolini classica

Cucina Scavolini classica Vi piacciono le cucine classiche Scavolini ma ne desiderate una che abbia anche un’anima moderna? Cercate questo tipo di incontro fra la tradizione e il gusto moderno? Allora potrebbe fare al caso vostro Baccarat, che vi mostriamo in foto. Disegnata da Gianni Pareschi, questa versione ha telai e ante laccati Marron Glacè associati ad architetture in legno Rovere Moro. Un abbinamento inedito ma di grande effetto per una cucina indubbiamente lussuosa. La composizione è inoltre caratterizzata da linee orizzontali e da un’ampia isola multifunzionale, dotata di banco colazione e zona cottura e lavaggio con grande cappa a sospensione. I mobili laterali, le vetrine con ante dal disegno classico e le mensole sono perfette per una cucina aperta su una zona giorno dal gusto classico e sofisticato. Le maniglie sono in metallo con finitura acciaio. Scavolini mette pure a disposizione un vasto assortimento di complementi di arredo: tavoli, sedie, sgabelli. E’ così possibile creare progetti personalizzati che rispondano alle esigenze di spazio ma anche ai gusti individuali. Perché la personalizzazione, ormai, è una possibilità richiesta da tutti i clienti.


Cucine bianche Scavolini

Cucine bianche Scavolini Le cucine bianche sono un vero e proprio cult. Per lungo tempo hanno occupato il primo posto in cima alla classifica delle preferenze, adesso hanno forse perso qualche posizione ma non il loro fascino. Anche perché rappresentano una scelta sicura: non si corre il rischio di sbagliare. C’è solo un unico difetto, ovvero il rischio che col tempo possano risultare un po’ monotone. Scavolini lo scansa grazie a eleganti contaminazioni materiche e all’inserimento di dettaglio che riescono facilmente a movimentare l’insieme. In foto vi mostriamo la cucina Favilla, nella versione con isola. Le basi e i pensili sono caratterizzati dal laccato opaco Bianco Prestige, per le colonne è stato invece scelto il laccato opaco Tortora: un abbinamento che movimenta l’insieme conservando però intatta una gran dose di raffinatezza. Questa è una cucina dallo stile classico, ma chiaramente anche figlia delle competenze e della progettualità moderne, come appare chiaro dalle sue linee essenziali e dalle forme geometriche. L’incontro fra alta tecnologia, ampi spazi per il contenimento e materiali innovativi permettono di garantire un gradevole equilibrio e trasformano la cucina in un ambiente altamente organizzato e confortevole.


Cucine Scavolini classiche, fascino senza tempo: Scavolini cucina classica

Scavolini cucina classica Cucine classiche Scavolini: come Baccarat, anche Grand Relais fa parte della collezione Absolute Classic, designer Gianni Pareschi. E anche questa cucina, quindi, è frutto dell’incontro fra lo stile classico e quello moderno. Fra la solidità della tradizione e la leggerezza del design contemporaneo. E’ una cucina importante, che non passa inosservata e anzi mira a catalizzare l’attenzione. La composizione che vedete in foto si caratterizza per le scenografiche librerie a giorno, le cui fasce ricordano gli scomparti segreti dei mobili antichi e che sono apribili o fisse con un particolare pomolo con logo e sistema push-pull. Altre peculiarità: la boiserie che incornicia la parte operativa, con monoblocchi per la zona cottura e la zona lavaggio; le ante a telaio in Rovere bianco e, per alcuni pensili, a vetro con vetri molati e serigrafati. Questa cucina si presta anche a quell’integrazione con la zona living che rappresenta il trend del momento: non più un ambiente a sé stante, ma un continuum strutturale e anche estetico che si tramuta in un punto di riferimento per tutti i componenti della famiglia e per le loro attività quotidiane.